Home CAD NX NX Visualization | Gestione Aspetto

NX Visualization | Gestione Aspetto

Di Sebastien Schultz

Esploreremo alcune utili funzionalità di Appearance Manager che aiutano a creare rendering di alta qualità dei vostri progetti. Oggi applicheremo i nostri suggerimenti e trucchi a una caffettiera destinata al mercato consumer.

Raggruppare le parti rivolte verso l’esterno per ridurre i tempi di rendering e di caricamento

Quando si crea un rendering di un prodotto o di un progetto, solo gli oggetti più esterni saranno visibili e sottoposti a rendering. Di conseguenza, è possibile ridurre i tempi di rendering e velocizzare il flusso di lavoro raggruppando le parti rivolte all’esterno.

Personalizzare la vista del modello con le Opzioni di prospettiva

Una volta effettuato il raggruppamento, è possibile aggiungere la prospettiva al modello. In questo modo si crea una vista con un aspetto più simile a quello del mondo reale, che consente di visualizzare facilmente i dettagli del modello una volta renderizzato. È inoltre possibile regolare e personalizzare facilmente le impostazioni della prospettiva nella finestra di dialogo Opzioni di prospettiva.


Creazione di schemi di aspetto multipli per differenziare i colori e i materiali del modello

Quando si è pronti a creare uno schema per il modello, è sufficiente navigare nella scheda Render e aprire il Navigatore schemi. Da qui è possibile visualizzare tutti gli schemi di aspetto che si desidera aggiungere al modello. Questo include le selezioni dei colori, i raggruppamenti delle parti e le selezioni dei materiali. Abbiamo creato uno schema rosso e uno blu nel nostro modello, che ora potremo modificare.

Raggruppamento di oggetti e parti con il designatore di aspetto

Utilizzando il Designatore aspetto, è possibile raggruppare oggetti che variano in termini di materiale visivo da schema a schema. Ad esempio, è possibile isolare e raggruppare l’involucro del modello e designare materiali e colori specifici. Questo processo può essere ripetuto per altri componenti, come le rifiniture e le manopole, come abbiamo fatto con la nostra caffettiera.


Utilizzare Ray Traced Studio per creare rendering

Una volta terminate le selezioni del progetto, è possibile salvare i file dello schema e creare i rendering utilizzando NX Ray Traced Studio. Ray Traced Studio funziona renderizzando in tempo reale una visualizzazione fotorealistica basata sulla fisica e simulando il comportamento fisico della luce e dei materiali. A ogni iterazione, il rendering diventa più chiaro e preciso. Una volta eseguito il rendering del modello, è facile applicare un altro schema e visualizzare rapidamente i risultati. Nell’esempio della caffettiera, possiamo visualizzare gli schemi rosso e blu e confrontare i diversi colori selezionati per le finiture e le manopole.

Rendering facile di progetti fotorealistici con Ray Traced Studio

 

Source link

Articolo precedenteMathcad Prime 9: tutto quello che c’è da sapere
Articolo successivoCosa c’è di nuovo in NX | Analisi dell’impatto sulla sostenibilità