ZW3D chi lo usa?

dog40

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico, progettista, amministratore
Software: solid edge; cimatron, solidworks, zw3d
Regione: marche
#42
Kattivo 83 una domanda.
Un lato che ancora nn mi soddisfa di zw sono le operazioni booleani ( sottrazioni tra parti, o allo stesso modo merge tra 2 shape). Anche il comando taglia mi funziona una volta su 2. Avresti consigli o osservazioni in merito?
Grazie!
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#43
Salve ragazzi , vedo che il tread su ZW3D si fa interessante .
Tempo fa disponevo anch'io di una licenza , era stata "regalata" dopo che avevo partecipato ad un evento .
In realtà ai tempi si chiamava VX . era una licenza base e mi aveva stupito soprattutto per la gestione degli STL.
ovviamente al tempo non poteva competere con NX, ma chiaramente aveva anche prezzi completamente diversi.

Purtroppo il commerciale che al tempo mi avevano garantito essere una licenza "a vita" si è rivelata una licenza a tempo e sei mesi dopo non funzionava più.
Peccato soprattutto per mancanza di serietà, ai tempi stavo davvero pensando di prenderne un upgrade a pagamento per la full da affiancare al mio NX . Ma già si paventava il cambio di nome/proprietà in ZW3D .

Ora a distanza di anni io continuo imperterrito con il mio NX, ma leggendo il vostro tread mi viene la curiosità di voler capire se in questi anni il software ZW3D sia davvero così cambiato da poter in qualche modo ambire a sostituire un CAD molto più blasonato .
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#44
IP design, ti riferisci alla versione 11 suppongo,giusto? se si, è cambiato il mondo da allora..... Per Dog, le booleane effettivamente hanno ogni tanto dei momenti in cui fanno i capricci..... non riesco a darti dei consigli così..... bisognerebbe vedere caso per caso cosa gli dà fastidio.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#45
non so di preciso la versione ma era parecchi anni fa,
sul fatto che sia cambiato il mondo concordo, ma la mia domanda era rivolta al fatto se oggi avesse sempre lo stesso gap con i più blasonati ( anche loro non sono stati alla finestra a guardare )
leggendo del problema con le booleane, e altro di qualche giorno fa un po mi fa pensare che magari il margine si sia assottigliato ma rimane sempre un certo distacco .
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#46
Sinceramente sarei di parte, ho sempre usato quello e visto "di sfuggita" gli altri.... ma solo vedendo alcune funzioni (soprattutto sulla parte CAM), mi sento di affermare che il GAP si ridotto. Per quel che riguarda i "problemi", beh, ogni software ha i suoi contro, sta poi alla bravura, esperienza e conoscenza del software da parte del "caddista" sapere come prenderlo in giro ed aggirare il problema.
Non è una novità che, per esempio, capitano geometrie dove i raccordi si riescono a fare in un determinato ordine perché se fatti altrimenti il software "non ce la fa"....
 

Lucky66

Utente Standard
Professione: C.L.S Progettazione stampi trancia e pressafusione
Software: Visi-cad-2017-R1 ZW3D-2017-sp
Regione: Lombardia
#47
Ciao Kattivo83
Il problema sulle operazione booleane o la funzione (dividi trimma) anche io le ho riscontrate,ma quando lavoro su matematiche importate.
Già sulla 2015 sp2 c'è stato un miglioramento (ora ho scaricato la versione 2016 e la sto testando) e dalla presentazione hanno potenziato le funzioni booleane Vedremo:rolleyes:
Ciao
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#48
Grazie per il tuo feedback lucky. Io sono fermo alla 2015 prima edizione. Effettivamente stai confermando il fatto che i problemi sono riferiti a "casi particolari" come geometrie importate, superfici di classe A, i famosi raccordi variabili, etc. Ad ogni modo, se devo esprimere il mio parere personale, non è tanto le operazioni booleane che avrei potenziato quanto la gestione dei raccordi.
 

Lucky66

Utente Standard
Professione: C.L.S Progettazione stampi trancia e pressafusione
Software: Visi-cad-2017-R1 ZW3D-2017-sp
Regione: Lombardia
#49
Vero i raccordi sono quelli rompono sempre le scatole,non solo in ZW3D ma anche in Visi,ma penso che sia dovuto al motore Parasolid.
Sulla 2016 hanno introdotto la rel.28 di parasolid vedremo se è stato potenziato su questo punto.
Ciao
 

mat72mila

Utente poco attivo
Professione: impigato tecnico
Software: Mastercam/VX/Auton
Regione: Milano
#50
Ciao a tutti,
Anche se non sono nuovo per questo forum é come se lo fossi dato che é la seconda volta che scrivo in anni; seguo molto però!
Volevo condividere le mie impressioni su questo interessante software, il quale l'ho conosciuto dai tempi di vx versione 11 (mi sembra) acquistato con una licenza ma utilizzato poco fino allo scadere e non più rinnovata.
Però ho sempre continuato a seguirlo con le versioni demo e devo dire che è migliorato molto.
Comunque entrando nei più nei dettagli quello che secondo me da utilizzatore non ad alto livelli del software trovo ancora da migliorare molto riguarda:
Gestione dello storico, non lo trovo fluido, se modifichi qualche features rigenera sempre tutto l'albero dall'inizio e a volte si impalla su lavorazioni non condizionate dal cambio in atto. Vero che si può congelare un tot di operazioni (frozen bar) ma non mi convince.
Gestione dei raccordi, secondo me non può competere con un software a motore parasolid.
Mese in tavola migliorabili.
Ottimo invece nella gestione delle superfici
Come cam non giudico in quanto non lo ho mai avuto tempo per "smanettarci" su.
In ogni caso secondo me prezzo / qualità più che ottimo.
Ciao a tutti e buona serata / notte.
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#51
Gestione dello storico, non lo trovo fluido, se modifichi qualche features rigenera sempre tutto l'albero dall'inizio e a volte si impalla su lavorazioni non condizionate dal cambio in atto. Vero che si può congelare un tot di operazioni (frozen bar) ma non mi convince.
.
Ciao Mat, la gestione dello storico è uno strumento molto utile e potente, che però bisogna "saper usare". Purtroppo risconto (come è capitato di recente con un mio "nuovo amico" che usa anche lui da poco ZW3D) che chi proviene da altri software "non-history-based" tende a fare una progettazione che io definisco "poco pulita", utilizzando riferimenti esterni, cancellando raccordi anziché eliminando la feature dall'albero, ecc.
Nel lontano 2003, quando feci il corso per la versione 8.6 di VX, il tutor disse: più corto ed ordinato è lo storico = più bravo è il disegnatore = meno problemi si avranno con il file = più facile sarà editarlo.
Da allora ho sempre lavorato in tal senso: non uso riferimenti esterni, non inserisco origini secondarie, non faccio estrusioni partendo da facce ma sempre dalla terna dei piani di origine, ecc. E' solo questione di abitudine, ma ti garantisco che se prendo un file di 6 anni fa, che ovviamente non ricordo più, posso usare il tasto "rigenera" a cuor leggero.
Inoltre, l'utilizzo e la gestione dello storico si è radicalmente modificata nella versione 2015, dove alcune cose sono decisamente più facili ed intuitive. Per quel che riguarda i raccordi, invece, non capisco cosa intendi, quindi non so darti riscontro.
 

mat72mila

Utente poco attivo
Professione: impigato tecnico
Software: Mastercam/VX/Auton
Regione: Milano
#52
Ciao kattivo83, dicevo che trovo la gestione dello storico non chiara in quanto io anche io sono abituato a lavorare in modo parametrico puro in quanto il mio software può lavorare solo così, non posso usarlo in modo variazionale. Quindi anche io tendo fin che possibile ad avere un albero di features pulito e scorrevole, e nel lavorare così mi trovo meglio con il mio software; ma probabilmente sono io che come dicevo ho alcune lacune di utilizzo.
Mentre per i raccordi quello trovo strano é che nel caso di particolari con tanti bordi e vado a iniziare le ra cordature a volte sparisce tutta la geometria facendo rimanere solo il bordo da raccordare; ma in questo modo non si capisce più niente.
Al di la questo come potenza di gestione di raccordi complessi soprattutto con spigoli vivi trovo più potente un parasolid, per questo potre postarti degli esempi pratici.
Ciao.
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#53
Ciao mat, scusa il ritardo.
E' chiaro che chiunque subisca "traumi" quando passa da un software ad un altro.... specie per quel che riguarda il "modo di ragionare" di un software. Ma quello è un problema che si risolve con pratica e tempo. Cosa che io consiglio al cambio, è di disinstallare la versione (o il software) sostituita onde evitare il classico evento "ora apro e lo faccio con il vecchio che faccio prima". In tal caso si allungano i tempi di apprendimento. Se poi ho interpretato bene il tuo problema sui raccordi, a pagina 4 di questo post suggerivo di fare i raccordi o complessi o con alto numero di spigoli in modalità wireframe. Se infatti, con tale espediente, il problema è risolto, allora la colpa del disguido non è del software ma della memoria della scheda video (ricordo infatti che - purtroppo - ZW3D digerisce meglio alcune schede piuttosto che altre, non voglio fare nomi di marche poiché non so se è consentito).
 

mat72mila

Utente poco attivo
Professione: impigato tecnico
Software: Mastercam/VX/Auton
Regione: Milano
#54
Ciao kattivo,
Per quanto riguarda i raccordi ho provato in modalità wire frame su un file con molti spigoli da raggirare e sembra che va meglio, anche se come metodo lo trovo un po meno chiaro a livelllo di grafica.
Come mai in qualche post indietro dicevi se non mi sbaglio che stai iniziando a visionare altri software mi sembra solidworks?
Ciao e buona serata
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#55
Motivo molto semplice: solidworks fa curriculum. E siccome mi piace essere onesto con me stesso, se scrivo che lo uso, allora DEVO saperlo usare. Tutto qua. Per il resto, al momento (a livello di disegno), con ZW3D non mi tiro indietro davanti a nessun confronto
 

mat72mila

Utente poco attivo
Professione: impigato tecnico
Software: Mastercam/VX/Auton
Regione: Milano
#56
Ciao kattivo
Vero; effettivamente solid fa curriculum oltre ad essere un buon software, ed anche io tempo fa ho avuto la stessa intenzione, ed anche io come te se dico di saper usare un determinato prodotto lo DEVO saper usare.
Poi per via di tempo a disposizione, la cosa è sfumata in nulla di fatto o poco più, anche penso lo sai anche tu che per arrivare a destreggiarsi con naturalezza con un cad nuovo come usi il "tuo" ci vuole tempo sopratutto se non hai di fianco una persona già esperta.
Comunque mi piacerebbe vedere un solidworks vs zw3d sarebbe interessante.
Alla prossima ciao
 

Samuele1

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Inventor, Fusion 360
Regione: veneto
#57
Ciao a tutti
ho una domanda per chi utilizza ZW3D...sto provando il programma in alternativa a Cimatron-E per la progettazione di stampi e mi trovo ad affrontare un problema con la visualizzazione.
Per la precisione non riesco ad impostare la trasparenza di una parte, o di un assieme, senza che il programma mi cambi il colore delle varie facce. Su Cimatron c'è il comando apposito per passare dalla visualizzazione solida alla trasparenza, ma su ZW non riesco a trovare il comando o non so se cè la possibilità di avere questo tipo di modalità di visualizzazione senza che vengano cambiati i colori di base già impostati.
Qualcuno sa come posso procedere?
Grazie mille a tutti.
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#58
Ciao a tutti
ho una domanda per chi utilizza ZW3D...sto provando il programma in alternativa a Cimatron-E per la progettazione di stampi e mi trovo ad affrontare un problema con la visualizzazione.
Per la precisione non riesco ad impostare la trasparenza di una parte, o di un assieme, senza che il programma mi cambi il colore delle varie facce. Su Cimatron c'è il comando apposito per passare dalla visualizzazione solida alla trasparenza, ma su ZW non riesco a trovare il comando o non so se cè la possibilità di avere questo tipo di modalità di visualizzazione senza che vengano cambiati i colori di base già impostati.
Qualcuno sa come posso procedere?
Grazie mille a tutti.
Dimmi innanzitutto che versione usi (anno). La soluzione sicuramente esiste, devo solo capire in che ambito la stai applicando
 

Samuele1

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Inventor, Fusion 360
Regione: veneto
#59
Sto provando la versione 2017.
Al momento ho provato aprendo uno STEP di uno stampo, e vorrei mettere tutto in trasparenza mantenendo però i colori originali delle facce.
Sono convinto anch'io che la soluzione esiste ma non riesco a capire dove...
 

Kattivo83

Utente Junior
Professione: Operatore CAD CAM
Software: VX - ZW3D
Regione: Puglia
#60
Sto provando la versione 2017.
Al momento ho provato aprendo uno STEP di uno stampo, e vorrei mettere tutto in trasparenza mantenendo però i colori originali delle facce.
Sono convinto anch'io che la soluzione esiste ma non riesco a capire dove...
Confesso che non la ho ancora provata, ma nella 2016 (così come nelle precedenti) funziona.
In pratica devi assicurarti che tu stia lavorando in un assieme, non in una parte con più modelli al suo interno. La differenza tra queste due infatti è tanta. Te ne accorgi guardando in alto sulla barra del titolo se prima del nome del componente c'è scritto appunto parte o assieme. In teoria gli step, se esportati come multioggetto, riescono a mantenere la struttura di assieme, altrimenti ti tocca dividere i componenti e ricostruire l'assieme. Dopodichè, una volta accertato che, appunto, sei in un assieme, evidenzi il componente che vuoi mettere i trasparenza, click col destro-> mostra -> trasparenza. Diventerà trasparente mantenendo l'attributo di colore che è impostato nella "parte che contiene il modello". Spero di essere stato chiaro, ti garantisco che spiegarlo per me è molto più difficile che farlo. Se hai problemi, scrivimi pm e ci sentiamo per ulteriori spiegazioni.