Varie su quote autocad

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Capisco il mio livello barbino, ma abbiate pazienza:

- se, creata una quota allineata, io volessi posizionarla a 0.10 non dai riferimenti che ho preso, ma da un punto diverso (es uno spigolo), c'è modo? Mi spiego: selezionati due punti da quotare, prima di digitare "0.10" per lo spostamento vorrei prima indicare ad autocad da dove misurare questo 0.10... (mi capita spesso con carpenterie sagomate ecc)

- in Sema (software cad-cam) posso creare una quota totale (estremo-estremo dell'elemento da quotare), posizionarla dove voglio rispetto ad un punto (vedi domanda sopra, in Sema basta clic tasto destro e selezionare il punto dal quale voglio misurare lo spostamento) e poi dividerla per creare le quote parziali rispetto a fori, tasche ecc ecc. In pratica posso crearmi 3 copie di una quota totale, e poi dividere la prima per quotare i fori e la seconda per quotare altre lavorazioni, lasciando la più esterna come totale (esempio a caso). In Autocad è possibile?

Grazie per le eventuali risposte.

Ps: se qualcuno si chiede come mai sono così negato con autocad, nonostante i "tanti" anni di lavoro...è che da vent'anni uso programmi dedicati (quelli in firma, come potrebbe essere per voi Catia) ed uso autocad solo per lavoretti di contorno. Ora però vorrei diventare un pochino più produttivo...
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
- se, creata una quota allineata, io volessi posizionarla a 0.10 non dai riferimenti che ho preso, ma da un punto diverso (es uno spigolo), c'è modo? Mi spiego: selezionati due punti da quotare, prima di digitare "0.10" per lo spostamento vorrei prima indicare ad autocad da dove misurare questo 0.10... (mi capita spesso con carpenterie sagomate ecc)
Facendo un offsett di 0.10 del riferimeto, agganciando la quota eed eliminando l'entità di offset
- in Sema (software cad-cam) posso creare una quota totale (estremo-estremo dell'elemento da quotare), posizionarla dove voglio rispetto ad un punto (vedi domanda sopra, in Sema basta clic tasto destro e selezionare il punto dal quale voglio misurare lo spostamento) e poi dividerla per creare le quote parziali rispetto a fori, tasche ecc ecc. In pratica posso crearmi 3 copie di una quota totale, e poi dividere la prima per quotare i fori e la seconda per quotare altre lavorazioni, lasciando la più esterna come totale (esempio a caso). In Autocad è possibile?
Devi fare tre volte il comando quota poi se vuoi quotare i parziali dopo la quota lanci il comando di quota continua
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Facendo un offsett di 0.10 del riferimeto, agganciando la quota eed eliminando l'entità di offset
Ok, è quello che faccio ora, ma quando ho decine di quote, magari con la linea di offset che rimane sotto la quota...speravo ci fosse una procedura più "pulita", come in Sema e Dietrich's dove lo fai al volo cliccando "tasto destro" sul riferimento e poi spostando la quota del "0,10".

Devi fare tre volte il comando quota poi se vuoi quotare i parziali dopo la quota lanci il comando di quota continua
Anche qua, è quello che faccio ora. Quindi NON c'è possibilità di suddividere una quota esistente in due-tre-quattro quote? Per dividere, intendo inserire successivamente dei punti di quotatura.

Considerazione assolutamente personale: rimango basito che un programma che costa (perchè costa!!), che è deputato al disegno (si chiama autoCAD in fondo, no), non dia la possibilità di avere aiuti che invece fornisce la striminzita parte "cad" di programmi che fanno tutt'altro. Davvero mi risulta incredibile. Opinione mia, non condivisibile.

Per fare un altro esempio: entrambi i software citati forniscono sempre uno "snap" a distanza che varia in base allo zoom: se sono lontano mi propone passi da 10-20-30, se zoommo in avanti propone 5-10-15, poi 1-2-3, poi 0.2-0.4-0.6, poi 0.01-0.02-0.03....per chi è abituato, è una gran comodità (ovviamente è possibilissimo non rispettare i passi proposti).
 
Ultima modifica:

Legs

Utente Standard
Professione: ingegnere strutturista
Software: Autocad
Regione: Provincia Milano
Ma perché non usi semplicemente la quota rapida?
Selezioni gli elementi da misurare in un colpo solo e lui ti fa tutti i parziali.
Poi non credo che autocad possa discernere tra tasche e fori ? Per lui sono tutti oggetti grafici. Forse quello che chiedi nello specifico lo fa la versione meccanica.
Però con un po' di attenzione in fase di selezione non è poi così difficile fargli quotare automaticamente quello che ti serve.

Per impostare una distanza precisa delle quote puoi usare l'osnap "da" o selezionare il punto di riferimento e spostarsi di quanto serve ma devi aver impostato gli osnap con puntamento ad oggetto.
Se non sei pratico ti conviene fare come ha detto MassiVonWeizen e semplicemente tirarti una linea e usarla come riferimento per posizionare le quote.
In questo caso so che la versione per la meccanica ha questa funzione.
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Gli osnap li uso abitualmente, e quelli che non ho sempre attivi li richiamo con shift+tasto destro.

Proverò a fare quello che mi dici Legs, magari scopro un mondo!

Intanto grazie a todos
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Provato:

- l'osnap "da" funziona benone (non l'avevo mai usato, in pratica)

- con la quota rapida faccio in poco tempo un buon 75% del lavoro.

Che dire, grazie!

Ps: ho però un problema. Sia quando creo una quota singola, che una quota rapida (ho appena fatto un po' di tentativi), e digito la distanza alla quale posizionarla, a volte la mette alla distanza perfetta, a volte gli assomiglia, a volte non centra nulla. Cosa sbaglio? Sto attento a stare con il mouse dalla lato giusto, ma cosa altro posso fare?
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Altra cosa che sarebbe comoda: riesco a fare la quotatura rapida solo per linee ortogonali (verticali o orizzontali).

C'è modo di farla anche parallela ad una linea inclinata?
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Altra cosa che sarebbe comoda: riesco a fare la quotatura rapida solo per linee ortogonali (verticali o orizzontali).

C'è modo di farla anche parallela ad una linea inclinata?
Lancia il comando ucs con modalità oggetto, seleziona una linea inclinata quindi usa la quotatura rapida.
Poi rilanci il comando UCS e usi la modalità globale per ritornare all'asse x e y originario
 

Legs

Utente Standard
Professione: ingegnere strutturista
Software: Autocad
Regione: Provincia Milano
Normalmente uso l'osnap con puntamento a oggetto e avevo completamente dimenticato che poteva capitare un errore di posizionamento usando il da. Anche se un po' scomodo il problema si risolve usando una distanza relativa del tipo: @0,60 invece che il solo 60 (numero preso a caso). Non so perché ma così funziona perfettamente.
Per lavorare sulle quote inclinate puoi impostare l'UCS oggetto e poi generare la quota.
Eventualmente usa il comando piana per fargli ruotare automaticamente il disegno in base al nuovo UCS. E' più comodo lavorare con la finestra di selezione parallela agli assi.
Volendo puoi impostare la variabile USCFOLLOWS al valore 1 in modo che con la rotazione del UCS ti si ruota automaticamente anche il disegno (onestamente io preferisco farlo manualmente).

P.S.
Scusa MassiVonWeizen, ho ripetuto quanto da te detto.
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Accidenti, gli interventi #8 e #9 devo rileggermeli bene e fare qualche prova.
Adesso devo finire le tavole, ma poi provo e vi aggiorno.
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
Considerazione assolutamente personale: rimango basito che un programma che costa (perchè costa!!), che è deputato al disegno (si chiama autoCAD in fondo, no), non dia la possibilità di avere aiuti che invece fornisce la striminzita parte "cad" di programmi che fanno tutt'altro. Davvero mi risulta incredibile. Opinione mia, non condivisibile.
Spesso gli utenti si chiedono "è mai possibile che..." invece di chiedersi "cosa non so fare..."
E con la stessa frequenza si interrrogano su com'è possibile che tal programma faccia questo ed Autocad non lo faccia, dimenticandosi che spesso esistono dei verticali appositi (mechanical, architectural etc.).

Un'altra via (a mio modo di vedere moooolto piu pulita) è quella di aumentare il gap tra punto di quotatura ed inizio della linea di quotatura. La si modifica nello stile quote, sezione Lines valore Offset from origin point. Questa modifica interessa tutte le quote con quello stile, ma è possibile anche forzarla per singola o gruppo di quote (modifica locale). La modifica locale è una proprietà trasferibile attraverso corrispondenza proprietà.

Altro comando sottovalutato (che io uso correntemente) è il DIMCONTINUE.
Supponiamo di avere 5 punti da quotare devo quotare la totale (1->5) e le 4 intermedie.
Faccio la prima quota (1->2), la posiziono dove serve,se non mi va la sposto piu giu o piu so mediante grip...
dopodiche" dimcontinue" e seleziono in sequenza i punti 3-4-5-1. Le nuove quote partiranno dall'ultima creata (ma si puo anche specificarne una diversa), assumendone la posizione della linea di quota. Arrivato al punto 5, clicco sull'1 ed ottengo la totale. Clicco sull'ultima quota e con il grip me la trascino un pelino piu su della batteria delle 4 intermedie.
Con 7 click in totale hai 1 totale+4 intermedie perfettamente allineate.
Piu facile a farsi che a scriverlo...
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
Perdona la picca, ma trovare (e ne trovo, fidati) disegni quotati con i punti di quotatura NON sull'oggetto o punto che quoto è uno strazio.
Se la quota punta l'oggetto, io stiro l'oggetto e viene dietro anche la quota. Come fai tu, stiro l'oggetto e la quota resta li dov'era. Ed il disegno diventa in pratica piu "stupido".
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Spesso gli utenti si chiedono "è mai possibile che..." invece di chiedersi "cosa non so fare..."
E con la stessa frequenza si interrrogano su com'è possibile che tal programma faccia questo ed Autocad non lo faccia, dimenticandosi che spesso esistono dei verticali appositi (mechanical, architectural etc.).
Hai ragione, dovrei aumentare i "cosa non so fare" in luogo dei "perchè non lo fa". Ma che non so usarlo l'ho premesso. Che non divida le quote sembra però assodato. Ma non deve mica dividerle a caso, ovviamente dovrei fornigli un ulteriore riferimento.
Senza nessuna polemica, non sono d'accordo sul dover acquistare moduli aggiuntivi di un programma per disegno, per fare cose che permette già il programma della lavatrice, sempre in ambito cad (iperbole per chiarire il concetto).
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Perdona la picca, ma trovare (e ne trovo, fidati) disegni quotati con i punti di quotatura NON sull'oggetto o punto che quoto è uno strazio.
Se la quota punta l'oggetto, io stiro l'oggetto e viene dietro anche la quota. Come fai tu, stiro l'oggetto e la quota resta li dov'era. Ed il disegno diventa in pratica piu "stupido".
Questa non l'ho capita bene. Ti riferivi a me? Perchè nei miei tristi disegni cad i riferimenti delle linee di quota rimangono al loro posto (salvo locali errori miei).
Non ho capito perchè dai per scontato che le mie quote siano slegate da ciò che le ha prodotte. Mi interessa, perché magari hai colto aspetti del mio lavorare di cui non mi accorgo nemmeno...
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ricordati che per spaziare le quote puoi usare la griglia (F7 se non ricordo male) cui puoi settare il distanziamento a piacere
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
Non ho capito perchè dai per scontato che le mie quote siano slegate da ciò che le ha prodotte
Leggendo, ho capito che preferisci quotare così
02.jpg

Mentre ciò che io intendo come legato all'oggetto è questo
01.jpg

Ho capito male?
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
In linea di massima hai capito male. Io ho impostato la lunghezza delle linee di riferimento fissa, il risultato estetico è quello della prima immagine, ma i "puntini" rimangono sull'oggetto come nella seconda.

Riguardo a questa mia modalità , su un forum molto orientato alla meccanica come questo ci sarà chi ha i conati :D....a mia discolpa (e come forse avevo già scritto in altro thread) in edilizia spessore, tipo e colore delle linee, dei retini, tipologia ed "estetica" delle quote sono lasciate alla libera iniziativa dle singolo.
Come azienda tocchiamo 400-500 lavori all'anno (dalla pulce all'elefante) e non saprei dire graficamente quante tavole sono simili....ma sono molto poche.

Forse il BIM un po' alla volta porterà a armonizzare la rappresentazione grafica anche in edilizia, chissà...quel che è sicuro è che non esiste il rigore presente in meccanica.
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
Te la cavi a metà :LOL:.
Ti salvi perche lasci i grip delle quote li dove devono stare. Mi infervoro per la scelta stilistica.
E non ti parlo di meccanica, io non sono meccanico, ti parlo di edilizia.
Perdonami se ti punzecchio, ma la tua scelta, seppur "esteticamente" gradevole, molte volte porta a confusione sul campo, se non hai il file.
E te ne faccio un esempio veloce:
03.jpg

Pensi abbiano la stessa leggibilità? Anche tenuto conto che magari la sta leggendo un omino in bilico su una tavola da ponte, oppure un tizio immerso in una nuvola di polvere di un cantiere ventoso?
Non è che voglia convincerti, figurati.
E' solo uno spunto di riflessione, dal basso delle (a braccio) oltre 15mila tavole prodotte da quando lavoro...

Mettile su questo stralcio le quote come fai tu, ed immagina il tipo che le legge mentre è in cantiere
@@05.jpg
 

ragnol

Utente standard
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Ah beh, non c'è dubbio che come quoti tu non c'è possibilità di fraintendimenti. A volte bisognerebbe lasciar perdere l'estetica...