tubi saldati VS tubi senza saldatura

Diego86

Utente Junior
Professione: manutenzione meccanica
Software: -
Regione: veneto
#1
ciao;
vorrei alcuni pareri riguardo l'utilizzo di questi tipi di tubo per realizzare strutture di protezione o telai di prototipi e veicoli 4x4;
consultando le normative FIA riguardo le strutture di protezione si parla solo di tubi trafilati a freddo senza saldatura con carico minimo di rottura di 350 n/mm2;
ora,senza dubbio un ss ha una maggiore omogeneità sia strutturale che di deformazione ma non vorrei che le normative fossero di vecchia concezione e tralasciassero il fatto che ad oggi i tubi saldati hanno caratteristiche nettamente superiori a quelli di 20 anni fa...

premetto che non ho necessità di rispettare questi regolamenti ma la discussione è per farsi un'idea su cosa sia meglio a livello di sicurezza;
il problema nasce dal fatto che commercialmente riesco a reperire "facilmente" del tubo in S235 senza saldatura misura 50x3 mm oppure del S355 saldato misura 50x2,5 entrambi trafilati a freddo; sinceramente a livello strutturale mi è sembrato migliore il 355 in quanto anche lavorandolo sulla piegatubi si nota una netta differenza di resistenza; sinceramente la saldatura non la vedo come un problema in quanto ho anche provato a fare un test su un campione schiacciandolo con la pressa e nonostante la saldatura posta in orizzontale si è crepata solo quando il tubo era piatto!
a livello di impatto mi chiedevo quindi se ci fosse realmente una grossa differenza...e comunque nel mio caso parliamo di veicoli che si ribaltano quasi da fermi o a velocità molto ridotte...anche perchè ho visto mezzi fatti in cantina con chissà quali tubi uscire indenni dopo tre o quattro giri fatti sul tetto...!

diverso magari è il discorso dei telai che di per se son soggetti a fatica...ma anche qui secondo me con una struttura ben congeniata non dovrebbero esserci grossi problemi ad utilizzare i saldati...
qualcuno ha esperienze a riguardo?
grazie
 

Iraz

Utente Junior
Professione: ...a creare scatole in lamiera e componenti elettroniche
Software: SolidWorks 2016, Autocad; Draftsight
Regione: Veneto
#2
Non sono un esperto, ma direi che mi pare scontato che il 355 ti pare resistere di più rispetto a 235. :smile:
Al di là delle battute anche nelle tubazioni in pressione ho trovato prescrizioni simili in passato e nonostante venissero proposti tubi con caratteristiche meccaniche superiori ma saldati questi ultimi non venivano accettati.
 

Diego86

Utente Junior
Professione: manutenzione meccanica
Software: -
Regione: veneto
#3
Si, ovviamente il 355 è più resistente.. , il fatto è che secondo me per queste applicazioni conta di più il materiale che il processo produttivo del tubo stesso...
Io lavoro in una centrale termoelettrica e, come giustamente fai notare anche tu, le linee del vapore o dell'acqua ad alta pressione sono tutte in tubo senza saldatura, essendo soggette a stress termici e meccanici continui è giusto avere un tubo omogeneo e senza punti critici...