• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Tolleranza dimensionale "al metro"

Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#21
Si fanno sempre le proporzioni.
Come l'interferenza di accoppiamento albero/mozzo che deve essere 1/1000 del diametro.
Se fisse una tolleranza assoluta avrebbe valore assoluto. Nel tuo case se hai scritto 0,05 mm/m devi stare nella tolleranza di 0,05 se L=1000 e 0,1 se L=2000.
Le norme dei trafilati e quant'altro sono definite così
. Non c'è una norma della norma....é una questione elementare.
 

bip

Utente Junior
Professione: _
Software: _
Regione: italia
#22
Se il cliente specifica sul cartiglio che vuole i pezzi con una data tolleranza, glieli devi far così e di conseguenza si adegua il prezzo.

Se però è vero che le tolleranze generali sono in qualche modo proporzionali alla misura del pezzo (tipo "tot decimi al metro"), è anche vero che scendendo di dimensioni in proporzione queste tolleranze si allargano.

Una tolleranza di un mm su un metro la rispetti anche tagliando un tubo con l'accetta, ma se teniamo le stesse proporzioni (1/1000) le vedo impossibili da rispettare (e da misurare) su un foro di diametro 5 mm..