Tolleranza dimensionale "al metro"

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#1
Buongiorno,
dubbio amletico che devo spiegare ad un cliente, ma non trovo nulla di ufficiale a riguardo:

Ipotizzando di avere un tubo di lunghezza 1000, e su questa lunghezza mettere una tolleranza di +o- 5centesimi/metro.


Se si usa questa quotatura su un pezzo lungo 800 (usandola in modo errato potendola mettere "secca", ma il disegnatore ormai ha spedito il disegno) io considero sempre i 5cent +o- come tolleranza.

Il cliente invece contesta il "tubo" perchè dice che dovevamo fare la proporzione e quindi consegnarglielo con +o- ~4cent

Non ricordo affatto di aver mai trattato questa cosa e per controbattere devo trovare un documento (anche a pagamento) che attesti la mia o sua ragione una volta per tutte.


Grazie in anticipo.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#2
Buongiorno,
dubbio amletico che devo spiegare ad un cliente, ma non trovo nulla di ufficiale a riguardo:

Ipotizzando di avere un tubo di lunghezza 1000, e su questa lunghezza mettere una tolleranza di +o- 5centesimi/metro.


Se si usa questa quotatura su un pezzo lungo 800 (usandola in modo errato potendola mettere "secca", ma il disegnatore ormai ha spedito il disegno) io considero sempre i 5cent +o- come tolleranza.

Il cliente invece contesta il "tubo" perchè dice che dovevamo fare la proporzione e quindi consegnarglielo con +o- ~4cent

Non ricordo affatto di aver mai trattato questa cosa e per controbattere devo trovare un documento (anche a pagamento) che attesti la mia o sua ragione una volta per tutte.


Grazie in anticipo.
Messa così la tolleranza si deve fare la proporzione altrimenti la metti secca.

Ciao
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#3
ok, esiste qualche libro o manuale da cui estrapolare questa cosa? Sulla bibbia dell'ingegnere non viene citato questo caso... penso perchè considerato errato e quindi non da trattare.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#4
La tolleranza su 1000 mm è +/- 0.05 per cui su una lunghezza minore sarà sicuramente minore, ma non sono molto convinto che valga la regola della proporzione; infatti, ha senso che su lunghezza più piccole la tolleranza sia più piccola ma non linearmente.

Bisognerebbe capire se la dicitura 0.05/1000 ha una norma dietro.
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#5
La tolleranza su 1000 mm è +/- 0.05 per cui su una lunghezza minore sarà sicuramente minore, ma non sono molto convinto che valga la regola della proporzione; infatti, ha senso che su lunghezza più piccole la tolleranza sia più piccola ma non linearmente.

Bisognerebbe capire se la dicitura 0.05/1000 ha una norma dietro.
Grazie, la penso come te ma sta norma proprio non riusciamo a trovarla.
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SolidWorks17s.p05 +Solidworks2018s.p02+DrafthSight
Regione: Veneto
#6
Scusa ma non riesco a capire.
Tu hai un tubo L:1000
1) Se non lo tolleri avrai la normativa di riferimento riportata nel cartiglio (e.s. con iso2768-m +/- 0.8 )
2) Se la tolleri fuori ISO2768 (e.s +/-0.05) la quoti specificatamente a fianco della quota.
Direi che il disegno meccanico dovrebbe essere chiaro e privo di equivoci. Chi fa il pezzo in officina deve fare la proporzione?
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#7
Scusa ma non riesco a capire.
Tu hai un tubo L:1000
1) Se non lo tolleri avrai la normativa di riferimento riportata nel cartiglio (e.s. con iso2768-m +/- 0.8 )
2) Se la tolleri fuori ISO2768 (e.s +/-0.05) la quoti specificatamente a fianco della quota.
Direi che il disegno meccanico dovrebbe essere chiaro e privo di equivoci. Chi fa il pezzo in officina deve fare la proporzione?
Esatto, andava messo +7- 0.05 e fino a qua non ci piove... ma resta chiaro che la normativa sulla tolleranza/metro non riesco a trovarla. Tanto per dare una risposta ufficiale. a logica la penso come voi e così avrei fatto se la cosa fosse opera mia.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#8
mi sembra un discorso fumoso.
disegni un tubo L=1000 e gli metti la tolleranza e qui non si discute. il tubo L=800 da dove esce? se è a disegno deve avere la sua tolleranza oppure risponde della ISO sul cartiglio.
queste sono le norme, cosa altro si dovrebbe trovare.
se hai un disegno unico che per motivi pratici ha diverse lunghezze (un tubo appunto) gli metti una tabella che per ogni lunghezza riporta la tolleranza; se questa tabella non c'è vale la tolleranza sulla quota della lunghezza che poi rimanda alla tabella (valida per tutte le lunghezze) oppure quella del cartiglio.
il disegno è quello che comanda! o è fatto male il disegno oppure ha sbagliato il fornitore.
magari cerca di dare qualche spiegazione in più che si riesce a circoscrivere il problema
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#9
mi sembra un discorso fumoso.
disegni un tubo L=1000 e gli metti la tolleranza e qui non si discute. il tubo L=800 da dove esce? se è a disegno deve avere la sua tolleranza oppure risponde della ISO sul cartiglio.
queste sono le norme, cosa altro si dovrebbe trovare.
se hai un disegno unico che per motivi pratici ha diverse lunghezze (un tubo appunto) gli metti una tabella che per ogni lunghezza riporta la tolleranza; se questa tabella non c'è vale la tolleranza sulla quota della lunghezza che poi rimanda alla tabella (valida per tutte le lunghezze) oppure quella del cartiglio.
il disegno è quello che comanda! o è fatto male il disegno oppure ha sbagliato il fornitore.
magari cerca di dare qualche spiegazione in più che si riesce a circoscrivere il problema
Il disegnatore ha sbagliato, questa è la base del discorso. Ma il risultato deve essere un'ammissione o una norma che dica in maniera univoca che la tolleranza non va "scalata". Il tubo era lungo 800 e la quota era +/- 0.05/m , da quì la famosa "proporzione" che è l'argomento della discordia.
Avesse messo la quota secca senza /m nessuno si sarebbe fatto male :wink:
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#10
secondo me non esiste una norma o altro. è una tolleranza che non esiste ed è stata inventata (se sbaglio indicatemela) e mi chiedo come abbiano fatto ad interpretare quel m come indicazione di metro.
le tolleranze sono e devono essere univoche e personalizzate alla funzione (altrimenti valgono quelle generiche) del particolare e quindi non ha senso una tolleranza proporzionale. infatti sia quelle generiche che gli scostamenti ragionano per range da x a y
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#11
No aspetta, la tolleranza "al metro esiste", soprattutto appunto su tubi o profilati. Non va usata sotto il metro invece....non andrebbe usata :mad:
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#12

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#13
Non ricordo la norma ma la tolleranza /m (/1000) esiste e si usa soprattutto per indicare // su lunghezze "elevate" tipo bancate di macchine utensili o centri di lavoro dove parliamo spesso di 6-8m di lunghezza....se sapessi il numero della norma avrei risolto da ore :cool:
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#16
Da dove esce la perpendicolarità?
È una tolleranza che non avevo mai visto ne sentito, magari tornerà utile.
Ora ti chiedo se in misure oltre il metro metti quella tolleranza come ragioni? Se hai 3,5 metri e una tolleranza di +/- 0,1 al metro quanto sarà in totale? 0,35 o 0,4?
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#17
Da dove esce la perpendicolarità?
È una tolleranza che non avevo mai visto ne sentito, magari tornerà utile.
Ora ti chiedo se in misure oltre il metro metti quella tolleranza come ragioni? Se hai 3,5 metri e una tolleranza di +/- 0,1 al metro quanto sarà in totale? 0,35 o 0,4?
es_perpendicolarita.gif

Diciamo che la perpendicolarità si da quando una tavola macchina (ad esempio) devi per forza averla con le 4 facce verticali a 90° precise. Per questo motivo si mettono 1-2 centesimi di perpendicolarità tra le 4, ma considerando questi centesimi ogni metro... usando appunto /1000.

Lo stesso vale su piastre da allineare dove la squadratura viene usata come riferimento, e devi magari allinearne diverse.

Ora ti chiedo se in misure oltre il metro metti quella tolleranza come ragioni? Se hai 3,5 metri e una tolleranza di +/- 0,1 al metro quanto sarà in totale? 0,35 o 0,4?
E si, sui 6 metri consideri per convenzione la massima, in questo caso 2cent ,che in tutto danno 12cent sulla quota "6000".

Questo è l'utilizzo corretto che ho sempre fatto...ma ripeto il problema che avevo sottoposto era se usata in unità inferiori al metro andava gestita allo stesso modo, quindi con la proporzione. NON hanno saputo rispondermi con una normativa per ora da nessuna parte dove l'ho chiesto.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#18
aspetta aspetta, tu non hai mai parlato di tolleranze geometriche, ma riporto
Ipotizzando di avere un tubo di lunghezza 1000, e su questa lunghezza mettere una tolleranza di +o- 5centesimi/metro.
da questa informazione si capisce che tu intendi una tolleranza sulla misura lineare e io ho cercato come un'idiota una normativa in tal senso. chiarisci in modo inequivocabile di che tipo di tolleranza parli: dimensionale o geometrica.
il disegno di esempio non chiarisce a quale m ti riferisci perché li di m c'è solo quella all'interno della tolleranza di forma che non vuol dire assolutamente metro! se mettevi il disegno del tubo era meglio
siccome sto cercando di capire cos'è e come funziona questa tolleranza e sono tardo di comprendonio ti pregherei di rispondere usando lo stesso esempio che ho postato io quindi dimmi la tolleranza del 3,5 e non del 6 metri oppure dimmi che non essendo una tolleranza dimensionale il mio esempio è sbagliato.
 

renatino

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2013
Regione: Lombardia
#19
aspetta aspetta, tu non hai mai parlato di tolleranze geometriche, ma riporto

da questa informazione si capisce che tu intendi una tolleranza sulla misura lineare e io ho cercato come un'idiota una normativa in tal senso. chiarisci in modo inequivocabile di che tipo di tolleranza parli: dimensionale o geometrica.
il disegno di esempio non chiarisce a quale m ti riferisci perché li di m c'è solo quella all'interno della tolleranza di forma che non vuol dire assolutamente metro! se mettevi il disegno del tubo era meglio
siccome sto cercando di capire cos'è e come funziona questa tolleranza e sono tardo di comprendonio ti pregherei di rispondere usando lo stesso esempio che ho postato io quindi dimmi la tolleranza del 3,5 e non del 6 metri oppure dimmi che non essendo una tolleranza dimensionale il mio esempio è sbagliato.
Sorry, rileggendo il mio primo messaggio mi sa che oggi ero con la testa altrove in ufficio, ora da casa a mente fredda....ho scritto una inesattezza oggi.

Tolleranza geometrica. Il riferimento alla perpendicolarità era l'esempio che avrei dovuto fare sin da subito. Quello del tubo,ha tratto in inganno tutti, chiedo venia.

Sui 3.5metri, parlando di 2cent/1000, sono 7cent di tolleranza totale.

Spero di essermi spiegato bene ora.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#20
Sui 3.5metri, parlando di 2cent/1000, sono 7cent di tolleranza totale.
quindi è proporzionale. perché sotto il metro non dovrebbe esserlo?
posta un esempio di come è indicata questa tolleranza per favore, anche uno scarabocchio con paint che la cercassi su internet almeno la riconoscerei