Stampaggio ad iniezione di PS + espandente

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#1
Ciao Ragazzi,
avrei bisogno di un informazione a titolo di curiosità, niente di più, poichè non mi occupo di stampaggio ma solo di progettazione meccanica.

Solitamente per lo stampaggio ad iniezione di PS su particolari con spessori variabili e disomogenei si utilizza un espandente da miscelare insieme al materiale.
Credo in percentuali molto basse suppongo 0,2/0,3%
L'agente espandente che si utilizza per far si che il materiale PS riesca a riempire perfettamente lo stampo di cosa si tratta?
Mi sapreste aiutare a capire anche il processo per la miscelazione dei due componenti?


Grazie
Buona giornata
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Inventor/Rhinoceros/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#2
L'espandente non serve per lo scopo che indichi, serve solo per ridurre il peso finale del pezzo.

Se gli spessori sono disomogenei c'è poco da fare, avrai sempre una stampata di scarsa qualità.
Infetti i progettisti cercano di avere spessori uguali o molto simili in tutto il pezzo.

L'espandente di solito lo trovi già miscelato dal compoundatore, avventurarsi in miscele del genere è una strada sicura per crearsi qualche problema. Basta aggiungere pochi grammi per kg e cambia totalmente il risultato.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#3
L'espandente non serve per lo scopo che indichi, serve solo per ridurre il peso finale del pezzo.

Se gli spessori sono disomogenei c'è poco da fare, avrai sempre una stampata di scarsa qualità.
Infetti i progettisti cercano di avere spessori uguali o molto simili in tutto il pezzo.

L'espandente di solito lo trovi già miscelato dal compoundatore, avventurarsi in miscele del genere è una strada sicura per crearsi qualche problema. Basta aggiungere pochi grammi per kg e cambia totalmente il risultato.
Ringrazio per il tuo intervento,
ma sapresti indicarmi la tipologia di agente espandente utilizzato? (che come tu dici si trova miscelato nel compoundatore).
 

Venez

Utente Junior
Professione: Dicono progettista, dicono...
Software: CATIA V5 SolidWorks Inventor Autocad
Regione: Lombardia
#4
Oltre a ridurre il peso serve a controllare meglio il ritiro del materiale, quindi un pochino aiuta a controllare i risucchi nel caso di spessori disomogenei (poco disomogenei o, come dice Tecnomodel, c'è poco da fare). Sono additivi chimici che rilasciano gas ad alte temperature, sul mercato ce ne sono di diverse tipologie e nomi commerciali. Sul processo di miscelazione... non saprei aiutarti
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#5
Oltre a ridurre il peso serve a controllare meglio il ritiro del materiale, quindi un pochino aiuta a controllare i risucchi nel caso di spessori disomogenei (poco disomogenei o, come dice Tecnomodel, c'è poco da fare). Sono additivi chimici che rilasciano gas ad alte temperature, sul mercato ce ne sono di diverse tipologie e nomi commerciali. Sul processo di miscelazione... non saprei aiutarti
Ciao Velez,
Sapresti indicarmi qualche nome del prodotto?