stampaggio ad iniezione : alluminio o acciaio?

reynold

Utente poco attivo
Professione: settore produzione
Software: tops ansys
Regione: italia
#1
Buonasera volevo chiedere dei chiarimenti a proposito del materiale da utilizzare per la realizzazione di stampi.
L'oggetto da produrre è in ABS e la tecnica è ovviamente quella dello stampaggio ad iniezione.
Ciò che volevo chiedere è cosa comporta realizzare uno stampo in alluminio invece che acciaio.
Il costo dello stampo dovrebbe essere maggiore per l'alluminio anche se il tempo per realizzarlo dovrebbe essere minore.
Altro vantaggio dell'alluminio è la maggior conducibilità termica che implicherebbe tmpi di raffreddamento minori
Il numero di pezzi stampabili dovrebbe essere maggiore per l'acciaio.
Più di questo non so.
Pertanto volevo chiedere se qualcuno che tratta abitualmente queste cose avrebbe delle informazioni un po' piu approfondite e quantitative rispetto alle mie nozioni piuttosto superficiali.

ringrazio per la disponibiltà.
 

cat

Utente Junior
Professione: designer
Software: Solidworks 2011
Regione: Italia
#2
quì da noi il primo ragionamento è: quanti pezzi ci dovrai fare?

se lo stampo non deve lavorare troppo si và sull 'alluminio altrimenti per uno stampo di qualità si verte sull' acciaio.
:wink:
 
Professione: Consulenza e Progettazione
Software: Catia - Solid Works - Solid Edge
Regione: Veneto
#3
considerando il materiale impiegato (ABS) presumo che il manufatto debba essere anche "estetico" oltre che tecnico e quindi debba avere delle aree con una buonissima finitura superficiale. Questa si ottiene solamente lucidando a specchio la relativa area nello stampo. L'alluminio, oltre ad avere una bassa tenacità e una bassa resistenza all'usura, legata alla sua bassa durezza superficiale, ha anche una scarsissima lucidabilità. E' per questi motivi che direi assolutamente acciaio. Per quanto riguarda le temperature, l'alluminio ha una conducibilità termica molto superiore all'acciaio e di conseguenza si riscalda molto di più. Gli stampi in acciaio, se ben condizionati, non presentano alcun problema per quanto riguarda il controllo dei raffreddamenti. Gli stampi in alluminio si usano per produrre particolari in polistirolo espanso, o articoli simili, ma non per articoli tecnici e tanto meno per articoli estetici.
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#4
ciao mi intrometto nella discussione...

considerando il materiale impiegato (ABS) presumo che il manufatto debba essere anche "estetico" oltre che tecnico e quindi debba avere delle aree con una buonissima finitura superficiale
...mah non e' sempre detto, io faccio stampi in alluminio sia per pezzi estetici e non estetici, piloti e con una buonissima finitura superficiale..:smile:

L'alluminio, oltre ad avere una bassa tenacità e una bassa resistenza all'usura, legata alla sua bassa durezza superficiale, ha anche una scarsissima lucidabilità
NON e' vero ... si lucida a specchio!!!! altro che :rolleyes:

E' per questi motivi che direi assolutamente acciaio.
beh spiegami il perche!

Gli stampi in alluminio si usano per produrre particolari in polistirolo espanso, o articoli simili, ma non per articoli tecnici e tanto meno per articoli estetici.
:biggrin: si ma ti sei domandato perche?????

dipende anche dalla produzione del pezzo

se hai da mandarmi a :bekle: in pm
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#5
non si puo confrontare due soluzioni completamente diverse
sia nella fattibilita che nella parte commerciale
ho sempre usato stampi in alluminio per iniezione come stampi pilota
e sempre in presenza di prodotti di dimensioni "large"
ma nell'iniezione sopratutto ABS
L'ACCIAIO E DI RIGORE
e poi la perceentuale di risparmio tra i due prodotti e esigua
aspetto altri riscontri
la discussionne mi sembra interessante
grazie millle
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#7
Ho visto spesso parti aftermarket per moto con finiture lucidissime. Ma come fanno?
io al lavoro ho un banchista che lo fa da molti anni la soluzione che ho visto usare un giorno era una pasta tipo abrasiva come quella dei carozzieri poi non so dirti di piu cmq viene a specchio credimi come l'acciaio ...

ripeto bisogna sempre vedere cosa si vuole spendere in $$$$$$$$$ :rolleyes:
n stampate e robacce del genere....poi se lo vogliono in alluminio o 2311 2348 o temprato o altri se il cliente accetta il preventivo e paga NO PROBLEM!!!!
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#8
beh, un modo per rendere a specchio qualsiasi metallo è la cromatura!
Qui però parliamo di stampi e non di getti, quindi lo "specchio" va ottenuto mediante lavorazione...non ho esperienza in merito, ma non ho mai visto alluminio lappato o roba simile, ma non saprei perché
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#10
:biggrin:
ma non ho mai visto alluminio lappato o roba simile, ma non saprei perché
hai ragione non si puo' lappare l'alluminio, avresti un'impastatura della mola,
percui la vedo dura ma con un feltro e pasta abrasiva diventa uno specchio
"CREDIMI NELLA PAROLA" .....un'altra cosa certa che dopo aver lucidato a specchio si fanno delle zone con nastro carta da carozzieri e poi si sabbia
vengono fuori delle cose da sballo specialmente su componenti motociclistici
tipo carene che su scarponi dei roller o snow e sci!!! :cool:
 

Exatem

Moderatore
Staff Forum
Professione: Commodoro
Software: Creo 3.0 - Microstation
Regione: N.D.
#11
:biggrin:

...hai ragione non si puo' lappare l'alluminio, avresti un'impastatura della mola,
percui la vedo dura ma con un feltro e pasta abrasiva diventa uno specchio
:
Combinazione proprio stamani ho letto su una rivista di motociclismo: lucidatura a specchio che viene fatta usando un flessibile con una speciale mola di gomma impregnata di materiale abrasivo...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#12
Combinazione proprio stamani ho letto su una rivista di motociclismo: lucidatura a specchio che viene fatta usando un flessibile con una speciale mola di gomma impregnata di materiale abrasivo...
Penso si tratti di lavorazioni diverse:

Rettifica/lappatura: uso di mola abrasiva per l'ottenimento di rugosita' limitate e precisione geometrica della superficie

Lucidatura con abrasivi ed utensili manuali: ci interessa solo la rugosita' e non la precisione geometrica (lavorazione estetica).
 

Exatem

Moderatore
Staff Forum
Professione: Commodoro
Software: Creo 3.0 - Microstation
Regione: N.D.
#13
Ma per ottenere superfici lucidate a specchio occorre un Alluminio particolare? E poi viene in qualche modo protetto dalla ossidazione?
Tanto ormai siamo andati completamente OT. :tongue:
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#14
Domanda OT.
Come si esegue la lucidatura a specchio dell'alluminio? Ho visto spesso parti aftermarket per moto con finiture lucidissime. Ma come fanno?
Grazie.
Per quei particolari si usa il metodo tradizionale/artigianale "a mano e olio di gomito" :biggrin:.
Se le superfici di partenza sono ancora piuttosto "scabrose" si comincia con abrasivi via via sempre più fini, fino alla "tela" da 10000.. e già il risultato non è male.
Per la "specchiatura" poi si continua con particolari spazzole in tessuto (sembra cotone) o feltro che impregni di paste abrasive/lucidanti commercializzate in pani (sono in diversi colori secondo la finitura che vuoi ottenere):
http://www.youtube.com/watch?v=Vp-aL7ega5o

Ci sono anche delle macchine che per vibrazione di corpi o polveri abrasive servono allo scopo (ma non le ho mai provate e non penso arrivino allo specchio):
http://www.youtube.com/watch?v=y21Zi_MY9wA&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=z9nvU7V9XOs&feature=related

Saluti
Marco:smile:
 
Professione: Consulenza e Progettazione
Software: Catia - Solid Works - Solid Edge
Regione: Veneto
#15
:biggrin:

"CREDIMI NELLA PAROLA" :cool:
non ho motivo di non credere alla tua parola; ho semplicemente fatto riferimento alla mia esperienza. Evidentemente mi manca dell'eperienza negli stampi in alluminio, perchè per articoli tecnici e per tirature industriali (almeno 50.000 pezzi/anno) non ne ho mai visti.
considerando che anche tu come me sei veneto, se mi dai i tuoi riferimenti (in MP) e se mi inviti, vengo a trovarti, così puoi farmi vedere qualcosa.
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#16
non ho motivo di non credere alla tua parola; ho semplicemente fatto riferimento alla mia esperienza. Evidentemente mi manca dell'eperienza negli stampi in alluminio, perchè per articoli tecnici e per tirature industriali (almeno 50.000 pezzi/anno) non ne ho mai visti.
...bravo hai ragione piena! :smile:

ti contattero' in pm a meno che non lo faccia prima tu :biggrin:
 

matte79

Utente Standard
Professione: Mobilizzazione Mouse
Software: ProE-Catia V5-Think design
Regione: Emilia Romagna
#17
Altra soluzuione: valutare portastampo in acciaio e matrici in sinterizzato? Hanno una buona conducibilità e zero lavorazioni di macchina...
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#18
Per quei particolari si usa il metodo tradizionale/artigianale "a mano e olio di gomito" :biggrin:.
Se le superfici di partenza sono ancora piuttosto "scabrose" si comincia con abrasivi via via sempre più fini, fino alla "tela" da 10000.. e già il risultato non è male.
Per la "specchiatura" poi si continua con particolari spazzole in tessuto (sembra cotone) o feltro che impregni di paste abrasive/lucidanti commercializzate in pani (sono in diversi colori secondo la finitura che vuoi ottenere):


Saluti
Marco:smile:
ciao a tutti
vivo nel quodidiano questa prob.
l'amico sampson ha centrato il prob
allego cio che usiamo per lucidare a specchio le superfici degli stampi in alluminio
rullino gommoso impregnato di polveri lucidanti
supporto gommoso con feltro attaccato con attach (artigianale)
i vari tipi di cremine finali
il tutto con olio ddi gomito

gli adetti a questa operazione hanno caratteristiche specifiche
hanno piu di 50 anni
sono stabili emotivamente
perche altrimenti dovrebbero essere accompagnati ad un centro di igiene mentale
la postazione di lavoro e' sempre composta da piu addetti
in modo che ci sia un minimo fraseggio o scambio di pensieri e parole
stare 8-9- ore per intere settimane ha fare quella operazione non e semplice
comungue il risultato finale e notevole
grazie 1000
 

Allegati

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#19
sono stabili emotivamente
perche altrimenti dovrebbero essere accompagnati ad un centro di igiene mentale
la postazione di lavoro e' sempre composta da piu addetti
in modo che ci sia un minimo fraseggio o scambio di pensieri e parole
:biggrin::biggrin: STRAQUOTO!!!