spid, ennesima prova di incapacità

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2018 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#3
Ciao Ste..........
dimmi che è una bufala
e che il servizio è un tarocco
:confused:
grazie mille
Sul "giornale" di bel pietro, " la verità " ( :hahahah: ), non c'è, quindi è vero.

Comunque la cosa non mi stupisce.
Qualcuno ha visitato il sito www.italia.it ? ( https://it.wikipedia.org/wiki/Italia.it ), guardatelo, leggete il condensato della sua storia e dei relativi costi e si capirà tutto.

Sintomatico il francobollo in alto a dx :
URL [TABLE="class: sinottico"]
[TR]
[TH][/TH]
[TD]www.italia.it/[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Tipo di sito[/TH]
[TD]Portale ufficiale del turismo italiano[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Registrazione[/TH]
[TD]non richiesta[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Proprietario[/TH]
[TD]Governo italiano[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Creato da [/TH]
[TD]???[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Lancio[/TH]
[TD]febbraio 2007[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Stato attuale[/TH]
[TD]aperto[/TD]
[/TR]
[/TABLE]
Sembra di vedere le immagini del vecchio " Intervallo " ma a colori e con didascalie da libro di geografia delle medie.
Facciamo finta che non siano giuste le cifre scritte, prendiamo solo il primo finanziamento, che è stato di 45 Mil. di euri ( 90 miliardi di lire ) e poi leggiamo :
" A fomentare le polemiche sopraggiunse il fatto che un privato cittadino,[SUP][11][/SUP] una volta visionato il codice del sito, lo riscrisse da solo in una settimana rendendolo molto più funzionale[SUP][12][/SUP] (ed evidenziando ancor più lo spreco di denaro pubblico).[SUP][13]

[/SUP]
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#4
Sul "giornale" di bel pietro, " la verità " ( :hahahah: ), non c'è, quindi è vero.

Comunque la cosa non mi stupisce.
Qualcuno ha visitato il sito www.italia.it ? ( https://it.wikipedia.org/wiki/Italia.it ), guardatelo, leggete il condensato della sua storia e dei relativi costi e si capirà tutto.

Sintomatico il francobollo in alto a dx :
URL [TABLE="class: sinottico"]
[TR]
[TH][/TH]
[TD]www.italia.it/[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Tipo di sito[/TH]
[TD]Portale ufficiale del turismo italiano[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Registrazione[/TH]
[TD]non richiesta[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Proprietario[/TH]
[TD]Governo italiano[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Creato da [/TH]
[TD]???[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Lancio[/TH]
[TD]febbraio 2007[/TD]
[/TR]
[TR]
[TH]Stato attuale[/TH]
[TD]aperto[/TD]
[/TR]
[/TABLE]
Sembra di vedere le immagini del vecchio " Intervallo " ma a colori e con didascalie da libro di geografia delle medie.
Facciamo finta che non siano giuste le cifre scritte, prendiamo solo il primo finanziamento, che è stato di 45 Mil. di euri ( 90 miliardi di lire ) e poi leggiamo :
" A fomentare le polemiche sopraggiunse il fatto che un privato cittadino,[SUP][11][/SUP] una volta visionato il codice del sito, lo riscrisse da solo in una settimana rendendolo molto più funzionale[SUP][12][/SUP] (ed evidenziando ancor più lo spreco di denaro pubblico).[SUP][13]

[/SUP]
ciao ste.......
amma spettare ma Feltri non ha detto nulla
eppure pure lui dice o scrive verità
buona domenica