Spessimetro ad ultrasuoni per misura bobina acciaio

Luca751

Utente registrato
Professione: Carpenteria meccanica
Software: AutoCAD 2016
Regione: Toscana
#1
Buongiorno a tutti,
Avrei necessità di misurare in modo veloce lo spessore delle lastre di acciaio in bobina. Siccome utilizzare un micrometro o un calibro non è possibile (perché spesso le bobine metalliche sono legate) mi hanno consigliato l’utilizzo di uno spessimetro ad ultrasuoni. Il mio dubbio sta nel fatto che la bobina è impregnata di olio (ha anche uno strato fine di carta che separa ogni foglio) e non vorrei che proprio per via dell’olio lo spessimetro misuri lo spessore di più fogli di acciaio assieme. Qualcuno ha esperienza in merito?
 

pollo

Utente Standard
Professione: libero professionista
Software: vari
Regione: Toscana
#2
L'olio può essere un problema perché può fare da accoppiante tra sonda e superficie da misurare (di solito su usa il gel o il grasso, ma anche l'olio lo fa), e se in abbondanza lo fa anche tra spira e spira.
Che serve fare le misure solo sulla spira più esterna del coil? misureresti al massimo lo spessore per una lunghezza diciamo di 3metri, magari su qualche centinaio.
Poi, altre domande: Sono lamiere verniciate/zincate? Puoi asportare lo strato protettivo di carta?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#3
Che io sappia, se non srotoli non leggi un bel niente.
Noi compriamo da IFFEL misuratori a ultrasuoni piuttosto che a raggi x per misurare spessori a tutta larghezza sulle linee di processo da coil su svariati metalli. Da rotolo non puoi fare affidamento sul diametro bobina, quindi devi sbobinare.
 

Luca751

Utente registrato
Professione: Carpenteria meccanica
Software: AutoCAD 2016
Regione: Toscana
#4
Mi spiego meglio: abbiamo decine di bobine di acciaio non verniciato legate. Vorrei velocizzare il lavoro dell'operatore nel prendere la lamiera del giusto spessore ed evitare errori. Quindi basterebbero 1-2 misure di spessore per ogni bobina. Se ad esempio ci sono 2 bobine di acciaio che differiscono di pochi centesimi di spessore vorrei che l'operatore con uno strumento portatile riuscisse a distinguerle in pochi secondi.
Facendo delle ricerche ho trovato uno spessimetro ad ultrasuoni marca Vulcanoline:
https://www.vulcanoline.it/strument...ro-ad-ultrasuoni-ad-alta-risoluzione-vlst350/
Mi è stato detto che ha una buona precisione perchè ha una risoluzione millesimale. Personalmente ho ancora il dubbio sull'olio presente sulle lamiere, anche se c'è una carta sottile che divide ogni strato di acciaio non vorrei che misurasse più fogli assieme.
I misuratori a raggi X sono più costosi degli spessimetri ad ultrasuoni? esistono modelli portatili?
 

pollo

Utente Standard
Professione: libero professionista
Software: vari
Regione: Toscana
#5
Ma i fornitori dei coils non te lo indicano?
Se poi hai la necessità di discernere tra lamiere con pochi centesimi di differenza, sinceramente credo che su un coil di qualche centinaio di metri lo strato esterno sia poco significativo.
Resto del mio parere
 

Luca751

Utente registrato
Professione: Carpenteria meccanica
Software: AutoCAD 2016
Regione: Toscana
#6
i fornitori me lo indicano ma su di un foglio di carta, che viene allegato alla bobina e puntualmente perso o gettato.