Sovrastampaggio POM nero + PC o PMMA trasparente

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#1
Salve,

avrei bisogno di sapere se ci sono particolari problemi di compatibilità a sovrastampare POM (nero) e PC o PMMA (trasparente)

Grazie
ciao
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#2
Applicazione molto rara.
Sono materiali diversi, uno amorfo ed uno semicristallino, con ritiri diversi, temperature di stampaggio diverse.

Inoltre il POM è un materiale che ha bassi valori di adesione con altri polimeri.

Sarebbe interessante provarlo come esperienza,ma se dovessi industrializzarlo io lo sconsiglierei caldamente.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#3
Applicazione molto rara.
Sono materiali diversi, uno amorfo ed uno semicristallino, con ritiri diversi, temperature di stampaggio diverse.

Inoltre il POM è un materiale che ha bassi valori di adesione con altri polimeri.

Sarebbe interessante provarlo come esperienza,ma se dovessi industrializzarlo io lo sconsiglierei caldamente.

[MENTION=48249]TECNOMODEL[/MENTION]
per cercare di capire di cosa stiamo parlando


POM (POLIOSSIMETILENE)
POM c (copolimero); POM h (omopolimero)
Comunemente chiamato Resina Acetalica, è un polimero cristallino ottenuto per polimerizzazione della formaldeide, ha avuto una veloce e larghissima diffusione per le ottime caratteristiche meccaniche stabili all'umidità e la buona lavorabilità.
Ottima resilienza, durezza, rigidità ed eccezionale stabilità dimensionale; per i copolimeri ottima anche la resistenza all’acqua bollente, discreta resistenza alla luce specie per l’omopolimero.
Buone proprietà elettriche, ottima resistenza ai solventi, agli olii, agli idrocarburi.
Buona resistenza all’usura e basso coefficiente d’attrito.
Settori di impiego: articoli tecnici di ottima precisione per l'industria chimica, elettrica, meccanica, automobilistica, farmaceutica, strumenti scientifici.
Limiti di impiego, alto peso specifico, brucia facilmente con vapori tossici di formaldeide.

PC (POLICARBONATO)
Polimero amorfo, é comunemente usato per l'alta resistenza all'urto anche a basse temperature.
Materiale di base trasparente, ottima resistenza all’urto, stabile dimensionalmente.
Scarse caratteristiche di autolubrificazione é attaccato dagli oli e dai grassi per cui difficilmente utilizzabile per organi meccanici lubrificati.
Colorabile, trova applicazione in vari campi.
Buone caratteristiche dielettriche; gli utilizzi più comuni utilizzi sono in questo settore.
Poco utilizzato nell'industria chimica data la scarsa resistenza agli idrocarburi.
Fisiologicamente inerte se di colore naturale nel campo alimentare.


grazie mille
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#4
[MENTION=48249]TECNOMODEL[/MENTION]
per cercare di capire di cosa stiamo parlando


POM (POLIOSSIMETILENE)
POM c (copolimero); POM h (omopolimero)
Comunemente chiamato Resina Acetalica, è un polimero cristallino ottenuto per polimerizzazione della formaldeide, ha avuto una veloce e larghissima diffusione per le ottime caratteristiche meccaniche stabili all'umidità e la buona lavorabilità.
Ottima resilienza, durezza, rigidità ed eccezionale stabilità dimensionale; per i copolimeri ottima anche la resistenza all’acqua bollente, discreta resistenza alla luce specie per l’omopolimero.
Buone proprietà elettriche, ottima resistenza ai solventi, agli olii, agli idrocarburi.
Buona resistenza all’usura e basso coefficiente d’attrito.
Settori di impiego: articoli tecnici di ottima precisione per l'industria chimica, elettrica, meccanica, automobilistica, farmaceutica, strumenti scientifici.
Limiti di impiego, alto peso specifico, brucia facilmente con vapori tossici di formaldeide.

PC (POLICARBONATO)
Polimero amorfo, é comunemente usato per l'alta resistenza all'urto anche a basse temperature.
Materiale di base trasparente, ottima resistenza all’urto, stabile dimensionalmente.
Scarse caratteristiche di autolubrificazione é attaccato dagli oli e dai grassi per cui difficilmente utilizzabile per organi meccanici lubrificati.
Colorabile, trova applicazione in vari campi.
Buone caratteristiche dielettriche; gli utilizzi più comuni utilizzi sono in questo settore.
Poco utilizzato nell'industria chimica data la scarsa resistenza agli idrocarburi.
Fisiologicamente inerte se di colore naturale nel campo alimentare.


grazie mille
ciao SHIREN,
cosa vorresti far capire con il tuo intervento?
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#5
Applicazione molto rara.
Sono materiali diversi, uno amorfo ed uno semicristallino, con ritiri diversi, temperature di stampaggio diverse.

Inoltre il POM è un materiale che ha bassi valori di adesione con altri polimeri.

Sarebbe interessante provarlo come esperienza,ma se dovessi industrializzarlo io lo sconsiglierei caldamente.
grazie per l'info e il suggerimento il problema è che non mi occupo di stampi ma di prodotto finito per cui non possiamo rischiare (sopratutto in questi tempi di ristrettezze :redface:)

Che tipo di materiale consiglieresti da sostituire al POM per il sovrastampaggio di cui ho parlato (con PC o PMMA)

Grazie di nuovo
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#6
Proprio perché ti occupi di prodotto finito devi conoscere e scegliere il materiale, le geometrie ecc.

Per sostituire il POM potresti usare un ABS, sempre se è sufficiente a livello di proprietà meccaniche per l'applicazione richiesta.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#7
Proprio perché ti occupi di prodotto finito devi conoscere e scegliere il materiale, le geometrie ecc.

Per sostituire il POM potresti usare un ABS, sempre se è sufficiente a livello di proprietà meccaniche per l'applicazione richiesta.

Ciao l'applicazione è un semplice diffusore con guide d'onda per un apparato elettronico
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#8
E perché devi fare un sovrastampaggio per un particolare così semplice?
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#9
E perché devi fare un sovrastampaggio per un particolare così semplice?
Certamente la gestione dei fornitori ci viene a favore
altre soluzioni che ho in mente di inducono a gestire piu fornitori, magazzino, cq e tempi di assemblaggio

tu che soluzione proporresti?
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#10
Ti faccio una domanda e mi rispondi con un altra domanda?

Come dovrei fare a proporti un alternativa se non hai ancora spiegato cosa devi realizzare e che caratteristiche deve avere?

Ti posso dire fallo in ABS, o in PA, o in PP o ancora direttamente in POM, ognuna di queste soluzioni però può non avere senso perché non si sa cosa vuoi fare.

Se vuoi soluzioni fai domande chiare, esponi la situazione e cosa devi ottenere indicando esigenze meccaniche,termiche, resistenza ad olii, acidi o altro e tutto ciò che serve.

Senza info avrai sempre risposte parziali che saranno solo una perdita di tempo, per te e per chi te le fornisce.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#11
Ti faccio una domanda e mi rispondi con un altra domanda?

Come dovrei fare a proporti un alternativa se non hai ancora spiegato cosa devi realizzare e che caratteristiche deve avere?

Ti posso dire fallo in ABS, o in PA, o in PP o ancora direttamente in POM, ognuna di queste soluzioni però può non avere senso perché non si sa cosa vuoi fare.

Se vuoi soluzioni fai domande chiare, esponi la situazione e cosa devi ottenere indicando esigenze meccaniche,termiche, resistenza ad olii, acidi o altro e tutto ciò che serve.

Senza info avrai sempre risposte parziali che saranno solo una perdita di tempo, per te e per chi te le fornisce.
Ciao TECNOMODEL

l'applicazione l'avevo già indicata sopra rispondendo proprio a te e te la riporto...

Ciao l'applicazione è un semplice diffusore con guide d'onda per un apparato elettronico

ti aggiungo che sono strumenti musicali professionali

quando ti chiedevo un alternativa intendevo non al materiale (che per me era chiara) ma a qualcosa che sostituisse il sovrastampaggio considerando che tu stesso mi hai chiesto se dovevo realizzarlo con quella soluzione
tutto qua
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#12
Non hai ancora detto perché per fare un pezzo così semplice sei partito dall'ipotesi di un sovrastampaggio.
A cosa serve ricoprire il POM, che immagino avrai scelto per le sue caratteristiche meccaniche, con un PC?
Se la tue idea è avere il pezzo ricoperto alternative non ce ne sono, a meno di non fare due pezzi distinti che si chiudono a guscio ed in cui inserirai il particolare in POM.

A mio avviso, per un particolare che deve solo deviare aria, puoi usare tranquillamente un materiale più "povero" e basta.
Tanto va all'interno di un apparato, non lo vede nessuno. A meno che tu non prevede un utilizzo a temperature elevate allora il discorso cambia e bisogna scegliere bene il materiale. Oppure, ancora, non preveda la possibilità di ricevere urti, vibrazioni o altro. E si ritorna al discorso di prima.
Come vedi con le poche informazioni che hai dato si possono fare solo ipotesi.
E, ripeto, stiamo perdendo tempo in due.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#13
Non hai ancora detto perché per fare un pezzo così semplice sei partito dall'ipotesi di un sovrastampaggio.
A cosa serve ricoprire il POM, che immagino avrai scelto per le sue caratteristiche meccaniche, con un PC?
Se la tue idea è avere il pezzo ricoperto alternative non ce ne sono, a meno di non fare due pezzi distinti che si chiudono a guscio ed in cui inserirai il particolare in POM.

A mio avviso, per un particolare che deve solo deviare aria, puoi usare tranquillamente un materiale più "povero" e basta.
Tanto va all'interno di un apparato, non lo vede nessuno. A meno che tu non prevede un utilizzo a temperature elevate allora il discorso cambia e bisogna scegliere bene il materiale. Oppure, ancora, non preveda la possibilità di ricevere urti, vibrazioni o altro. E si ritorna al discorso di prima.
Come vedi con le poche informazioni che hai dato si possono fare solo ipotesi.
E, ripeto, stiamo perdendo tempo in due.
Forse non mi sono spiegato bene,
trattasi di un diffusore led (non di aria) e va montato sul pannello comandi di uno strumento musicale (il quale è a vista)
La soluzione del guscio o simil approccio è stata valutata ma dobbiamo gestire due codici ecc ecc (in altra soluzione simile anche due fornitori...
Avevo chiesto informazioni sul POM perchè sul pannello comandi ho altri particolari in POM (solo per quello) tra l'altro non sono nemmeno particolari che vanno stressati.
Per quanto riguarda le temperature facciamo uno test di storage dello strumento con cicli a +50°C/-30°C nell'arco delle 48 ore e queste temperature non inficiano sulle caratteristiche del materiale
Io inizialmente avevo solo bisogno di sapere se il POM era sovrastampabile con PC o PMMA e tu mi hai dato la risposta di cui avevo bisogno (me lo hai sconsigliato)
poi abbiamo riccamato su dove e come ma solo per fare due chiacchiere e scambiare opinioni e consigli
ciao
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#14
Ora è chiaro.
Puoi fare il diffusore integralmente in PC, sarà tutto trasparente ma a livello meccanico le proprietà del PC sono buone.
Se proprio vuoi una parte che sia "colorata" e non trasparente allora opta per un ABS e fai il costampaggio della seconda parte in PC trasparente.
Studia bene le geometrie delle due parti creando degli "aggrappi" adeguati in modo che le due parti non si separino.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#15
Ora è chiaro.
Puoi fare il diffusore integralmente in PC, sarà tutto trasparente ma a livello meccanico le proprietà del PC sono buone.
Se proprio vuoi una parte che sia "colorata" e non trasparente allora opta per un ABS e fai il costampaggio della seconda parte in PC trasparente.
Studia bene le geometrie delle due parti creando degli "aggrappi" adeguati in modo che le due parti non si separino.
:finger:
Ti ringrazio!
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#16
ciao SHIREN,
cosa vorresti far capire con il tuo intervento?

[MENTION=43]Daniele-san[/MENTION]
non sono esperto nello specifico del sovrastampaggio
ma ad occhio credo che i due materiali siano troppo diversi tra loro
forse potrei essere contradetto da altre specifiche esperienze
ma al momento rimango scettico
grazie mille
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#17
Buongiorno a Tutti,

volevo riprendere questa discussione dopo aver realizzato il diffusore di cui di cui avevamo bisogno
Come si può vedere dall'immagine allegata il particolare è in ABS ed ha al suo interno 15 guide d'onda ottiche in PMMA
Pesate ci possano essere problemi per il sovra-stampaggio?

Le dimensioni sono approssimativamente diametro 30mm altezza 15mm
 

Allegati

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#18
Vedo difficile mantenere in posizione i particolari in PMMA durante il sovrastampaggio.
A meno che non escano dall'ABS nella parte inferiore, in quel caso si può ricavare una sede dove alloggiarli.
Per altri aspetti bisognerebbe avere il solido sottomano, con una sola immagine è difficile dare giudizi.
 

Daniele-san

Utente Standard
Professione: Mechanical Design Engineer
Software: ProEngineer/Wildfire/Creo 2.0/Creo 3.0/Creo 4.0
Regione: Marche
#19
Vedo difficile mantenere in posizione i particolari in PMMA durante il sovrastampaggio.
A meno che non escano dall'ABS nella parte inferiore, in quel caso si può ricavare una sede dove alloggiarli.
Per altri aspetti bisognerebbe avere il solido sottomano, con una sola immagine è difficile dare giudizi.
questo perchè andrebbe stampato prima la "corona" di diffusori in PMMA?
Perche non il contrario? cioè PMMA a riempimento delle cave sulla parte in ABS?
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#20
Il procedimento è sempre prima il pezzo interno e poi si sovrastampa con il guscio esterno.
Anche volendo fare un esperimento procedendo al contrario hai alcune controindicazioni:
-Lo stampo che farebbe le parti in PMMA risulta molto più complesso, quindi molto più costoso
- In ogni parte in PMMA avresti il punto di iniezione che sarebbe da tagliare manualmente e rimarrebbe un segno in una delle due facce frontali.Se deve servire da lente non mi pare il massimo.
-Lo stampo per il guscio in ABS sarebbe molto più complesso, come sopra.
- Per come l'hai disegnato il guscio in ABS non è realizzabile mediante stampo, le cavità per le parti in PMMA presentano sottosquadri.