Solidworks doppio salvataggio

matteo.minghetti

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: pro-e, swx
Regione: italia
Nell'altra discussione non te l'ho chiesto, ma i PDF e DWG di cosa?
Del file parte? In tal caso di una vista specifica o di quella dell'apertura?
Dal file disegno? In tal caso questi file esiste già o deve essere creato? Se deve essere creato con quali viste? Con delle quote?

Insomma aggiungi più di informazioni per circoscrivere la necessità
ok, provo ad inserire una immagine che spiega meglio.
Facciamo l'esempio con una vite TE.
Io ho un file 3d che si chiama "VITE TE.SLDPRT"
In questo file ci sono "n" configurazioni che si chiamano:
-default
-TE M4x10
-TE M4x12
-TE M4x16
-TE M4x20
ecc

Io ad esempio creo la messa in tavola del modello di default "VITE TE.SLDDRW"

Volevo sapere se c'è un modo per mettere in tavola ed esportare automaticamente le messe in tavola di tutte le configurazioni che però devono chiamarsi come la condfigurazione, ad esempio:

TE M4x10.pdf/dwg
TE M4x12.pdf/dwg
ecc...
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ah ecco he adesso si inizia a creare dei criteri.
Si parla di disegno.
Due scenari:
Primo:
La tavola la deve creare da zero la macro.
Che template deve usare
Che viste deve inserire?
Che quote deve inserire?
Vedo che il tuo esempio è colorato, deve posizionare gli oggetti su livelli precisi?
Altro che non mi viene in mente.

Secondo:
Tu fai la prima tavola con la prima configurazione.
Le altre configurazioni devono essere salvate con nuovo file di disegno o sostituiscono quelli esistente in loop fino alla fine delle configurazioni di cui quindi non avrai nessun slddrw?
Le quote devono seguire il modello o vanno bene dove capita (una vite che da M6x20 quando arriva a M20x120 avrà la quote in mezzo alla vista)?

In entrambi di i casi il DWG deve essere esportato con file di mappatura?


A me sembra che la richiesta non sia cosa da poco quindi devi essere molto preciso nello specificare cosa e come ti serve.
Io ho sollevato solo qualche punto, chi fa macro probabilmente bene potrebbe sollevare altri
 

jenuary

Utente Standard
Professione: Progettista e Programmatore VB.Net
Software: Solidworks
Regione: Veneto
Quoto Massi,
fare una messa in tavola delle singole configurazioni è forse meno della metà del lavoro.
Facendo le messe in tavole delle configurazioni, ci troveremo sicuramente che le viste vanno fuori dal foglio o si sormontano, in base a quanto diventano grandi le viste, andrebbero pertanto scalate e posizionate, verificate se gli ingombri si sormontano e creare un algoritmo di controllo che gestisca questo.
Io ho sempre evitato di fare viste in automatico perchè 9 su 10 non vanno mai bene e bisogna metterci le mani, senza contare poi le quote e tutto il resto.
Sicuramente si può fare molto ma sicuramente non sarà un lavoro eccellente, ma un compromesso.
Poi magari subentra un particolare che è stato disegnato inclinato nel piano, così lo trovi storto nella tavola.
Potrebbe essere un investimento da fare per una azienda che ha particolari standard e sullo standard ci si può avvicinare molto, ma c'è da lavorare molto.
Questa è comunque la mia opinione che di macro non ne ho fatte poi molte...🤥
 

matteo.minghetti

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: pro-e, swx
Regione: italia
Ah ecco he adesso si inizia a creare dei criteri.
Si parla di disegno.
Due scenari:
Primo:
La tavola la deve creare da zero la macro.
Che template deve usare
Che viste deve inserire?
Che quote deve inserire?
Vedo che il tuo esempio è colorato, deve posizionare gli oggetti su livelli precisi?
Altro che non mi viene in mente.

Secondo:
Tu fai la prima tavola con la prima configurazione.
Le altre configurazioni devono essere salvate con nuovo file di disegno o sostituiscono quelli esistente in loop fino alla fine delle configurazioni di cui quindi non avrai nessun slddrw?
Le quote devono seguire il modello o vanno bene dove capita (una vite che da M6x20 quando arriva a M20x120 avrà la quote in mezzo alla vista)?

In entrambi di i casi il DWG deve essere esportato con file di mappatura?


A me sembra che la richiesta non sia cosa da poco quindi devi essere molto preciso nello specificare cosa e come ti serve.
Io ho sollevato solo qualche punto, chi fa macro probabilmente bene potrebbe sollevare altri
Allora, la tavola "zero", ovvero quella che farebbe da template mi servirebbero 3 viste.
le quote chiaramente se seguissero il modello sarebbe meglio.

Visto che uno degli scopi è avere il dwg, potrebbe non essere un problema non avere le quote (se diventa un ostacolo insormontabile).

Per quanto riguarda le configurazioni, non mi interessa avere il .SLDDRW di ogni configurazione, ma solamente dwg e pdf (sarebbe un layout da dare al cliente).

file di mappatura: non mi interessa, il dwg deve essere molto primitivo, deve essere dato al cliente e funge da layout preliminare.

Livelli: non mi interessano livelli particolari, bastano quelli di default

Mi rendo conto che non è una cosa banale, ecco perchè ho chiesto agli esperti... :)
 

matteo.minghetti

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: pro-e, swx
Regione: italia
Quoto Massi,
fare una messa in tavola delle singole configurazioni è forse meno della metà del lavoro.
Facendo le messe in tavole delle configurazioni, ci troveremo sicuramente che le viste vanno fuori dal foglio o si sormontano, in base a quanto diventano grandi le viste, andrebbero pertanto scalate e posizionate, verificate se gli ingombri si sormontano e creare un algoritmo di controllo che gestisca questo.
Io ho sempre evitato di fare viste in automatico perchè 9 su 10 non vanno mai bene e bisogna metterci le mani, senza contare poi le quote e tutto il resto.
Sicuramente si può fare molto ma sicuramente non sarà un lavoro eccellente, ma un compromesso.
Poi magari subentra un particolare che è stato disegnato inclinato nel piano, così lo trovi storto nella tavola.
Potrebbe essere un investimento da fare per una azienda che ha particolari standard e sullo standard ci si può avvicinare molto, ma c'è da lavorare molto.
Questa è comunque la mia opinione che di macro non ne ho fatte poi molte...🤥
A dire la verità il problema quote che si intersecano non sarebbe un problema:
mi spiego meglio:

Il file SLDPRT in realtà è un insieme di schizzi che giaciono su un unico piano.
Non c'è alcun solido fisico, ma solo un insieme di schizzi contenenti alcune (poche) quote parametriche che di volta in volta, a seconda della configurazione vengono cambiate.

Quindi in realtà, e qui mi correggo rispetto a quello che ho detto prima (prima non sono stato esaustivo), appaiono si come 3 viste, ma in realtà per SWX è una vista unica.
Allego una foto, non so se sono stato chiaro.

Se vedete sono schizzi che giacciono tutti sullo stesso piano, quindi in realtà la vista è unica.
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Facciamo che fai una bella descrizione di tutto il discorso... che qua si è passati dall'esempio di una vite che ovviamente si è presupposto gestita come solido a un layout grezzo.
Ed è la terza volta che ti chiedo di essere preciso e chiaro nella richiesta.
 

matteo.minghetti

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: pro-e, swx
Regione: italia
Facciamo che fai una bella descrizione di tutto il discorso... che qua si è passati dall'esempio di una vite che ovviamente si è presupposto gestita come solido a un layout grezzo.
Ed è la terza volta che ti chiedo di essere preciso e chiaro nella richiesta.
L'esempio delle viti era per fare capire in modo che fosse chiaro a tutti
L'unica cosa è che le viste non sono 3 ma è una vista unica, questa è stata l'unica imprecisione....

Se emergono altre cose da chiarire non lo posso sapere a priori, se no non lo avrei chiesto
 

pose63

Utente Junior
Professione: Tecnico
Software: SolidWorks 2018 OfficePro sp5.0 EPDM Win7 x64 Quadro FX580 2xSamsung SM226BW
Regione: Veneto
Hai capito al 100% quello che devo fare.
E' esattamente questo!
Mi risolverebbe un grande problema.
Grandissimo!
Ciao
La macro che vedi credo abbia una quindicina di anni e con la versione 2015 e successive di SolidWorks non poteva più funzionare perché un controllo a 32 bit del quale non esiste la versione a 64 bit per cui ho dovuto spostarla all'interno di un file di Access a 32 bit.
Se in questi giorni in cui sono ancora a casa in ferie forzate mi avanza del tempo provo a modificarla per usarla con le versioni più recenti di SolidWorks
 

matteo.minghetti

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: pro-e, swx
Regione: italia
Ciao
La macro che vedi credo abbia una quindicina di anni e con la versione 2015 e successive di SolidWorks non poteva più funzionare perché un controllo a 32 bit del quale non esiste la versione a 64 bit per cui ho dovuto spostarla all'interno di un file di Access a 32 bit.
Se in questi giorni in cui sono ancora a casa in ferie forzate mi avanza del tempo provo a modificarla per usarla con le versioni più recenti di SolidWorks
Ok.
Se riesci ti ringrazio veramente molto,
mi risolveresti un gran problema.
Grazie ancora!
 

Michele Cavalotti

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Creo - Solid Works
Regione: Lombardia
Buon giorno,
intervengo in questa discussione per richiedere una cosa.
Ho provato l'Add-in che avete postato ed è molto utile.
Sarebbe possibile inserire altre estensioni di file da salvare?
In particolare mi piacerebbe salvare un file STEP quando viene salvata una parte.

Grazie mille.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
@bearzat, due righe potevi pure scriverle. e magari anche presentarti
 

bearzat

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: sw
Regione: pordenone
Buongiorno a tutti.
Allego la Rel. 4.0 di SaveBackground, dopo tanta attesa.
Questa versione permette di salvare i file in percorsi diversi rispetto al file di origine secondo le modalità che vedete nell'immagine allegata.
Non ho inserito ancora l'esportazione in formato "stl" come richiesto sa xxfast, che saluto.

Ora possiamo definire un percorso di salvataggio su cui andranno i nostri file convertiti, oppure fare creare automaticamente delle sotto cartelle in base all'estensione dentro al direttorio di residenza del file.
Rimane sempre in piede il salvataggio del file nel percorso di origine come prima, senza sotto cartelle.

Installazione:
- come per le versioni precedenti estrarre il file di installazione dal file .zip e lanciare il programma che si installerà automaticamente.
- Nel caso di installazioni precedenti presenti nel pc saranno sovrascritte in modo automatico.

Dentro al file zip trovate anche la guida aggiornata.

Spero di essere riuscito ad accontentare qualcuno.


Vedi l'allegato 52082

Salve a tutti

Sono un progettista nel settore meccanico e carpenteria, e mi occupo di progettazione di macchine generiche di varie tipologie dalla semplice staffa al macchinario specifico, il cliente mi commisiona un progetto partendo da un foglio bianco, o da una semplice idea.


Mi congratulo con Jenuary con l'ottimo lavoro, sono da tanti anni che chiedo se possibile tale esportazione, e per caso leggendo una discussione mi sono ritrovato questa splendida aggiunta che ho installato e la utilizzo moltissimo.
Chiedo se nella prossima revisione come già evidenziato, e la correzione della memoria della spunta sulla creazione della cartella, se possibile pre rinominare le cartelle, tipo 01-PDF O 02-DXF solo per una organizzazione delle cartelle, e se possibile implementare una funzione con salvataggio richiesto, del tipo, nella situazione attuale quando premo sul pulsante salva in automatico, ad esempio nella condizione di una messa in tavola, salva sia il formato PDF che il DXF in automatico per qui quando eseguo delle messe in tavola di grandi dimensioni o di primo abbozzo dei particolari, ci vuole tanto tempo per la elaborazione dei file.
Chiedo se si può aggiungere un pulsante o più pulsanti tipo salva con nome ma solo quando ritengo che ormai il disegno e completo nelle sue parti.

Ringrazio tutti per l'ottimo lavoro svolto.
 

Esselle

Utente Standard
Professione: Tiro linee
Software: Solidworks 2020, Autocad 2018 e occasionalmente Inventor 2017
Regione: Italia
1596445952110.png
Buongiorno, se setto la terza opzione (crea automaticamente ecc ecc), al successivo riavvio di solidworks trovo di nuovo settata la prima. E' così o sbaglio qualcosa io?

Grazie
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Vedi l'allegato 58905
Buongiorno, se setto la terza opzione (crea automaticamente ecc ecc), al successivo riavvio di solidworks trovo di nuovo settata la prima. E' così o sbaglio qualcosa io?

Grazie
Devi settarla di nuovo. È uno delle novità che implementerà nella prossima versione.
 

Tia96

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
Buonasera a tutti,sono un progettista meccanico, mi congratulo con January per il bellissimo lavoro che ha fatto, uso molto spesso queste macro e volevo chiedere un ulteriore favore se possibile ...
È possibile inserire nell'albero savebackground nella sezione documento parte la selezione DXF?
E nella sezione documento tavola la selezione file STEP?
Mi velocizzerebbe di molto il lavoro...
Grazie in anticipo...
 

Allegati

Ultima modifica: