Software che gira solo su Windows XP

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Buongiorno,
nel lontano 1996 la azienda per cui lavoro si è fatta fare un software per generare a partire da un database dei disegni dxf su autocad LT.
Il software in pratica pesca dei blocchi e li sistema in una posizione fissa ed applica delle etichette di testo pescando dal database le quote.

Il mio problema è che ho solo il file .EXE dell'applicativo e non i sorgenti e che gira solo su windows XP.
Secondo voi come si potrebbe risolvere il problema?
Qualcuno conosce aziende in grado di analizzare il file .exe capire in che linguaggio sia compilato e magari modifircarlo per renderlo compatibile con windows 10?
In alternativa qualche azienda in grado di ricompilare da zero un sotware che faccia quanto descritto?
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
Buongiorno,
nel lontano 1996 la azienda per cui lavoro si è fatta fare un software per generare a partire da un database dei disegni dxf su autocad LT.
Il software in pratica pesca dei blocchi e li sistema in una posizione fissa ed applica delle etichette di testo pescando dal database le quote.

Il mio problema è che ho solo il file .EXE dell'applicativo e non i sorgenti e che gira solo su windows XP.
Secondo voi come si potrebbe risolvere il problema?
Qualcuno conosce aziende in grado di analizzare il file .exe capire in che linguaggio sia compilato e magari modifircarlo per renderlo compatibile con windows 10?
In alternativa qualche azienda in grado di ricompilare da zero un sotware che faccia quanto descritto?
a mio modesto pare è tutto fattibile.
non sono in grado di fornirti nomi di aziende ma armandoti di buona pazienza potrai trovare qualcuno
che possano aiutarti.

qualche ditta IT attiva nella programmazione potrà anche ricompilarti il tutto.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Buongiorno,
nel lontano 1996 la azienda per cui lavoro si è fatta fare un software per generare a partire da un database dei disegni dxf su autocad LT.
Il software in pratica pesca dei blocchi e li sistema in una posizione fissa ed applica delle etichette di testo pescando dal database le quote.

Il mio problema è che ho solo il file .EXE dell'applicativo e non i sorgenti e che gira solo su windows XP.
Secondo voi come si potrebbe risolvere il problema?
Qualcuno conosce aziende in grado di analizzare il file .exe capire in che linguaggio sia compilato e magari modifircarlo per renderlo compatibile con windows 10?
In alternativa qualche azienda in grado di ricompilare da zero un sotware che faccia quanto descritto?
Potresti provare su qualche virtualizzatore, mi pare che su certe versioni di windows 7 ci sia XP virtualizzato all'interno.
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
@cacciatorino: quando il PC su cui è installato non ce la farà più la virtualizzazione in effetti può essere una soluzione

@falonef: chiedevo qualche nome perché già in passato diversi presunti esperti di software alla fine non ci hanno fornito un servizio adeguato. Sono tutti bravi con i siti web, ma quando bisogna sviluppare qualcosa che si interfaccia con cad non è facile trovare chi sia in grado di padroneggiare entrambi gli ambiti
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
si capisco

prova a contattare qualche azienda che vende soluzioni cad/cam. se non lo fanno loro, dovrebbero avere dei contatti, delle conoscenze.

noi abbiamo internamente 2 programmatori che sviluppano e confezionano dei tools con i fiocchi per compensare le varie lacune in ambito cad/cam
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
nel web dovresti trovare dei servizi simili
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
Visto l'epoca secondo me il software è in autolisp; era il momento dei configuratori CAD 2D che generavano disegni bidimensionali DXF completi "pescando" dati e disegni da archivi.
Allora io mi sono avvalso di questo fornitore; non so se fa ancora questa programmazione in Autolisp, probabilmente può offrirti delle alternative più attuali. Relativamente a queste ultime, anche fornitori di Solidworks possono creare sicuramente degli strumenti adatti alle tue esigenze.
 

Gio_S

Utente poco attivo
Professione: architetto
Software: IntelliCAD, SketchUp, MeshLab, PovRay, AutoLisp, Ruby SkUp, RapidQ, XBLite
Regione: Milano
ma sei certo che sia win 10 a non eseguirlo, o che l'eseguibile non chiami altri applicativi o dati senza trovarli più o trovare roba diversa? Teoricamente la modalità XP su win 10 è supportata sotto compatibilità. Non parte proprio? Tentando di eseguirlo cosa ti dice win, o cosa succede?
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Visto l'epoca secondo me il software è in autolisp; era il momento dei configuratori CAD 2D che generavano disegni bidimensionali DXF completi "pescando" dati e disegni da archivi.
Allora io mi sono avvalso di questo fornitore; non so se fa ancora questa programmazione in Autolisp, probabilmente può offrirti delle alternative più attuali. Relativamente a queste ultime, anche fornitori di Solidworks possono creare sicuramente degli strumenti adatti alle tue esigenze.
Mandato email al fornitore segnalato, ti ringrazio.

Per i fornitori Solidworks esperienza con uno dei maggiori rivenditori non è stata positiva. L'obiettivo era far "comandare" da un database un modello 3D e relativa tavola. Credo il maggior problema sia dato dal nostro prodotto, frese integrali, un po' anomalo ed in cui molte quote costruttive non corrispondono a veri e propri elementi misurabili sul modello stesso.
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
L'obiettivo era far "comandare" da un database un modello 3D e relativa tavola.
Se ho compreso bene vorresti costruire il modello 3D in modalità parametrica "pescando" le dimensioni da una tabella per poi generare un disegno bidimensionale completo di quote e tabella dati per utilizzo interno o per supporto al servizio commerciale.

Le frese integrali sono elementi semplici costituiti generalmente semplificando (correggimi se sbaglio) da due parti: il supporto cilindrico ed i taglienti (in un unico blocco o con cuspide riportata); il primo è facilmente parametrizzabile, mentre i secondi presentano maggiori difficoltà anche in virtù delle tante differenziazioni della forma. Considerando poi che il documento probabilmente dovrà indicare anche caratteristiche funzionali (utensile sgrossatore, finitore, tipo materiale utensile e materiale da lavorare, profondità di passata, ecc.) penso che questa soluzione non sia attualmente la più idonea.

Io personalmente vedrei il modello 3D come il sostituto delle vecchie foto per visualizzare il reale aspetto dell'utensile, mentre per la scheda di documentazione utilizzerei il bidimensionale con le quote tipo quello che sicuramente avrete a catalogo, però in formato vettoriale (es. SVG) dove al posto dei riferimenti quote si possono inserire, da programma, i valori dimensionali presi da tabella.
Questo lo può fare qualunque programmatore un pò sveglio compilando un programma di configurazione il quale potrà gestire anche altri dati e consentire all'utente interno o, se caricato su di un server WEB, esterno, di configurare l'utensile desiderato in base alle proprie esigenze, di visualizzare il modello 3D pregenerato e di scaricare la documentazione specifica completa in formato PDF compilata dal programma.

Se poi utilizzi il formato PDF/3D puoi generare (da programma) una scheda dove, oltre al codice, ai dati ed alle caratteristiche dimensionali e funzionali, puoi integrare nel documento anche il modello 3D dinamico dell'utensile.
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Ciao,
Il 3D parametrico preciso preciso fatto su un caso 3D mi sono convinto sia infattibile. Posso generare dei modelli "scenografici" ma senza tutti i singoli dettagli costruttivi che servono alla produzione.
Questi modelli potrebbe anche andare bene per i disegni da dare ai clienti (qui i dati sono molti meno) ma ho ad oggi il grosso problema che mettere nel disegno 2D un cilindro diametro 6 x 57mm di lunghezza oppure diametro 25x180 richiederebbe un cambio scala che non riesco a gestire in automatico.

Invece scusa la mia ignoranza non ho capito il tuo discorso sul SVG anche perché non ho idea di quale software lo possa gestire
 

Gio_S

Utente poco attivo
Professione: architetto
Software: IntelliCAD, SketchUp, MeshLab, PovRay, AutoLisp, Ruby SkUp, RapidQ, XBLite
Regione: Milano
ho dato un occhio al sistema dei nuovi pdf. Più del problema dell'utente che deve attrezzarsi per leggere mi preoccupa il problema della sicurezza. Se la filosofia è quella di far interagire con l'oggetto temo che la sicurezza sia sempre a rischio, comunque assicurino il contrario. Altra cosa sarebbe se la presentazione fosse sempre interagibile, ma discreta, ossia con varie posizioni memorizzate in viste bidimensionali. Io mi occupo di STL per stampa 3D, ho dei file che con successivi miglioramenti mi sono costati settimane di lavoro.
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Al momento a me il 3D per il cliente non interessa.

A me servirebbe:
- disegni 2D per la produzione con tutti i dettagli costruttivi. Ora ho dei blocchi fissi e non risultano in scala. A parte il problema di Windows XP però ho visto di peggio
- disegni 2D per il cliente con poche quote, questi li vorrei in scala

Però vorrei generare entrambi da unico database per non duplicare
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
Invece scusa la mia ignoranza non ho capito il tuo discorso sul SVG anche perché non ho idea di quale software lo possa gestire
Come disegni 2D per il cliente intendevo questo (allego anche un esempio).
I disegni si possono fare con un programma di grafica vettoriale tipo Coreldraw o simili.
 

Allegati

Ultima modifica:

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
ho dato un occhio al sistema dei nuovi pdf. Più del problema dell'utente che deve attrezzarsi per leggere mi preoccupa il problema della sicurezza. Se la filosofia è quella di far interagire con l'oggetto temo che la sicurezza sia sempre a rischio, comunque assicurino il contrario. Altra cosa sarebbe se la presentazione fosse sempre interagibile, ma discreta, ossia con varie posizioni memorizzate in viste bidimensionali. Io mi occupo di STL per stampa 3D, ho dei file che con successivi miglioramenti mi sono costati settimane di lavoro.
I modelli da inserire sono modelli semplificati, in pratica gli stessi che vengono generati dai vari configuratori e disponibili online, per cui non c'è nessun pericolo che il Know-how dell'azienda venga disperso.