riduttore-moltiplicatore

zico1987

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: solid edge
Regione: abruzzo
#1
Salve a tutti, sono iscritto da tempo su questo forum e devo dire che alcune volte mi è stato molto d aiuto e spero tanto che lo sia anche questa volta.
Il mio problema è questo:
Vorrei sapere come posso fare per moltiplicare i 10 giri che mi escono da un riduttore ad assi paralleli rapporto 1/25 e portarli a 300.
grazie
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Per rima cosa, la soluzione più intelligente come rendimenti é quella di eliminare il riduttore principale e montare un moltiplicatore di giri subito, magari con cinghia dentata.
Se proprio non puoi fare a meno di tenete il riduttore con rapporto di riduzione 25 dovrai montare un moltiplicatore di giri in uscita ad esso però perderai in rendimento ed in inerzia oltre che sprecare ingranaggi per ridurre per poi moltiplicare un po' più di quanto hai ridotto.

Altra alternativa é buttare tutto e vedere se con un inverter si può regolare il regime di funzionamento del motore mantenendo la coppia.