Riduttore di velocità ad assi paralleli

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
per quanto riguarda le inflessioni massime degli alberi, ci sono dei valori limite da rispettare? da kisssoft ho i risultati e volevo confrontarli se fossero ragionevoli o meno...
Le flessioni calcolate da KissSoft sono valutate tenendo conto della variazione di ingranamento, quindi ti dice realmente se è eccessivo oppure no.
In meccanica, concetto molto generale, si ritiene un componente meccanico (non carpenteria) rigido se la freccia è inferiore a L/4000 dove L è la luce di albero tra i cuscinetti. Sicuramente per ingranaggi di medio/buona precisione occorre ridurre ancora un po' magari L/6000.
La questione della freccia è molto complessa per gli ingranaggi.
 

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
Buongiorno a tutti. Ho parlato con il mio Prof. e mi ha consigliato di cambiare il montaggio dei cuscinetti a rulli: anello interno fissato con spallamento su albero e seeger, anello esterno libero (senza anello per fori e distanziale). @meccanicamg che ne pensi?
 

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
Buonasera, su shape ho modellato il profilo del dente del pignone e unendo lo sweep con la matrice circolare mi da questo errore che non avevo sulla ruota, sapete come posso risolverlo?
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Buongiorno a tutti. Ho parlato con il mio Prof. e mi ha consigliato di cambiare il montaggio dei cuscinetti a rulli: anello interno fissato con spallamento su albero e seeger, anello esterno libero (senza anello per fori e distanziale). @meccanicamg che ne pensi?
Di sicuro non può essere buttato l'anello esterno nel foro senza dei limiti dati da battute e distanziali.
Comunque prova a fare una bozza di disegno e lo commentiamo.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Buonasera, su shape ho modellato il profilo del dente del pignone e unendo lo sweep con la matrice circolare mi da questo errore che non avevo sulla ruota, sapete come posso risolverlo?
Il profilo da dove arriva? Potrebbe esserci qualche errore di spessore zero...
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
il profilo l'ho costruito io con le formule delle ruote dentate elicoidali
Perché non provi a importare un DXF o DWG da fonte certa....come mebac ecc. Su quello provi a fare lo stesso lavoro.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Ho provato a cercare su mebac ma ci sono file solo per ruote a denti dritti
Certamente ti serve il profilo in 2d e poi costruisci l'elica facendo un sweep su arco o settore di elica.
Se la merce vuoi il modello 3d semplicemente mettendo i dati principali ti consiglio FreeCAD con il modulo FcGear così scarichi il 3d in formato step.
 

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
Certamente ti serve il profilo in 2d e poi costruisci l'elica facendo un sweep su arco o settore di elica.
Se la merce vuoi il modello 3d semplicemente mettendo i dati principali ti consiglio FreeCAD con il modulo FcGear così scarichi il 3d in formato step.
ho realizzato il modello con freecad, ma come scaricarlo per renderlo compatibile con catia?(se si può))
 

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
Di sicuro non può essere buttato l'anello esterno nel foro senza dei limiti dati da battute e distanziali.
Comunque prova a fare una bozza di disegno e lo commentiamo.
lato cerniera un radiale doppio sfere bloccato interno( spallamento e ghiera) ed esterno (spallamento su carter e coperchio), lato carrello un rulli cilindrici bloccato interno ( spallamento e seeger) ed esterno libero. è corretto?
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Il cuscinetto a rulli che hai scelto ha l'anello esterno che viene fuori dal cuscinetto. Guarda i labbri.
Screenshot_20201108_202710.jpg
Come ti avevo detto nei post precedenti....per i cuscinetti che hai montato (NU) devi mettere le battute coi i distanziali sugli anelli esterni perché lo scorrimento avviene relativo all'interno cuscinetto.
La serie NJ è monodirezionale mentre dall'altra si smonta....mentre NUP è il cuscinetto che devi montare tu perché così non metti i distanziali ma non perdi gli anelli assialmente.
Guarda bene l'immagine sopra. Metti un dito sull'anello interno e spingi....

Altrimenti devi mettere i distanziali....ma poi dovresti mandarmi notare i seeger sugli anelli esterni.
d005cc55-249f-42de-bfc6-8dafb231a95f.png
 
Ultima modifica:

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
Il cuscinetto a rulli che hai scelto ha l'anello esterno che viene fuori dal cuscinetto. Guarda i labbri.
Vedi l'allegato 59870
Come ti avevo detto nei post precedenti....per i cuscinetti che hai montato (NU) devi mettere le battute coi i distanziali sugli anelli esterni perché lo scorrimento avviene relativo all'interno cuscinetto.
La serie NJ è monodirezionale mentre dall'altra si smonta....mentre NUP è il cuscinetto che devi montare tu perché così non metti i distanziali ma non perdi gli anelli assialmente.
Guarda bene l'immagine sopra. Metti un dito sull'anello interno e spingi....

Altrimenti devi mettere i distanziali....ma poi dovresti mandarmi notare i seeger sugli anelli esterni.

[/QUOTA]
Vedendo la soluzione con il prof mi ha consigliato di bloccare l'anello interno con seeger e togliere i due anelli (distanziale e per fori) sull'esterno... quindi con nup sono apposto giusto? senza vincolare l'anello esterno
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
O metti nup o metti distanziali
 

Kekko999

Utente standard
Professione: Studente
Software: Catia
Regione: Puglia
per quanto riguarda elementi come anelli, distanziali, rosette, viti ecc c'è una libreria direttamente su catia o dei siti dove poter scaricare i cad?
 

Cadinpiedi

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Cocreate
Regione: Lombardia
Siti dai quali puoi scaricare componenti meccanici standard in formati neutri:
https://www.mcmaster.com/ (roba americana)
cuscinetti, ghiere etc direttamente da SKF.com
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
per quanto riguarda elementi come anelli, distanziali, rosette, viti ecc c'è una libreria direttamente su catia o dei siti dove poter scaricare i cad?
Traceparts ha tutti gli elementi commerciali, a norma e di tutti i tipi.
I distanziali non esistono da commercio ma li fai tu a disegno.
Viti, rosette, ghiere, seeger ecc li trovi perché a norma.
 

Cadinpiedi

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Cocreate
Regione: Lombardia
Tieni presente che il cuscinetto NUP diventa assialmente rigido quindi dovrai permettere gli scorrimenti per le dilatazioni lasciando libero l'anello esterno.
Il cuscinetto NU abbisogna di DUE rasamenti di bloccaggio anello esterno,
come si diceva, ricavabili direttamente nella cassa senza distanziali, se opterai per la cassa divisa in due metà. In tal caso i cuscinetti NU lavorano meglio perchè l'anello interno è libero di scorrere senza caricare la faccia piana dei rulli contro gli orletti di ritegno, come avviene negli NUP, che spingono gli anelli esterni a causa delle dilatazioni. E'intuibile che in questo caso si manifesta un attrito per strisciamento tra superfici piane, e quindi a questo punto tanto varrebbe usare cuscinetti a sfere o a rulli a botte che esplicano le spinte per attrito volvente.
Considera quindi anche il calcolo del cuscinetto per fare scelte conseguenti.