Revisione disegno e balloon di riferimento

biXel

Utente standard
Professione: Progettista meccanico
Software: NX, TC, SAP
Regione: Emilia Romagna
Buon di a tutti.

Nella messa in tavola di una parte che dispone di due revisioni ( A e B ), è corretto rimuovere i pallini che indicano le zone che hanno subito modifica dalla rev. A e lasciare solo quelli contestualli alla nuova revisione?
O risulta essere più corretto lasciare sempre tutti i pallini relativi anche a revisioni precedenti?

Grazie
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
se la nuova revisione interessa la stessa area di competenza di quella precedente la sostituisce, altrimenti io personalmente le lascerei entrambe in maniera da tenere traccia visiva delle modifiche.
Non credo ci sia una normativa che definisce la procedura
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Io in passato tendevo a lasciarle tutte.
Su disegni molto vecchi e sottoposti a revisioni frequenti dopo un po' diventava un po' un pasticcio.
A quel punto optavo per una nuova emissione, archiviavo il disegno con le modifiche subite sino ad allora e ripartivo con un foglio più leggibile.
 

marcok625

CAD & PLM
Professione: Gestione del CAD e PLM aziendale - Progettista meccanico Automazione
Software: Windchill 11.0 Creo Elements/Direct modeling 19
Regione: Lombardia
Ciao, noi in azienda abbiamo stabilito che in questi casi i pallini con revisione A vanno eliminati e lasciati solo quelli in B per non confondere la lettura del disegno, mentre la tabellina delle revisioni avrà la storia di tutte le revisioni e quindi comunque su disegno si avrà l'informazione.
L'unica norma relativa alle revisioni è la ASME Y14.35 - 2014, ma non specifica queste cose, ma al capitolo 5.5.2 dice solo che sui disegni in cui l'uso dei simboli di revisione potrebbe essere in conflitto con altri simboli utilizzati sul disegno creando una possibile interpretazione errata, la descrizione della revisione sarà sufficiente.
 

biXel

Utente standard
Professione: Progettista meccanico
Software: NX, TC, SAP
Regione: Emilia Romagna
Mmm infatti ero perplesso proprio perchè non ho trovato nessuna linea guida ne normativa sull'argomento.
Dove lavoro io si tendeva a lasciare tutto; oggi le cose cambieranno, proprio per evitare che il disegno diventi un campo da golf...in particolare nei disegni ricchi di revisione.

@Stefano_GS
ma in quel modo significa che crei un nuovo codice parte.
O interpreto male?

@marcok625
la descrizione della modifica, quando hai parecchie zone coinvolte...può divenire anch'essa piuttosto lunga e lo spazio dedicato non può essere esagerato.
Inoltre, quando collabori con uffici stranieri ( es. cina ) non ti dico le traduzioni...
Pertanto si è optato per rendere facoltativa la descrizione.
Non mi serve una descrizione che mi dica che il raccordo passa da 3 a 5..
Se voglio sapere che è successo davvero, al massimo mi apro la revisione precedente, individuo i balloon e via.
Oppure, in nx, uso il tool di comparazione tra revisioni ( che è utilissimo e mi dice tutto in un unico report ).


Diciamo che quindi il percorso perseguibile è una scelta 'aziendale'.
Grazie per il contributo :)
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
ciao,
non generavo un nuovo codice parte ma i disegni erano solo 2D no derivati da una modellazione.
Era semplicemente una nuova emissione della tavola che "nascondeva" le modifiche più vecchie ed ormai "assimilate".
Per noi era fondamentale la descrizione delle modifiche, in modo che aprendo il disegno chi doveva fare i pezzi (produzione nostra interna) iniziava leggendo quelle e riducendo il rischio di produrre come le volte precedenti perdendosi delle modifiche
 

francescodue

Utente Junior
Professione: operaio tecnico
Software: Creo2 / Proe Wildfire 2.0
Regione: Veneto
Salve.
Nell'ufficio dove ero venivano fatti stampi plastici.
Succedeva spesso che si dovessero fare revisioni dei particolari.
In genere ogni revisione restava indicata nel cartiglio (giusto per capire se il disegno era nuovo o vecchio) ma venivano eliminate tutte le indicazioni precedenti.
In alcuni casi si usava direttamente la data come indice di revisione.
Forse non era formale, ma era abbastanza comoda e il disegno restava pulito.
 
Hai installato un sistema per bloccare i banner/annunci

Abbiamo capito, le pubblicità sono fastidiose!

Il software di blocco dei banner fa un ottimo lavoro nel bloccare gli annunci, ma blocca anche le funzioni utili del nostro sito web. Per una migliore esperienza sul sito, disabilita il tuo AdBlocker su CAD3D.it. Grazie!

Ho disabilitato AdBlock