Rendimento catena con rinvii multipli

Ironman

Utente poco attivo
Professione: Progettista meccanico
Software: Inventor, Autocad, Catia, Solidworks, 3DSMAX
Regione: Trentino
Salve.
Ho un quesito e non riesco a trovare nessun manuale che mi possa aiutare.
Devo mettere mano ad un progetto di un altra azienda che, mediante una catena a rulli, trascina degli elementi lungo un macchinario. La catena ha una serie interminabile di rinvii a 90° su relative ruote dentate ed è lunga circa 40/50 metri, io vorrei fare pure un analisi sul rendimento del sistema per capire quante perdite mi genera la sola catena senza carichi applicati. Solitamente il rendimento della catena è trascurabile ma in questo caso non vorrei farci una valutazione Sapete reinderizzarmi a qualche guida/manuale dove posso trovare informazioni relative al calcolo della perdita di rendimento in caso di rinvii multipli? Grazie
 

Bain

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: inventor
Regione: emilia romagna
Ciao Ironman, cercando su internet il rendimento è circa 0.98; le perdite penso siano per attrito quindi io farei 0.98 elevato al numero di rinvii.
il valore 0.98 cambierà in base alle condizioni della catena (lubrificazione, ...)
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Pure io fare 0,98ⁿ però credo che non meglio di un costruttore di catene si possa interpellare. Ce ne sono diversi in Italia e mandare una mail o chiamare costa davvero poco.
 

Ironman

Utente poco attivo
Professione: Progettista meccanico
Software: Inventor, Autocad, Catia, Solidworks, 3DSMAX
Regione: Trentino
Si, sicuramente è una buona idea quella di considerare uno 0.98 elevato al numero di rinvii. Ed in effetti sentire il parere di chi fa questo da una vita è sicuro un ottima idea, magari sanno darmi qualche dritta in più, dato che utilizzo poco le catene, e soprattutto quando le impiego è per trasmissioni comuni.
PS: grazie per le dritte!!
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
Oltre al rendimento dei rinvii penso che sia opportuno valutare anche quello della catena, qui puoi trovare indicazioni utili.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Un estratto dal Niemann dove parla di catene e rendimento:
Screenshot_20210721_224557.jpg
Screenshot_20210721_224618.jpg
Bisogna mettersi li con calma e calcolare tutti gli elementi che servono per determinare in sostanza la potenza persa per attrito tra gli elementi e anche la componente dovuta agli urti. Alla fine è possibile perdere anche tanto in attrito.