Recupero files da hardisk danneggiato

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Dopo 10 anni di onorato servizio è mancato il mio hardisk. L'ho sostituito e ho approfittato per reinstallare Linux e Windows (sono passato dall'8 al 10... molto bello, e dalla versione 17 alla 20 di Linux Mint, molto bella anch'essa) i quali convivono in due partizioni dello stesso hardisk.
E questo è il punto: anche il vecchio disco era partizionato alla stessa maniera, perciò accade che il programma Recuva (lanciato da Windows) non riesce a capire di che tipo è il file system e mi propone una formattazione nel momento in cui io tento di accedere al vecchio disco tramite l'esplora risorse.
Windows tenta perlomeno di accedere, mentre Linux Mint non ci prova affatto.
Per fortuna avevo fatto la copia dei files piu' importanti, pero' vorrei comunque andare a ripescare qualche altro file.

Oggi voglio provare col Testdisk di Linux.
Se non dovessi riuscire a far vedere il disco a Linux allora l'ultima spiaggia per me sarebbe quella di lasciar eseguire la formattazione del disco a Windows, cosi' come egli me la propone, ma temo che, essendo appunto le due partizioni formattate in maniera differente una rispetto all'altra, poi alla fine l'operazione di recupero dati possa venir compromessa.
E' mai capitata a qualcuno di voi la stessa situazione? Come avete risolto, nel caso? I files che vorrei recuperare non sono importanti, altrimenti li avrei trasferiti immediatamente negli altri supporti, pero' qualcosina è rimasta laggiu'.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Dopo 10 anni di onorato servizio è mancato il mio hardisk. L'ho sostituito e ho approfittato per reinstallare Linux e Windows (sono passato dall'8 al 10... molto bello, e dalla versione 17 alla 20 di Linux Mint, molto bella anch'essa) i quali convivono in due partizioni dello stesso hardisk.
E questo è il punto: anche il vecchio disco era partizionato alla stessa maniera, perciò accade che il programma Recuva (lanciato da Windows) non riesce a capire di che tipo è il file system e mi propone una formattazione nel momento in cui io tento di accedere al vecchio disco tramite l'esplora risorse.
Windows tenta perlomeno di accedere, mentre Linux Mint non ci prova affatto.
Per fortuna avevo fatto la copia dei files piu' importanti, pero' vorrei comunque andare a ripescare qualche altro file.

Oggi voglio provare col Testdisk di Linux.
Se non dovessi riuscire a far vedere il disco a Linux allora l'ultima spiaggia per me sarebbe quella di lasciar eseguire la formattazione del disco a Windows, cosi' come egli me la propone, ma temo che, essendo appunto le due partizioni formattate in maniera differente una rispetto all'altra, poi alla fine l'operazione di recupero dati possa venir compromessa.
E' mai capitata a qualcuno di voi la stessa situazione? Come avete risolto, nel caso? I files che vorrei recuperare non sono importanti, altrimenti li avrei trasferiti immediatamente negli altri supporti, pero' qualcosina è rimasta laggiu'.
Da Linux c'è una utilità che si chiama dischi, prova con quella. Su Windows esisteva un driver per vedere da Windows un disco formattato ext2/3/4, fai una ricerca dovresti trovarlo.

Se vai su gestione dischi di Windows non vedi niente?
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Prova ad usare una release di sergei strelec da penna USB. Si chiama Windows 8-10. Contiene molte release interessanti anche di riparazione settori danneggiati.
 

+forte

Astronauta
Professione: viaggiatore spazio-tempo
Software: cad mep plant mec reverse lux render ele hvac cfd
Regione: asgard
cambia distro linux
non tutte le distro sono uguali ,provane altre ,magari meno belle e moderne e vedrai che leggeranno il tuo hd
mi è capitato anche a me qualche volta,risolto con knoppix e puppy
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
cambia distro linux
non tutte le distro sono uguali ,provane altre ,magari meno belle e moderne e vedrai che leggeranno il tuo hd
mi è capitato anche a me qualche volta,risolto con knoppix e puppy

confermo, knoppix una volta era il "coltellino svizzero" del sistemista, l'avevo dimenticato.
 

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Grazie a tutti.
Sto finendo di risistemare Linux e Windows con i vecchi programmi e fra un po' mi dedicherò nel cercare le utilità che mi avete consigliato.
Ho provato il Testdisk di Linux, ma dico la verità, è molto spartano come interfaccia. Non riesco a capire su quale partizione devo operare. Probabilmente è una buona utilità, pero' prima vedo se trovo qualcosa piu' user friendly .
Ho scaricato EaseUs data recovery, il quale mi visualizza in forma di icone quali supporti sono collegati. Vedo le due partizioni del nuovo disco ciascuna di 500 giga, e vedo anche il vecchio disco, ma per intero, cioè 1 Tera.
Sembra non distingua le 2 partizioni. Adesso stà facendo una scansione approfondita e vedo che ha già trovato qualcosa.
Essendo una versione trial mi consente di recuperare fino a 1 giga di dati. Il programma sembra buono, ma prima di ordinarlo voglio vedere cosa tutto riesce a recuperare. In ogni caso voglio provare anche altre utilità.

Adesso sto' navigando con Windows.
Mi accade che con la versone 20 di LinuxMint non riesca a navigare in tethering tramite smartphone, mentre con la 17 non avevo questo problema. Potevo navigare sia con il cellulare che con la web cube. Con la 20 navigo solo con la web cube, ma dipenderà sicuramente da qualche configurazione.

Se vai su gestione dischi di Windows non vedi niente?
Appena inserisco il vecchio disco Windows mi propone la formattazione e su esplora risorse il disco non appare. Cosi' accade anche su Linux. Per entrambi i sistemi operativi il disco non esiste.
Mentre se avvio EaseUs, il disco riappare, ma solo su quel programma.

cambia distro linux
non tutte le distro sono uguali ,provane altre ,magari meno belle e moderne e vedrai che leggeranno il tuo hd
Adesso vediamo. Che distro mi consigli? Il Mint (la mia versione è la Cinnamon) è molto uguale a Windows e la scelsi per quel motivo. Posso provare a far girare qualche distro di prova su virtualbox per valutarla
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Grazie a tutti.
Sto finendo di risistemare Linux e Windows con i vecchi programmi e fra un po' mi dedicherò nel cercare le utilità che mi avete consigliato.
Ho provato il Testdisk di Linux, ma dico la verità, è molto spartano come interfaccia. Non riesco a capire su quale partizione devo operare. Probabilmente è una buona utilità, pero' prima vedo se trovo qualcosa piu' user friendly .
Ho scaricato EaseUs data recovery, il quale mi visualizza in forma di icone quali supporti sono collegati. Vedo le due partizioni del nuovo disco ciascuna di 500 giga, e vedo anche il vecchio disco, ma per intero, cioè 1 Tera.
Sembra non distingua le 2 partizioni. Adesso stà facendo una scansione approfondita e vedo che ha già trovato qualcosa.
Essendo una versione trial mi consente di recuperare fino a 1 giga di dati. Il programma sembra buono, ma prima di ordinarlo voglio vedere cosa tutto riesce a recuperare. In ogni caso voglio provare anche altre utilità.

Adesso sto' navigando con Windows.
Mi accade che con la versone 20 di LinuxMint non riesca a navigare in tethering tramite smartphone, mentre con la 17 non avevo questo problema. Potevo navigare sia con il cellulare che con la web cube. Con la 20 navigo solo con la web cube, ma dipenderà sicuramente da qualche configurazione.


Appena inserisco il vecchio disco Windows mi propone la formattazione e su esplora risorse il disco non appare. Cosi' accade anche su Linux. Per entrambi i sistemi operativi il disco non esiste.
Mentre se avvio EaseUs, il disco riappare, ma solo su quel programma.


Adesso vediamo. Che distro mi consigli? Il Mint (la mia versione è la Cinnamon) è molto uguale a Windows e la scelsi per quel motivo. Posso provare a far girare qualche distro di prova su virtualbox per valutarla
Knoppix a suo tempo partiva live, senza installazione.
 

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Da Linux c'è una utilità che si chiama dischi, prova con quella.
Con l'utilità di cui parli vedo i due dischi. Uno partizionato in 2 parti, e l'altro intero. In realtà pero' sono entrambi partizionati.
Siccome ho provato i programmi da Windows ora voglio provare con i programmi per Linux. Perchè Windows non mi consentiva di accedere alla partizione con Linux, ignorava quella partizione.
 

Allegati

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Col Testdisk per Linux riesco a vedere il vecchio disco e le 2 partizioni. In quella per Windows vedo files e cartelle e potrei già cominciare a recuperarle.
Con la partizione per Linux c'è qualche problema. Dovrebbe essere corrotta, e dovrei recuperarla, ma non so' da dove iniziare. Pero' è già qualcosa il fatto che io riesca a vedere la vecchia struttura del disco.
 

Allegati

ale47p

Utente attivo
Professione: reverse/cad/cam
Software: CopyCad/PowerShape/PowerMill/VeriCut
Regione: Veneto
grande il pinguino vitruviano, questo mi mancava ?
 

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
come t'ha detto caccia dovresti provare knoppix, http://www.knoppix.org/ su live cd o usb,oppure la distro forensic per eccellenza,la usavano pure sulle serie tv mr robot,sarebbe kali https://www.kali.org/docs/
Sto' scaricando la versione 8.6 via torrent.
Non essendo molto pratico mi sto' limitando a vagliare le utilità senza operare nulla, giusto delle scansioni.
L' EaseUs per Windows mi faceva vedere qualcosa, ma solo relativamente alla partizione Windows. Ho provato a fargli recuperare qualcosa ma moltissimi files sembrano irrecuperabili. Li recupero, ma quando vado ad aprirli non si aprono. E come ho scritto prima, vedo solo la partizione Windows.

Testdisk è l'unico che al momento mi fa vedere la vecchia struttura delle partizioni, anche se quella per Linux va riparata.
Io ricordo che un giorno, all'atto dell'avvio di Linux, il sistema operativo ha cercato di correggere qualcosa, evidentemente il disco era già corrotto. Da quel momento in poi sono cominciati i problemi: entrambi i sistemi operativi si bloccavano dopo pochi minuti, fino a quando non sono piu' riuscito ad accedere a nessuno dei 2. Percio' il disco ha sicuramente perso delle informazioni relative alle partizioni.
 

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Con Rufus sto' creando la chiavetta usb avviabile per Knoppix
 

Tristus

Utente Senior
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Per la cronaca, sto' risolvendo con Testdisk e Photorec
Precedentemente avevo scritto che con on Testdisck vedevo la struttura del vecchio disco e come era partizionato. A quel punto, sempre con Testdisk, ho fatto scrivere la struttura del vecchio partizionamento e adesso, se inserisco il vecchio disco tramite usb, vedo i files direttamente con esplora risorse di Windows.

La partizione di Linux invece non viene montata.
Pero' tramite Photorec, dal terminale di Linux, ora riesco a recuperare i files. Il programmino è spartano, sembra di essere tornati al vecchio Ms-Dos, pero' è "cattivissimo". Me li sta recuperando tutti, mettendoli in una cartella che ho specificato.
Unico inconveniente è che hanno perduto il loro nome originario (diversamente da quelli che stavano sulla partizione per Windows), per il resto sono perfettamente integri. Poco male, l'importante è recuperarli, piano pianino li rinominero'.
Se penso che il costoso EaseUs me li recuperava ma erano quasi tutti corrotti... stavo per buttar via de soldi. Inoltre non mi faceva vedere la partizione di Linux

Ho provato Knoppix in live da chiavetta. Interessante distribuzione. Ha un sacco di programmi e utilità già installate, molte di piu' rispetto a LinuxMint.
L'unico neo è che non ha un menu' facilmente consultabile, manca della ricerca rapida dell'applicazione da avviare. Probabilmente è una distribuzione datata. Pero' è interessante.