Raspberry Pi, da usare come centralina

testatore

Utente poco attivo
Professione: artigiano
Software: Vorrei iniziare
Regione: Napoli
#1
Salve, non sono tanto esperto della materia quindi sarei felice se qualcuno potesse aiutarmi: Dovrei costruire una macchina con 4 cilindri oleodinamici. Posso usare un Raspberry Pi per attuare i vari cilindri? Oppure ho bisogno di qualche altro tipo di centralina elettronica? Grazie anticipatamente.
 

anonto

Utente Junior
Professione: Studente
Software: SW
Regione: Piemonte
#2
La discussione è vecchia, ma lascio qua per informazione.

I pin del raspberry pi sono a 3.3V e 5Ve e arrivano al massimo a 50 mA.
Bisogna quindi controllare se i cilindri si attivano con tali valori.
 

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
#3
Per quel tipo di applicazioni e' molto piu' adatto un Arduino.

Raspberry e' praticamente un piccolo computer ha il vantaggio di avere molta piu' potenza elaborativa ma si porta dietro gli svantaggi dei computer, tempo di avvio di qualche minuto , sistema operativo complesso , legacy per monitor periferiche ed altro.

Arduino invce e' poco piu' di un chip nudo e crudo , il tempo di avvio e' istantaneo , ha molti piu' ingressi/uscite di Raspberry , il core software e' molto semplice e stabile


Recenteme e' uscita una versione "industrial" di Arduino che si chiama Controllino ( www.controllino.cc ) ed ha un minimo di certificazioni (EN 61010-1 EN 61010-2 IEC 60073 ) cosa che invece non hanno minimamente le schede nude Arduino o Raspberry