Rapporto tra pompa oleodinamica e motore orbitale

pierop85

Utente Junior
Professione: Artigiano
Software: Niente
Regione: Lazio
Salve a tutti, mi serviva un’informazione, ho un motore termico diesel da 7,5cv a cui è collegata una pompa oleodinamica da 6cc, questa pompa collegata ad un distributore fa girare due motori orbitali da 125, il tutto fa muovere una macchinetta raccogli ortaggi, siccome ho notato che come sforza un po o per salite o per terreno bagnato tende a rallentare e a volte fermarsi, ma il motore termico non cede, secondo me non sono rapportati i motori con la pompa, c’è qualche modo per controllarlo, qualche formula o qualcos’altro?
Grazie
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Da come lo descrivi, sono i motori ad essere sottodimensionati per la coppia che dovrebbero sviluppare.
Puoi provare ad aumentare la pressione a cui lavora la pompa, in maniera che con gli stessi motori riesci a sviluppare una coppia maggiore.
Dovresti avere una valvola di massima pressione sulla pompa.

Visti i dati praticamente inesistenti che hai fornito, più di così non ti si può aiutare.

Attenzione alla pressione massima che il tuo impianto può sopportare, fare una doccia di olio caldo non è piacevole.
 

pierop85

Utente Junior
Professione: Artigiano
Software: Niente
Regione: Lazio
Ciao grazie della risposta, la pressione la posso tarare dal distributore e attualmente è sui 150bar, stando alle schede tecniche dei motori, la pressione max di entrata è 165, mentre la pressione max della pompa è 260 bar, che dati servono? Che eventualmente li posto
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Devi calcolare la coppia massima richiesta dalla tua applicazione, tanto per iniziare.

Il "125" che scrivi, senza unità di misura, è la portata d'olio necessaria per un giro dei motori? Unità di misura?

Hai scritto la cilindrata unitaria della pompa, ma a che regime lavora? E i motori, a che regime vorresti farli girare?
Come hai dimensionato le tubazioni? Filtri?

Hai misurato la pressione REALE dell'impianto? Metti un manometro sul circuito di mandata, appena dopo la pompa, appena prima dei motori, e uno sul ritorno appena dopo i motori, che già da quello si può capire se la pompa fa il suo lavoro correttamente, se i tubi sono dimensionati a sufficienza, e se il filtro è intasato