Quotatura tecnologica di un Carter

Camilla_97

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia V5
Regione: Campania
Salve, sono al terzo anno di Ingegneria. Manca circa una settimana all'esame di disegno, sapreste dirmi se il seguente carter e` quotato bene (seguendo una quotatura tecnologica)? Grazie mille!
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
E quotato malissimo.
Spaziatura delle quote inesistente e dimensioni insensate. Tanto per dirne una, come si fa a quotare la posizione dei fori in quella maniera. Da rivedere completamente
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Magari potrebbe essere d'aiuto o usare un foglio piu' grande od una scala piu' piccola, in modo da poter mettere le quote con piu' "aria" ... il disegno non deve soffocare...
Se sei studente e magari non hai mai lavorato su una macchina utensile e' difficile capire come quotare un pezzo, presumo te lo dovrebbe spiegare il professore, se lo sa fare :) Ma non so come funziona la scuola adesso.. e' da qualche decennio che l'ho abbandonata.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
non so nemmeno da dove partire ...
-testi delle quote disomogenei
-le quote devono stare esterne alla geometria se possibile
-le quote devono essere leggibili quindi non i testi non devono essere tagliati da altre linee
-le quote se possibile non devono intersecarsi
le quote, se non assolutamente necessario alla comprensione, non devono essere ripetute per indicarela stessa cosa (quota 95 del centro foro e la stessa a sinistra)

a livello pratico
-non si quota la fine o inizio di una curva perché non è controllabile ne gestibile
-si quota in funzione del pezzo; i fori da M5 ttorno al foro da 42 deno essere vincolati a questi e non al bordo inferiore del pezzo
-scrivere M5x6 significa fare un foro M5 profono 6mm, se si vuole che invece si intenda che sono 6 fori va scritto n°6 fori M5 (fori può essere omesso)
- si deve capire come fatto quell'oggetto e dove si trovano le entità. ad esempio il foro in basso da 57 posso farlo in un punto qualsiasi della largheza da 188.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
ma oltretutto sei sicura di averlo disegnato bene quel particolare? la vista a sinistra non mi convince granché... quei raggi interni mi sembrano poco sensati
 

simone1996

Perito meccanico
Professione: Disegnatore meccanico, progettista meccanico
Software: autocad, inventor
Regione: Piemonte
Ciao, se posso dire la mia:
- Quota i fori M5 nella vista principale, come se dovessi misurarlo realmente.
- la corona di fori puoi quotarla in riferimento al centro del foro Ø42.
- il foro Ø42 potresti quotarlo nella vista principale.
- Se è un pezzo costruito di fusione, i fori Ø42 e 163 probabilmente andranno lavorati e sarebbe (secondo me opportuno) tollerarli dimensionalmente (ed eventualmente geometricamente), inserirei anche delle rugosità a riguardo.
-il foro inferiore Ø57 lo quoterei visto dal basso, manca inoltre una quota per definire la posizione.
- il foro M3x5 può essere fuorviante, in quanto come qualcuno ha già probabilmente detto il 5 potrebbe riferirsi ad una lunghezza, ma potrebbe riferirsi anche al passo di filettatura. Sarebbe opportuno, secondo me, quotarlo nel seguente modo: n.5x M3x0,5 (oppure N.5x M3x0,35 se fine) ed infine la lunghezza almeno della filettatura.
- Sempre in merito al foro di prima sarebbe opportuno fare una vista posteriore e quotare la posizione dei fori M3 (la quota 6,5mm non è di aiuto)
-Spazia le quote, se possibile non intersecare e non far passare le quote all'interno del contorno del pezzo (es. 188.5).
-Se porti fuori il valore di quota, le frecce andrebbero messe esternamente alle linee di estensione.
- Aumenta la dimensione del foglio o scala il disegno (1:2, 1:5).
- Mi sembra Catia, se posso permettermi ti direi: se il pezzo è complesso, metti una vista assonometrica, ovviamente non sempre, ma se lo ritieni opportuno.
- Ad esser pignoli le frecce devono essere chiuse e piene.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
la corona di fori puoi quotarla in riferimento al centro del foro Ø42.
non è che può essere quotata dal centro, va quotata dal centro
il foro Ø42 potresti quotarlo nella vista principale.
è meglio metterlo nella sezione perché non tagli la geometria, è più facile indicare rugosità e riferimenti e tolleranze di forma
potrebbe riferirsi anche al passo di filettatura. Sarebbe opportuno, secondo me, quotarlo nel seguente modo: n.5x M3x0,5 (oppure N.5x M3x0,35 se fine)
il passo si specfica se non è quello standard cioè grosso. nessuno dovrebbe anche lontanamente pensare che quotando M3x5 con 5 s'intenda il passo
Sempre in merito al foro di prima sarebbe opportuno fare una vista posteriore e quotare la posizione dei fori M3 (la quota 6,5mm non è di aiuto
perché non ssarebbe d'aiuto? si può discutere se sia la quota più funzionale, ma comunque è valida per la posizione. invece non si sa quanti e dove siamo quei fori. ma se sembra superfluo fare una vista solo per quotare dei fori; li si fa vedere nella vista frontale e si quota gli assi

non mi embra un pezzo che richieda più viste di quelle presenti. se si mettono le linee nascoste nella principale c'è tutto quello che serve
 

simone1996

Perito meccanico
Professione: Disegnatore meccanico, progettista meccanico
Software: autocad, inventor
Regione: Piemonte
Ho provato a replicare il pezzo proposto da Camilla_97 per esercitarmi, variando alcune quote.
Il modo in cui lo avrei quotato è questo.
Secondo voi è un disegno fatto sommariamente bene? Necessita modifiche sostanziali?
Ho supposto che sia una scatola costruita di fusione..
Gli angoli di sformo li ho messi genericamente a 1°.
Buona serata.
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
sostanzialmente buono, ma troppo ligio alle regole.
è vero che la norma dice di non mettere quote all'interno della geometria, ma se queste devono essere messe lontano non è il massimo. quel 6x60° può tranquillamente stare vicino ai fori dove c'è comunque una zona vuota; così anche quel 63.5.
le distanze degli assi conviene metterle vicino alle misure dei fori in modo che l'operatore non debba andare a cercarsele in giro per il foglio; manca la quota dell'altezza del foro da 42.
que 11.5 serve?
come è fatto il pezzo internamente? perché non mettete le linee nascoste? le linee tangenti, se si rappresentano, devono essere il linea sottile
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
@simone1996

Bravo, bel lavoro.

Alcuni commenti, simili a quelli sul post precedente.

Io non avrei messo la quota 47, ma quotato 90 l'asse del foro, indicandolo anche centrato rispetto al 180 lì vicino.

Anche per l'altro foro, non avrei messo quella quota 11.5, ma quotato l'asse a 40 dal fondo.
 

simone1996

Perito meccanico
Professione: Disegnatore meccanico, progettista meccanico
Software: autocad, inventor
Regione: Piemonte
Grazie mille MassiVonWeizen e exxon per i suggerimenti, ho provveduto a modificarlo aggiungendo l'altezza del foro Ø42 Facendo la lavorazione del Ø163 fino a profondità 8,5mm non mi serve dire quanto è il dentino (quindi la quota 11,5 mm è inutile, è vero).
Ho aggiunto le linee nascoste e tangenti.
Grazie mille ancora!
 

IronMike87

Utente standard
Professione: Ufficio Tecnologie
Software: Solidworks 2019
Regione: Lombardia
Domanda, ma la quota 159 è un diametro? Perché se si, indipendentemente dal fatto che sia incompleto, io lo quoterei come tale: Ø159
Altrimenti, a guardare così il pezzo come è stato quotato, potrebbe venire il dubbio che la parte interna non sia tale.
 

simone1996

Perito meccanico
Professione: Disegnatore meccanico, progettista meccanico
Software: autocad, inventor
Regione: Piemonte
IronMike87 hai ragione, il 159 non penso sia un diametro, io mi sono basato sul disegno di camilla97.. nel suo disegno sembrerebbe assimilabile ad un dentino, comunque asimmetrico rispetto l'asse... Dunque si, facendo vedere il pezzo come è dentro, mettendo linee nascoste e tangenti si sa come è fatto dentro.
Così come l'ho messo può essere ambigua la parte interna dopo il diametro 163
 

IronMike87

Utente standard
Professione: Ufficio Tecnologie
Software: Solidworks 2019
Regione: Lombardia
Allora, andando per deduzione direi che è il Ø159 è tangente ai 2 raggi R3 che raccordano il piano a 70,5 però mai dire mai ...

@simone1996 la mia non voleva essere una critica, sia chiaro, ma solo un appunto

Se l'autrice del post, rendesse disponibile il file 3D si potrebbe fare una messa in tavola veloce.

Parlando in generale, però, a me questi esercizi han sempre lasciato molti dubbi. Nel senso ... imparare a quotare secondo le norme, serve, ma serve ancor di più saper quotare conoscendo l'applicazione del pezzo. Che ne so se il foro Ø57 deve essere preciso nel centesimo o può "ballare" nel millimetro se non so l'applicazione del pezzo?
 

simone1996

Perito meccanico
Professione: Disegnatore meccanico, progettista meccanico
Software: autocad, inventor
Regione: Piemonte
Son d'accordo senza il tipo di applicazione lasciano l'amaro in bocca.. vedi ad esempio "disegno supporto campana" da me postato.. non ha granchè senso senza sapere l'applicazione, e lascia molti interrogativi..
Ci mancherebbe, anche le critiche sono ben accette! Si può imparare molto dalle critiche.. (con questo non voglio dire che ciò che hai scritto è una critica).