Progetto fuoristrada 4x4 tubolare

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#1
Salve a tutti gli utenti di questo interessante forum. Mi chiamo Valentino e mi occupo di progettazione grafica in un'agenzia pubblicitaria. Ho la passione per ul fuoristrada estremo sto iniziando a lavorare ad un progetto per un prototipo di un 4x4 estremo (allego una foto di un mezzo americano a cui vorrei arrivare). Io per lavoro ho usato qualche volta alcuni sw 3d ma quello che vorrei fare adesso è un pò più complesso. Vorrei realizzare con un sw di cad e progettazione un modello elettronico per verificare misure, ingombri, carichi di rottura, spessori dei materiali, estenzioni, etc.. di un telaio tubolare (in duralluminio o anticorodal) per passare poi dal progetto alla realizzazione senza fare mille modifiche empiriche e sopratutto evitare i "crepi" al primo collaudo!

Mi consigliate il sw che possa fare al meglio quello che ho chiesto e che non preveda una laurea in ingegneria nucleare

Iniziare a studiare un nuovo sw non mi spaventa, anche se so che sarà complicanto in maniera correlata a quanto più completo sarà il sw.
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Mi consigliate il sw che possa fare al meglio quello che ho chiesto e che non preveda una laurea in ingegneria nucleare
Per fare cio' che chiedi serve una laurea in ingegneria e molta esperienza sul campo. Un software di analisi ad elementi finiti non fornisce infatti risultati realisitici se i dati forniti in ingresso sono incompleti o frutto di valutazioni errate. Inoltre la costruzione di un manufatto del genere richiede conoscenze tecnologiche (trattamento dei metalli, lavorazioni alle m.u., tecnologgie delle saldature) che non sono di norma inserite nei software, ma sono frutto di studio ed applicazione.
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#3
se invece volessi solo usare un sw per dimensionare le varie parti e simulare i movimenti (ad esempio quello che si vede in foto), potrei provare ad avventurarmi o mi sconsigli?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
se invece volessi solo usare un sw per dimensionare le varie parti e simulare i movimenti (ad esempio quello che si vede in foto), potrei provare ad avventurarmi o mi sconsigli?
Se la cosa rimane a livello di modello 3d puoi anche avventurarti, e uno qualunque dei cad3d moderni dovrebbe esserti sufficiente. Se invece intendi investire tempo e soldi nell'impresa di costruire un oggetto reale e funzionante, mi sentirei di scosigliarti, o in subordine di farti affiancare da un tecnico con formazione specifica nella costruzione di macchine.
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#5
Cacciatorino da quello che ho visto nel tuo profilo capisco che sei pratico di queste progettazioni... allora io sono addentrato nel mondo del fuoristrada estremo e il panorama nazionale oggi prevede mezzi inutili che si macellano alla prima scalata impegnativa, o mezzi al contrario così massicci e pesanti che portano motori da 400 cv e per superare una roccia impiegano 2 giorni e 3 verricelli... Di qui la mia idea di studiare un telaio molto leggero ma resistente alle sollecitazioni per poter dare misure e un disegno di massima al meccanico che si occuperà della costruzione del prototipo. Sul web sono presenti siti americani che vendono i loro progetti per 90 $,ma i prototipi che propongono sono veramente brutti!

Pensi, in base alla tua esperienza che sarebbe possibile instaurare una collaborazione con un esperto di questi programmi per tirare giù un modello già più professionale di quello che potrei fare io?

Posso trovarlo tu credi mediante questo forum?
 

tecnico_plast

Moderatore
Staff Forum
Professione: disegnatore/progettista/grafico
Software: Creo Parametric...e molti altri
Regione: Sicilia
#6
Un progetto molto, ma molto complesso e impegnativo.

Ad ogni modo, mi fa sempre piacere vedere qui sul forum un "paesano" :smile:

Per rispondere in maniera spicciola alla tua domanda, puoi usare qualsiasi software di modellazione, Inventor, SW, Pro/E, Catia, solo per citarne alcuni.

Per quanto riguarda l'analisi, ce ne sono altrettanti validi, ma non è il mio campo e non mi sento di fare nomi.

In bocca al lupo.
 

sail

Utente Standard
Professione: yacht designer
Software: pro/e, catia, star ccm+, etc...
Regione: un po di qua ed un po di la
#7
... Di qui la mia idea di studiare un telaio molto leggero ma resistente alle sollecitazioni per poter dare misure e un disegno di massima al meccanico che si occuperà della costruzione del prototipo. ....
io di macchine non ci chiappo niente, ma quello che hai detto non è che sia una cosa proprio banale banale...

....Sul web sono presenti siti americani che vendono i loro progetti per 90 $,ma i prototipi che propongono sono veramente brutti!

....
sinceramente, per 90 $ sarebbe da prendere al volo. non fosse altro che per vedere che fanno gli altri. o trovi un tecnico che ti affianca perche ha passione e gli piace il gioco o quella cifra te la bruci in un paio d'ore.

buona fortuna.
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#8
Tecnico_plast anche a me fa piacere paesani nei forum che frequento...
ma a maggior ragione che siamo paesani non potresti aiutarmi tu in questa avventura??

Io posso spiegare le basi costruttive e il perchè di alcune scelte, ma la "traduzione" deve essere fatta da un tecnico che sappia usare il sw....

Il sito americano che citavo è questo http://www.azrockcrawler.com/_images/plans/plans.html per 90 $ ti mandano le spiegazioni di come costruire lo chassis e il dvd con il dettaglio "passo passo" .... ma i mezzi sono proprio brutti e di vecchia concezione... inoltre sono basati su dimenzioni per tubi molto pesanti prevendendo l'alloggiamento di motori molto pesanti.

Per Sail... io credo che iniziando a buttare qualche base di realizzazione si potrebbe anche spingere la mente a pensare di vendere il progetto a chi lo chiedesse, considerando che in italia questo tipo di mezzo sta prendendo piede e le uniche fonti attendibili sono quelle americane, ma non tutti hanno 10.000 $ per importare un telaio dagli USA.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#9
Tutto interessante e curioso.
So poco o nulla dell'argomento.. fuoristrada sì, ma rigorosamente a 2 ruote :biggrin:.
Solo mi sentirei di dirti di lasciar perdere studi "infruttuosi" sulle leghe d'alluminio (almeno a questi livelli "amatoriali"). Resta sull'acciaio; ce ne sono di ottimi dalle caratteristiche conosciute e "controllabili" e per queste realizzazioni restano ancora la miglior scelta.
Se il tuo cruccio è solo il peso non pensare di risparmiare chissà cosa, anzi.. in campo moto artigliate i migliori telai in acciaio sono più leggeri dei migliori rivali in alluminio.
La scelta và fatta in base a mille altre caratteristiche, il peso passa in secondo piano (per differenze di pochi etti).
Considerazioni che valgono se davvero cerchi una macchina "da guerra", se ti serve per andare al bar in piazza la domenica mattina il discorso cambia.

Saluti
Marco:smile:
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#10
Resta sull'acciaio; ce ne sono di ottimi dalle caratteristiche conosciute e "controllabili" e per queste realizzazioni restano ancora la miglior scelta.
Inoltre se ci sono incidenti l'acciaio si "accartoccia". Mai sottovalutare quest'aspetto. I materiali che si accartocciano assorbono l'energia che altrimenti sarebbe assorbita dall'"autista".
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#11
Nel campo del rock crowling o fuoristrada estremo che si voglia viene usato ormai da diversi anni in USA l'anticorodal... qui in italia ho visto delle parti di alcuni prototipi fatte con l'avional.. in entrambi i casi si sono comportati egregiamente, anzi vengono usati proprio per le loro caratteristiche di rigidità e leggerezza...

E comunque permettetemi... il peso specifico dell'acciaio tradizionale varia tra i 7,5 e 8 7,8 kg per dmq.... l'avional o duralluminio che dir si voglia è 2,7 (fonte http://www.engineerplant.it/tab_metalprop.htm) ovvero circa un terzo... ovvero 100 kg invece di 300 solo per una gabbia rollbar.... quindi a costo di dimensionarla correttamente una struttura di alluminio dovrebbe pesare meno di una di acciaio ;)

Inoltre le sollecitazioni massime sono sui ponti e sugli archi che collegano gli ammortizzatori ai ponti stessi.... che per sicurezza si potrebbero fare in acciaio, così come il basamento del motore... ma è tutta teoria :)

Inoltre c'è anche un altro materiale molto usato sempre negli USA il DOM (http://bulletproofsteering.com/tubingspecs.html) tubi ricavati dal pieno... questo è un esempio di chassis realizzato con questo DOM e venduto pronto per essere assemblato ( http://www.polyperformance.com/shop/Poly-Performance-Dual-Sport-2-Seat-Chassis-p-1352.html )
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#13
E comunque permettetemi... il peso specifico dell'acciaio tradizionale varia tra i 7,5 e 8 7,8 kg per dmq.... l'avional o duralluminio che dir si voglia è 2,7 (fonte http://www.engineerplant.it/tab_metalprop.htm) ovvero circa un terzo... ovvero 100 kg invece di 300 solo per una gabbia rollbar.... quindi a costo di dimensionarla correttamente una struttura di alluminio dovrebbe pesare meno di una di acciaio ;)
ah, si certo...
detta così è vera
però l'alluminio regge anche un terzo della sollecitazione dell'acciaio...
quindi... i conti non sono così scontati
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#14
E comunque permettetemi... il peso specifico dell'acciaio tradizionale varia tra i 7,5 e 8 7,8 kg per dmq.... l'avional o duralluminio che dir si voglia è 2,7 (fonte http://www.engineerplant.it/tab_metalprop.htm) ovvero circa un terzo... ovvero 100 kg invece di 300 solo per una gabbia rollbar.... quindi a costo di dimensionarla correttamente una struttura di alluminio dovrebbe pesare meno di una di acciaio ;)
Pero' il modulo elastico dell'alluminio e' anche un terzo di quello dell'acciaio, per cui per avere la stessa rigidezza in strutture sollecitate a trazione o compressione (come sono quelle reticolari in genere) dovresti triplicare la sezione, vanificando il risparmio di peso e trovandoti in piu' con i problemi tecnologici dati dall'alluminio, come la difficolta' a saldare o l'assenza di un limite di fatica.

In genere l'alluminio si usa per strutture scatolate dove le sollecitazioni principali sono flessione o torsione. Si potrebbero ottenere gli stessi valori di rigidezza anche con l'acciaio, ma si scenderebbe a spessori tali da creare grossi problemi di saldatura e facilita' di ammaccatura.
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#15
considerazioi molto interessanti... di sicuro so che le piastre e le barre sono tutte in duralluminio... per il telaio allora voglio studiare meglio questo acciaio DOM che viene usato negli USA, sperando di trovare le caratteristiche tecniche da confrontare...

però rimane sempre il dilemma di come costruire in 3d questo chassis...
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#16
però rimane sempre il dilemma di come costruire in 3d questo chassis...
Ti assicuro che questo è l' ultimo dei problemi, è quello che c'è prima che dovrebbe preoccuparti.

Avendo io ho frequentato il mondo 4x4 negli anni 86/92 ( da quando si poteva andare dappertutto e fino a quando, grazie ai deficienti che andando dappertutto, distruggevano tutto ) ti chiedo : dove pensi di poter usare un mezzo così ?

prova a posare quelle ruotone su qualche pietrone e ti trovi in prigione ( scusate, è sempre la poesia di bondi che mi pervade e guida i miei polpastrelli )

ciao.
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#17
Stefanobruno io sono entrato in questo forum per cercare aiuto nella realizzazione del progetto del mezzo, dove farlo girare è un'altro problema.
Qui in sicilia solo il mio club organizza 2 gare l'anno dedicate a questi mostri dell'offroad... altri club fanno altrettanto....tutte rigorosamente su terreni privati e senza arrecare danno alla natura... per assurdo un mezzo così fà meno danni di un comune pajero che la domenica si improvvisa e va per campi a trattorare tutto quello che trova sulla sua strada (fino a quando non resta infossato:cool: )
 

valemaui

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Photoshop
Regione: Sicilia
#18
Leggendo anche altri post su telai tubolari in questo forum ho preso in considerazione di utilizzare CATIA V6 come software di sviluppo... credo sia uno tra i migliori... qualcuno mi sa dire se sbaglio, magari suggerendomi la migliore soluzione?
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#19
Leggendo anche altri post su telai tubolari in questo forum ho preso in considerazione di utilizzare CATIA V6 come software di sviluppo... credo sia uno tra i migliori... qualcuno mi sa dire se sbaglio, magari suggerendomi la migliore soluzione?
ma...vuoi comprare CATIA V6 per fare il telaio? CATIA V6 costa quanto il telaio con uno zero in più alla fine...

Se è per pura speculazione filosofica, perché non buttarsi su Alibre? Così se ti renderai conto di aver toppato alla grande avrai "buttato" solo 100€?

Comunque se vuoi, fai uno schizzo su carta del telaio, chiunque in questo forum può disegnartelo in dieci minuti, e se non trovi nessuno, te lo disegno io.
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#20
Qualcuno mi spiega che sono 'sti tubi forati dal pieno?
A che servono, perché sono "migliori" e perché alla fine della pagina viene riportato lo schema di un normale Mannesmann.
A me sembrano un po' cicci per essere leggeri...

Inoltre, valemaui, ti faccio una domanda che può sembrare stupida: Perché nella progettazione di un autoveicolo ti concentri tanto sul telaio, partendo proprio da questo?

Mi pare come progettare una casa partendo dalla carta dei parati...o mi sbaglio?