progettazione particolare con sottosquadri

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
salve, domanda agli amici stampisti come si progetta questo particolare in plastica ,non riesco a capire il meccanismo di svincolo dei sottoquadri. allego file grazie a tutti buonagiornata
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
È tutto un sottosquadro unico. Puoi fare un carrello più piccolo con la cupola e una cornice che entra/esce trasversale per fare la pista del binario.
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
È tutto un sottosquadro unico. Puoi fare un carrello più piccolo con la cupola e una cornice che entra/esce trasversale per fare la pista del binario.
non ho capito come? ti puoi spiegare meglio il sottoquadro è pure sul fondo . grazie
 

Mirror

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Creo1 2 3 Pro/E WF3/4/5
Regione: Emilia Romagna / Puglia
potresti postare qualche vista generica aggiuntiva, magari anche una sezione di mezzeria, perfavore
 

Mirror

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Creo1 2 3 Pro/E WF3/4/5
Regione: Emilia Romagna / Puglia
Secondo me non si può fare..il problema è il pezzo di piano frontale della cupola, se non ci fosse allora lo faresti come ti diceva meccanicamg.
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
Secondo me non si può fare..il problema è il pezzo di piano frontale della cupola, se non ci fosse allora lo faresti come ti diceva meccanicamg.
ho un pezzo stampato anche se leggermente diverso e con il logo del cliente , non posso postarlo. Comunque un modo per estrarlo ci deve essere.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Allora non è esattamente come lo hai disegnato tu....qualcosa di diverso c'è se l'ha fatto a meno che l'ha realizzato con la stampante 3d con la cera a perdere e sicuramente fai tutti i sottosquadri.
 

Mirror

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Creo1 2 3 Pro/E WF3/4/5
Regione: Emilia Romagna / Puglia
ho un pezzo stampato anche se leggermente diverso e con il logo del cliente , non posso postarlo. Comunque un modo per estrarlo ci deve essere.

aaah beeeeh, allora segui la linea/e di divisione dello stampo, la risposta è li.
Facci sapere
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
aaah beeeeh, allora segui la linea/e di divisione dello stampo, la risposta è li.
Facci sapere
hai semplificato un bel po' ???seguo le linee vedo due movimenti laterali interni e uno in zona centrale almeno sembra così ma non riesco a capire come possano muoversi senza collidere. il cliente vuole costruito un pezzo diverso di forma rispetto a quello che possiede. non posso dirgli di farmi vedere il.suo stampo.visto che non stampa da noi il pezzo vecchio.
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
hai semplificato un bel po' ???seguo le linee vedo due movimenti laterali interni e uno in zona centrale almeno sembra così ma non riesco a capire come possano muoversi senza collidere. il cliente vuole costruito un pezzo diverso di forma rispetto a quello che possiede. non posso dirgli di farmi vedere il.suo stampo.visto che non stampa da noi il pezzo vecchio.
cambia la bombatura esterna e il disegno superiore un po di forma non è come lho postato ma che l internoil movimento è quello . è fatto a iniezione ci sono i segni degli espulsori e il segno dell iniezione sottomarina. il pezzo deve staccarsi su tre facce che si uniscono . chi lo ha fatto ha utilizzato qualche meccanismo che non riesco a capire.
 

Mirror

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Creo1 2 3 Pro/E WF3/4/5
Regione: Emilia Romagna / Puglia
Se hai tempo, prendi il modello che hai pubblicato in questa discussione, e inserisci le linee di divisione..ho una mezza idea su come lo hanno fatto, ma siamo nel campo della pornografia degli stampatori..quindi prima di dire una bella cazzata, vediamo queste linee..
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
d
Se hai tempo, prendi il modello che hai pubblicato in questa discussione, e inserisci le linee di divisione..ho una mezza idea su come lo hanno fatto, ma siamo nel campo della pornografia degli stampatori..quindi prima di dire una bella cazzata, vediamo queste linee..
domani sono a lavoro e lo posto. io pensavo a 2 movimenti distinti un meccanismo che sgancia la parte centrale a l apertura dello stampo tramite carrello e molla e un meccanismo lifter per i due laterali legati al tavolino di estrazione. ma anche in questo caso anche volendo seguire le linee che vedo sull originale ho collisione.
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
Bella sfida questo oggetto.
Non ho modo di verificare ma forse si potrebbe fare dividendo il carrello laterale nell'ultimo tratto inserendo un inserto che fa una piccola corsa spinto da una molla quando il carrello arretra e lo libera.
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
Se hai tempo, prendi il modello che hai pubblicato in questa discussione, e inserisci le linee di divisione..ho una mezza idea su come lo hanno fatto, ma siamo nel campo della pornografia degli stampatori..quindi prima di dire una bella cazzata, vediamo queste linee..
linee_divisione.jpg
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
aggiornamento le linee blu sono quelle di divsione, il disegno e sezionato sul piano di divisione stampo
 

Allegati

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
possibile soluzione .
il movimento 1 è questo per l'intera corsa con un pistone o quant'altro, la parte centrale la liberiamo con un secondo movimento interno , all'apertura o con carrello legato all'estrattore .
 

Allegati

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
Si potrebbe fare con un carrello che estrae le due scanalature longitudinali, lo stesso carrello al termine della sua corsa va a movimentare un ulteriore inserto che crea la scanalatura trasversale. Quando il carrello arretra l'inserto viene fatto arretrare da una molla. Ti basta una corsa minima. In questo modo però dovrai mettere gli estrattori sui piani sotto le scanalature longitudinali.
 

daaninone

Utente poco attivo
Professione: disegnatore 2d
Software: autocad
Regione: torino
Si potrebbe fare con un carrello che estrae le due scanalature longitudinali, lo stesso carrello al termine della sua corsa va a movimentare un ulteriore inserto che crea la scanalatura trasversale. Quando il carrello arretra l'inserto viene fatto arretrare da una molla. Ti basta una corsa minima. In questo modo però dovrai mettere gli estrattori sui piani sotto le scanalature longitudinali.
io pensavo a un carrello con spina al contrario, cosa ne pensi pro e contro rispetto alla tua soluzione.
 

Allegati

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
Dalla parte dove metteresti il carrello però hai una parte di figura, vorrebbe dire fare un carrello che scorra sotto il piano di chiusura stampo.
Mi sembra diventi complicato e costoso.
Però forse non ho capito bene la tua idea.