• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Progettazione e costruzione ammortizzatori auto nel dettaglio

Professione: Disegnatore
Software: SW 2017 - SE ST4
Regione: Piemonte
#1
Ciao a tutti,
voglio condividere con voi una ricerca che sto facendo per progettare/costruire degli ammortizzatori (tipo auto) per prototipi vari a 4 ruote :)
vorrei avere la vostra opinione, sopratutto da chi lavora in questo campo.
So bene che conviene acquistarli, ma per cultura personale, vorrei approfondire bene l'argomento.
Qualcuno conosce bene la materia o è in possesso di spaccati al riguardo?
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Se condividi una ricerca si presuppone che il materiale di partenza ce l'hai.
Non credo che un cilindro aria/olio con effetto smorzante possa essere diverso dalla sua definizione, nel senso che può avere microfori, rampa parabolica, conico ecc che fa variare la risposta di smorzamento. Ma questo lo si fa anche sui cilindri idraulici un po' particolari.
Fantasia Painting.jpg Fantasia Painting(1).jpg
Occorre fare una attenta analisi dell'energia cinetica per valutare cosa fare per ogni tipo di applicazione.
 
Professione: Disegnatore
Software: SW 2017 - SE ST4
Regione: Piemonte
#3
Se condividi una ricerca si presuppone che il materiale di partenza ce l'hai.
per ora no; la mia ricerca è appena iniziata; raccoglierò materiale e per questo ho chiesto il vostro aiuto.
In azienda hanno intenzione di provare a costruire ammortizzatori di questo tipo.
Per iniziare, ho chiesto di acquistare un ammortizzatore a olio di una nota azienda per capire come li costruiscano.
Per iniziare, mi sembra più che buono... poi vedremo :)
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Beh se vuoi qualcosa di competitivo dovresti parlare con qualcuno dell'ufficio tecnico in Heibach.
Tieni presente che la sospensione ha due componenti: Una elastica definita dalla molla e una smorzante definita dal pistone idraulico. Tieni presente che le armoniche del secondo ordine collaborano, quindi visto che la molla non é lineare risulta parzialmente smorzante e al lato pratico anche solo una molla, ben fatta, magari a passo variabile può rivelarsi un piccolo smorzatore che aiuta il pistone stesso.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#5
Per quanto riguarda un po' di teoria e un po' di dettagli sulle tecniche di ammortizzo, puoi vedere il catalogo ACE http://www.ace-ace.de/media/acedownloads/ACE_Catalogo-Generale_IT_2013.pdf che é abbastanza ben illustrato.

Con almeno un manometro montato, é possibile leggere la pressione che é l'indice di smorzamento del pistone e della sua frenatura.
Le formule che gestiscono il sistema sono le seguenti:
wp_ss_20180101_0001.png
I parametri da guardare sono questi
wp_ss_20180101_0002.png

Un bel documento abbastanza dettagliato sulla teoria e costruzione ammortizzatori la trovi qui http://www.federperiti.com/sites/gest/files/stories/pdf/info_tecniche/sospensione_ammortizzatore.pdf