Progettazione di una trasmissione con cinghie sincrone???

Stefano_GS

Utente registrato
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
#21
In generale il diametro dei galoppini e il loro posizionamento influenzano le flessioni e le controflessioni sulla cinghia.
I cataloghi tecnici dei diversi produttori riportano le dimensioni minime dei galoppini ed il loro posizionamento
 

Focus

Moderatore
Staff Forum
Professione: Odio il sitema italiota e gli italioti di professione.
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#22
Mi rendo conto che questa discussione è molto vecchia, ma qualcuno mi può giustificare questa affermazione, non ho trovato il motivo da nessuna parte.
Grazie.
Un tensionatore, con diametro più piccolo della più piccola puleggia motrice, abbassa la durata della cinghia e/o la potenza trasmissibile, i produttori di cinghie sincrone, nelle descrizioni, raccomandano che il diametro delle pulegge folli (tensionatori o semplici rinvii) non sia inferiore alla più piccola puleggia motrice. Poi che la trasmissione funzioni anche con pulegge folli più piccole è un altro discorso.

Ciao
 

SMIRRO

Utente registrato
Professione: Progettista meccanico
Software: Solidworks, Solid Edge, Top Solid
Regione: Toscana
#23
i produttori di cinghie sincrone, nelle descrizioni, raccomandano che il diametro delle pulegge folli (tensionatori o semplici rinvii) non sia inferiore alla più piccola puleggia motrice
Questo l'ho trovato nei cataloghi, quello che non trovo ancora è una giustificazione tecnica al fatto che aumenti l'usura.

Un tensionatore, con diametro più piccolo della più piccola puleggia motrice, abbassa la durata della cinghia e/o la potenza trasmissibile
si può quantificare? Nei cataloghi ci sono tutte le informazioni per calcolare la potenza trasmissibile, ma non si prende mai in esame nei calcoli la dimensione delle ruote folli.
Diciamo che quello che cerco non è una misura "precisa" della perdita, ma più una giustificazione della perdita potenza, così da poter capire meglio il problema.
Grazie in ogni caso.
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#24
Le cinghie hanno un raggio minimo di curvatura. Questo raggio è indipendente da quello della puleggia motrice utilizzata nel cinematismo. Sia la puleggia motrice che quella/e folli devono avere raggio uguale o superiore a quello minimo.

Se questa condizione è rispettata, la cinghia ha la durata assicurata dal produttore. Se la condizione non è rispettata, la cinghia è utilizzata fuori dalle specifiche e nulla può essere previsto sulla sua durata.

Quanto sopra implica che se nel cinematismo ho una puleggia motrice di diametro superiore rispetto al minimo imposto, allora posso avere pulegge folli di diametro inferiore rispetto a quella motrice (sempre però uguale o superiore al minimo imposto), senza per questo uscire dalle imposizioni di progetto e senza causare degrado maggiore di quello previsto.
 

SMIRRO

Utente registrato
Professione: Progettista meccanico
Software: Solidworks, Solid Edge, Top Solid
Regione: Toscana
#25
Le cinghie hanno un raggio minimo di curvatura. Questo raggio è indipendente da quello della puleggia motrice utilizzata nel cinematismo. Sia la puleggia motrice che quella/e folli devono avere raggio uguale o superiore a quello minimo.
Perfetto.
Questo mi sembra abbia molto senso.
Infatti Chiaravalli offre 2 misure di tendotori che divide per gruppi di cinghie.
Grazie.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#26
Una cosa importante di cui tenere conto sono gli eventuali tenditori che lavorano sul dorso della cinghia, quindi in controflessione, per i quali il diametro minimo ammesso e' di molto superiore a quelli che lavorano sull'interno.

1565616024614.png
 

SMIRRO

Utente registrato
Professione: Progettista meccanico
Software: Solidworks, Solid Edge, Top Solid
Regione: Toscana
#27
Una cosa importante di cui tenere conto sono gli eventuali tenditori che lavorano sul dorso della cinghia, quindi in controflessione, per i quali il diametro minimo ammesso e' di molto superiore a quelli che lavorano sull'interno.
Ti posso chiedere la fonte di queste informazioni? Da dove viene questo estratto?