Problematica scarico bordi delle flange

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
Salve rieccomi a chiedervi un consiglio su come risolvere la situazione in oggetto. sempre per imparare SW armato di calibro inizio a ricreare un altra chiusura a leva. procedo con lamiere, creo la flangia dal bordo laterale, la personalizzo e la specchio. Fin qui tutto bene. il problema nasce nel creare la flangia anteriore, piu che altro lo scarico del bordo e la dimensione. come si vede dalla foto reale la lamiera diciamo e ripiegata per tutta la larghezza della parte anteriore mentre nel modello che sto cercando di ricreare non riesco ad effettuare lo stesso tipo di flangia. al massimo riesco a ricrearla fino all'orlo interno. ho provato pure con gli scarichi personalizzati per vedere se riuscivo, e anche a modificare lo schizzo ma non ne vengo a capo potete darmi delle delucidazioni? grazie per ora.
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
devi entrare in modifica schizzo della flangia e correggerlo come vuoi tu

nell'immagine in verde acqua si vede come ho modificato lo schizzo
 

Allegati

graziano-g

Utente Standard
Professione: Disegnatore progettista
Software: Autocad 2019/2021 - Inventor 2019 + TOP QS + D&D - Inventor 2021, Solidworks 2017 e 2020 Premium - Type3
Regione: Emilia Romagna
Ciao, non ho capito come fare secondo le indicazioni di Massi, tuttavia vuoi ottenere questo ?

A qualcuno forse verranno i brividi ma io ho fatto due nuovi schizzi sui lembi da sovrapporre quindi ne ho estruso uno fino alla faccia col quale dovrà essere complanare e l'altro 0.1 mm in meno dello spazio lasciato vuoto, entrambi con l'opzione unisci risultato spuntata.

angolo chiuso 0.JPGangolo chiuso.JPGangolo chiuso 1.JPG
 

Allegati

Ultima modifica:

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
graziano-g, è una strada anche quella e non ha nulla di bizzarro.
quello che ho fatto io non è molto diverso solo che anziché fare un'estrusione ho modificato lo schizo del bordo flangia adattandolo alla necessità.
 

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
grazie delle risposte, la soluzione agendo sullo schizzo già l'avevo provata ma come risultato non era simile a quella reale, poi visto la ridotta misura della flangia e del raggio di curvatura, non riesce a fare un tipo di scarico lacerazione che gia poteva essere meglio. da quello che vedo nella foto reale la piegatura della flangia anteriore al pezzo, parte proprio dall'estremo esterno della piegatura della flangia laterale.stendendo la lamiera quella parte di vuoto (non ricordo il terminetecnico) non ci dovrebbe essere, dovrebbe prendere pure la parte di piegatura delle flangi laterali. Essendo novizio non so se il programma permette di eseguire questa forzatura. per questo mi domando anche se nel disegno vero del prototipo di questa chiusura, quella parte come verrebbe rappresentata? Quindi secondo voi va bene pure lasciarlo in questo modo?
 

Allegati

graziano-g

Utente Standard
Professione: Disegnatore progettista
Software: Autocad 2019/2021 - Inventor 2019 + TOP QS + D&D - Inventor 2021, Solidworks 2017 e 2020 Premium - Type3
Regione: Emilia Romagna
ciao, se ti soddisfa il risultato visivo puoi tenerla così. Tieni presente che quelle forme sono ricavate tramite deformazioni i cui parametri costruttivi non rispondono al reale o meglio lo steso non risponde ai canoni consentiti senza un ritorno di errore dal programma. Come hai sottolineato nell'immagine centrale nella quale si vede una deformazione atipica per le normali operazioni di presso piegatura. Quel tipo di geometrie vengono ricavate lavorazioni e deformazioni successive lungo una linea di lavorazione alimentata da un nastro.
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SWorks17s.p05 / Sworks18s.p03 / DSight / SEdge20 / AutoCadLt / ProgeCAD
Regione: Veneto
Ciao, hai provato con la funzione “chiudi angolo”?
 

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
ciao, se ti soddisfa il risultato visivo puoi tenerla così. Tieni presente che quelle forme sono ricavate tramite deformazioni i cui parametri costruttivi non rispondono al reale o meglio lo steso non risponde ai canoni consentiti senza un ritorno di errore dal programma. Come hai sottolineato nell'immagine centrale nella quale si vede una deformazione atipica per le normali operazioni di presso piegatura. Quel tipo di geometrie vengono ricavate lavorazioni e deformazioni successive lungo una linea di lavorazione alimentata da un nastro.
piu che mi soddisfa il lato visivo e che cercando di imparare il programma, diciamo che il disegno deve corrispondere ad un ipotetico prototipo per poi mandarlo in lavorazione, o sbaglio? poi dal lato visivo per me va bene anche cosi. ma in caso reale come sarebbe disegnato quella parte della chiusura?
 

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
a me sembra uguale al mio post #2
si infatti e' uguale, ma avendolo provato non veniva come nella foto reale. mi chiedo, ma va bene anche rappresentarlo in questo modo? se va bene lo lascio cosi senza che mi ammattisco a cercare una soluzione simile a quella reale
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
si infatti e' uguale,[cut] ma va bene anche rappresentarlo in questo modo?
se è uguale percché devi rappresentarlo diversamente'
la soluzione agendo sullo schizzo già l'avevo provata ma come risultato non era simile a quella reale,
è quello che ho fatto io. ho modificato lo schizzo.
 

Allegati

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
se è uguale percché devi rappresentarlo diversamente'

è quello che ho fatto io. ho modificato lo schizzo.
ma non e sempre differente dalla foto reale? la posso lasciare anche così com'è rappresentata?
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
guarda ogni funzione e ogni opzione se ha la spunta o meno.
riprova a farlo uguale al mio, identico identico, funzione per funzione; potrebbe essere che la 2018 non permette di fare quella piega, ma sono dubbioso che sia così
 

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
ma ti sei studiato il mio? hai visto come è fatto?
eccolo! visto meglio e ricorretto controllato le spunte e fatto prove, ora sembra simile al tuo (almeno credo) ci si avvicina di piu a quello vero anche se lo scarico cmq parte dalla lato interno della piegatura della flangia laterale, e non dall esterno.
 

Allegati

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
nella realtà quando si piega una lamiera si ha una deformazione plastica dell'angolo tanto più accentuata tanto maggiore è lo spessore e minore il raggio di piega, cosa che solidworks non fa perché rappresenta tutto lineare e pulito.
 

NANODESIGNER

Utente poco attivo
Professione: militare
Software: Solidworks 2018
Regione: Toscana
nella realtà quando si piega una lamiera si ha una deformazione plastica dell'angolo tanto più accentuata tanto maggiore è lo spessore e minore il raggio di piega, cosa che solidworks non fa perché rappresenta tutto lineare e pulito.
ok allora la prendo per buono e vado avanti. scusate le domande ma sto cercando di capire bene il programma. grazie
 

graziano-g

Utente Standard
Professione: Disegnatore progettista
Software: Autocad 2019/2021 - Inventor 2019 + TOP QS + D&D - Inventor 2021, Solidworks 2017 e 2020 Premium - Type3
Regione: Emilia Romagna
Ciao, la differenza è tra il reale ed il teorico, o meglio la mancata corrispondenza tra i due.
SW ragiona in base alle istruzioni impartitegli dai compilatori che molto probabilmente hanno ragionato pensando a soluzioni più pesanti ( spessore ) per le quali risultati come il tuo non sono realizzabili nella realtà causa l'entità delle forze necessarie o meglio delle reazioni risultanti in fase di lavorazioni dei corpi/materiali modellati. Con piccoli spessori si possono ottenere forzature dovute alla necessità di ridurre le lavorazioni ( apertura di scarichi ); nel caso della cerniera secondo SW si sarebbe dovuto fare uno scarico mentre nella realtà si vede una sorta di spigolo sferico frutto delle deformazioni cui il materiale e si è adattato in fase di formatura/stampaggio. In pratica quella piega non viene eseguita ponendo il componente tra cava e coltello ma viene eseguita quando lo stesso è pinzato all'interno dello stampo che ha generato le due pieghe laterali tramite un piano che ruota/accompagna il lembo di chiusura in posizione o più verosimilmente quando lo steso è stato forzato all'interno di uno stampo. Tuttavia pur forzando gli schizzi, il pezzo ottenuto non trova corrispondenza nella realtà fosse anche solo per il raggio di piega, a sua volta forzato ed irreale nel feature manager. Si vedano i link nel primo dei quali il raggio minimo ottenibile per quello spessore è, nel migliore dei casi ( coniatura ) di 4 volte maggiore rispetto a 0.2 mm impostato, stessa cosa dicasi per i lembi laterali che sono ben al di sotto delle dimensioni minime consentite dall'apertura della cava nel caso della piega in aria. Il pezzo poi non presenta i tipici segni lasciati dal prisma dopo la piega da ciò si deduce che il pezzo probabilmente, se non sicuramente, stampato; operazione che ne consente la fabbricazione in una singola operazione. https://www.gasparini.com/calcolo-piegatura-lamiera/ https://www.rolleri.it/regolo-di-piegatura
 

Kevo93

Utente poco attivo
Professione: tecnico
Software: Solidworks
Regione: Lombardia
Come faccio ad impostare di default i valori di distanza e gioco??
Nella lacerazione partendo da un estrusione.

Grazie mille