Problema spessori di linea non correttamente riconosciuti in stampa pdf

pesza

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: veneto
Salve, mi trovo con un problema di spessore di linea, il mio desiderio è creare una linea di spessore 0,1mm controllata da ctb, da file nuovo, creo una linea ad esempio blu (color 5), e seguo tutti i passaggi come da schermata. Il problema è che poi analizzando il file lo spessore è 0,085.

A quanto pare sperimentando tra i vari spessori autocad lavora solo con 0,0mm, 0,042mm, 0,085mm e 0,127mm. Saltando tutti gli spessori intermedi.
La mia domanda è come poter esportare anche gli spessori intermedi.

Purtroppo online e nel resto del forum non sono riuscito a trovare lo stesso argomento anche se può sembrare banale.
Adesso è in uso Autocad 2015 per mac, ma lo stesso avviene su autocad Windows provato in varie versioni.
 

Allegati

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: Autodesk Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
Cioè ti stai facendo venire il sangue amaro per 15 micron?? Dimmi che stai scherzando ti prego!!
 

pesza

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: veneto
In realtà si, ma siccome sarà un lavoro che deve essere pubblicato ad una scala molto piccola la differenza fra gli spessori si nota molto di più quindi tra i miei 0.127 e 0.085 avevo bisogno di uno spessore intermedio, quindi giungiamo alla conclusione che autocad non riesce a gestire precisamente gli spessori di linea?
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: Autodesk Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
No; io piuttosto direi che una qualsiasi stampante commerciale inkjet o laser non riesce a gestire precisamente gli spessori di linea. Non è AutoCAD che esegue la stampa...
 

pesza

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: veneto
il fatto è che si crea un pdf che poi vado ad analizzare su illustrator, che è l'unico programma con cui riesco a gestire gli spessori di linea, e a quanto pare autocad esporta solo 4 spessori diversi ossia ,0mm, 0,042mm, 0,085mm e 0,127mm
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: Autodesk Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
Quindi non è una stampa, è un esportazione in PDF. Che poi un altro software prende in carico e converte in un suo formato...e chi ti dice che non sia colpa di Illustrator?
 

pesza

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: veneto
illustrator non converte, apre semplicemente il pdf e permette di analizzare gli spessori di linea
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
verifica che in fase di stampa non sia spuntata la voce scala spessori di linea oppure stampa il disegno rigorosamente in scala 1:1
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Non dipende da Autocad e neppure da Illustrator. Il problema è la "stampante pdf".

Esistono diverse stampanti, alcune installate con il pacchetto Autocad, altre le può installare l'utente (io, ad esempio, uso CutePDF Writer).

Queste stampanti sono dei programmi che trasformano le informazioni ricevute da Autocad nel file pdf. Sono loro che decidono gli spessori di linea inseriti nel file ed è a loro arbitrio l'associazione degli spessori inviati da Autocad con quelli rappresentati nel file pdf.

Il perché non facciano una conversione 1:1 degli spessori è un mistero, ma è certo che diverse "stampanti" generano file con spessori differenti, pur partendo dallo stesso file, anche utilizzando gli spessori standard della tabella di Autocad.

L'unico modo per risolvere il problema nel modo in cui vuoi farlo tu è trovare una "stampante" che funzioni senza conversioni decise in modo autonomo, ma non so dirti dove trovarla.

Se però sai utilizzare illustrator, perché non converti gli spessori dopo aver importato il disegno? Illustrator è un programma di grafica che permette un controllo maniacale su ogni entità importata. Non c'è alcun problema a selezionare tutte le linee di un determinato spessore e cambiarle globalmente in un altro. E' questione di minuti.
 

pesza

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: autocad
Regione: veneto
Grazie mille per la risposta... si è svelato l'arcano, comunque è quello che ora faccio esporto con autocad e perfeziono con illustrator, purtroppo questa tecnica è poco pratica per il resto dello studio e avendo quel passaggio in più comunque grazie! avanzi un caffé
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: Autodesk Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
illustrator non converte, apre semplicemente il pdf e permette di analizzare gli spessori di linea
Il formato di Illustrator è .ai non .pdf quindi per portare il PDF in ILLUSTRATOR, c'è un qualche passaggio di consegne o conversione. Quando ti ho detto che è un problema di stampante alludevo anche alle stampanti virtuali, ma ovviamente non ai colto...