Perché Microsoft è condannata a chiudere i battenti

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#1
Premetto che non sarò breve, siete avvertiti!

Oggi vi spiego perché Microsoft è destinata a chiudere baracca (ed è anche opportuno che sia così).

In questi giorni mi sono reso conto, con mio sommo dispiacere, che l’Azienda che ha “inventato” l’informatica fruibile, è ormai diventata un impero dove la genialità, l’innovazione la visione di un futuro migliore ha lasciato posto al Grande Mostro Burocratico (d’ora in poi abbreviato in GMB) che, com’è normale che sia per lui, ha come unico scopo dar vita a complicazioni, ostacoli, ingarbugliamenti dei quali si nutre.

Come ho scoperto questa Verità?

Semplice, in azienda abbiamo aggiornato gli Office alla vers.2016!

Vabbè direte voi, sai che roba, acquisti le licenze, installi e via.

Si, più o meno avete ragione, una volta trovata la versione che vi serve, scelto se abbonarvi o acquistare la licenza perpetua, scaricato i file di installazione corretti, a 32 o 64 bit, potete installare Office, a patto di avere un account Microsoft per poter attivare la licenza.
La procedura è un po’ (molto a mio avviso) farraginosa ma alla fine, a patto di avere un accesso ad internet, perché senza non si attiva nulla (ed i pc in officina? Semplice, da firewall consenti ai singoli ip di “passare” per il tempo necessario all’attivazione e poi “chiudi”), Office si installa correttamente; ci vuole un mare di tempo rispetto al passato ma per il GMB è tutto nutrimento!

Confesso che quando ho dovuto installarne una trentina non ero molto felice, ma non è per quello che vi sto scrivendo; perché alla fine tutto funzionava abbastanza bene, beh quasi tutto perché ad un certo punto le ricerche in outlook hanno smesso di funzionare e 30 utenti hanno iniziato a chiamare il sottoscritto per avere una soluzione (e io che caxxo ne so di cosa è successo dall’oggi al domani?), ma dopo una mezza giornata di ricerche in internet ho visto come risolvere: disinstallare gli aggiornamenti di office per tornare ad una vecchia versione funzionante, oppure disabilitare la funzione ricerca che si appoggia sul SO per abilitare quella del programma (più lenta)!

Detto fatto, altro tempo perso per “risolvere” (a settembre il problema, che c’è da maggio se non ricordo male, non era ancora stato risolto, ora non lo so, non ho tempo per fare esperimenti) ed ilGMB ringrazia.

Ma dicevo che non sto scrivendo perché Office 2016 è complicato da installare ed ha qualche baco che fa perdere tempo, no, vi scrivo perché dopo alcuni mesi abbiamo deciso di acquistare alcune licenze di Access 2016.

Non sembra brutto, nemmeno complicato o contronatura; è sorta la necessità di installare Access 2016 su alcuni pc equipaggiati con Office 2016 Home&business (così si chiama con nome e cognome, d’ora in poi indicato come H&B).

Non avevo fatto i conti col GMB!

Ora cercherò di raccontare i fatti in modo cronologicamente e sostanzialmente corretto, è possibile che ci sia qualche inesattezza di poco conto, ma la sostanza vi garantisco che è quella che vi vado a raccontare.

Primo passo, come fare per acquistare 3 licenze perpetue di Access 2016? Facile, ci rivolgiamo al nostro fornitore Partner Certificato Microsoft.
Le licenze Access 2016 possono essere fornite solo in Volume License, non c’è altro modo di acquistare la sola licenza di Access 2016.

Io nella mia perfetta e grassa ignoranza penso: che problema c’è? Perimetro Area o Volume license, sempre licenze legittime sono (nel frattempo il GMB si stava dedicando alla mise en place), che povero pirla!

Com’è come non è, ottengo i file di installazione e le chiavi di licenza e parto con l’installazione di Access 2016 su un pc dotato di Office 2016 (Home&Business).

Non vado molto lontano, un messaggio di errore mi informa che non posso installare Access 2106 64bit dove è installato Office 2016 H&B a 32 bit, cohlione io mi dico; e via di installazione di Access 2106 a 32bit; altro messaggio di errore che mi informa che non posso installare Access 2016 32bit dove è presente Office 2016 H&B a 64bit!

Ma porc.. che succede? Ho a che fare con un Office bipolare? in crisi di identità? Non sa di quanti bit è fatto?

Solito giro in internet e solita perdita di tempo (l’aperitivo del GMB) e trovo la soluzione: problema noto di Office 2016 (noto a chi?), basta entrare nel registro di Windows, modificare qui e/o cancellare là e tutto si risolve.

Ok, lo posso fare e lo faccio; riavvio l’installazione, schiaccia qui, accetta lì, avanti…. messaggio d’errore :

Il programma di installazione di microsoft Office ha rilevato un problema, perchè nel computer sono installate queste applicazioni Office basate sul programma di installazione A portata di click
Microsoft Office Home & Business 2016 it-it
Le edizione delle applicazioni Office basate su Windows installer non sono compatibili conj quelle basate su A portata di click per questa versione, quindi è possibile installare solo un tipo alla volta…..

Eeeh? Cosa? Cos’è “a portata di click”? Chi mai l’ha preso? Dove lo trovo? Dove sta scritto?

Posto che “a portata di click” abbia un qualche significato, e io non credo, sarà la solita traduzione dall’inglese fatta coi piedi; vorrei sapere davvero che roba è.

Non ho trovato nessun riferimento né sulla scatola del software, né nella (scarna) documentazione all’interno.

E poi, che caxxo significa? Cosa vuol dire che siccome tu Microsoft usi un programma di installazione per Office 2016 H&B e un altro per Access 2016 non puoi installarli entrambi sullo stesso PC? Ma poi, perché?

Già, perché? Ad oggi non l’ho ancora capito.

Vabbè, dico, solito giro su internet e risolvo.

No, niente da fare, si trovano domande ma non soluzioni.

Quindi che faccio? Mi accodo alle richieste uguali identiche fatte da un altro utente nella mia stessa situazione:

https://answers.microsoft.com/it-it...s/11008ca1-492d-4c86-abd8-1d7f9aca98ec?auth=1

Risposte:0!

Faccio io una richiesta nel forum ufficiale Microsoft, non possono ignorarmi ancora:

https://answers.microsoft.com/it-it...-e2bd-47fc-ba7b-ba56f31d4eda?tm=1509368545076

Risposta: senti quegli altri che sono esperti (TechNet).

Ok, Sentiamo loro:

https://social.technet.microsoft.co...-2016-homeampbusiness?forum=Office2016ITProIT

Risposta: Senti microsoft! Ma guarda, pensavo di averlo fatto!

Comunque provo ad avere supporto direttamente, e vi garantisco che non è facile, il percorso è impervio ed è facile sbagliare sentiero, e dopo vari tentativi riesco ad entrare in chat con qualcuno delegato all’assistenza di Office 2016 H&B che, pur in maniera molto gentile gli va riconosciuto, mi dice di rivolgermi all’assistenza (!) dedicata agli utenti business, via web (non sono riuscito a farlo, venivo sempre rimandato a pagine che chiedevano un abbonamento d’assistenza o un pagamento di una somma di denaro, ~300€, per inoltrare la richiesta di assistenza), oppure per telefono.
Dopo qualche tentativo riesco a telefonare (in Schifezia del Nord o magari in Quelpostolastan, vai a sapere), e mi risponde una gentile operatrice, del supporto business, che capendone meno di me del problema (!) mi promette di informarsi e poi di telefonarmi.

Non ci crederete ma vengo richiamato dall’assistenza business Microsoft che, nella persona della gentile operatrice di prima mi comunica candidamente che non sanno che fare, e di provare a sentire l’assistenza di Office 2016 H&B (quella che mi aveva indirizzato a loro!) oppure di chiamare il n.di telefono tal dei tali che era il numero al quale aveva risposto la tizia all’apparecchio(giuro non sto scherzando, è tutto vero)!

Però quando gli ho fatto notare che il numero di telefono che mi stava consigliando di comporre era il suo, ha tenuto a precisare che poi avrei dovuto selezionare l’opzione 2 poi 5 poi 4; chissà forse con l’opzione 3 si chiama in Schifezia e con la 6 in Quelpostolastan, o magari il suo dirimpettaio…

Nel frattempo però, avevo ancora attiva la chat dell’assistenza di Office 2016 H&B ed il mio corrispondente, magari punto nell’orgoglio, aveva fatto qualche ricerca e mi prospetta una soluzione che potrebbe, forse, gli hanno detto che magari…
La “soluzione” sarebbe questa, funziona per Visio 2016 e Project, ma appunto, forse, bisognerebbe provare…:

https://support.office.com/it-it/ar...7ca-8d8a-0ee43ec2c01f?ui=it-IT&rs=it-IT&ad=IT

Però bisogna bisogna scriversi manualmente il file configuration.xml come spiegano qui:

https://support.office.com/it-it/ar...ice-2016-d3879f0d-766c-469c-9440-0a9a2a905ca8

Però è necessario trovare l’ID prodotto corretto qui:

https://support.microsoft.com/it-it...orted-by-the-office-deployment-tool-for-click

Che però non c’è, o forse si, come posso saperlo? Sarà a portata di click? O installer? 365? 2013? 2016?

Al momento ho gettato la spugna.

E’ il trionfo supremo e definitivo del GMB, è il suo pasto completo, ma a forza di antipasto primo secondo dolce caffè ed ammazzacaffè, tutti i giorni, finirà per creparci, collasserà su se stesso, per forza.

Vi sembra una cosa normale? A me no.

In questo momento mi trovo con un prodotto acquistato, e non funzionante e non so nemmeno con chi protestare!

Non vi nascondo che in questo momento sono piuttosto scoraggiato e deluso, uso i prodotti di questa Azienda dall’epoca di Win 3.11, ci sono professionalmente cresciuto, ma ora non la riconosco più.

Non so se troverò altro tempo da buttare per cercare soluzioni “creative” (ma legali però, altrimenti avrei già risolto!) o più semplicemente installerò OpenOffice che gratis mi offre un programma paragonabile ad Access installato di default, dovremo modificare il database forse, ricreare le query magari ma a sto punto..

Scusate per lo sfogo, ma dovevo.

Ciao a tutti.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#2
Quando un programma si "impunta" è sempre una rogna.

Ma Microsoft ha un grosso asso nella manica. Se un sysadmin compra Microsoft Office e poi non va, potrà sempre incolpare, altri, il sistema mondiale, ecc.

Ma se fai usare, anche se gratis, Libre Office, gli utenti ti chiameranno in massa, anche per le peggio banalità. E tutti si lamenteranno che l'icona di Word era più chiara e fatta meglio. Tutti ti odieranno perché li hai obbligati ad apprendere un programma nuovo. Fatto gravissimo per l'impiegato medio.
E tu verrai imputato di tutti i problemi del mondo. E se in azienda il contabile prenderà il raffreddore, sarà colpa del tuo programma, ovvero tua.

E quindi il sysadmin medio compra il programma più nodo e se ne lava le mani. Se ci sono problemi puoi sempre fare scarica barile, ed affermare che hai scelto il programma che tutti gli altri riescono a fare funzionare (che poi vai a capire se e vero).
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Premetto che non sarò breve, siete avvertiti!


Non so se troverò altro tempo da buttare per cercare soluzioni “creative” (ma legali però, altrimenti avrei già risolto!) o più semplicemente installerò OpenOffice che gratis mi offre un programma paragonabile ad Access installato di default, dovremo modificare il database forse, ricreare le query magari ma a sto punto..

Scusate per lo sfogo, ma dovevo.

Ciao a tutti.
Attento che, se non sono cambiate le cose, il modulo base di openoffice non e' un vero database come access, ma solo un client verso DB gia' esistenti.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Infatti in ufficio abbiamo sempre installato office a 32 bit anche se Windows sta a 64bit. Office a 64 bit ha compatibilità ridotta se usi anche altri programmi. Lo si usa solo ed esclusivamente per lavori molto speciali.
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#6
Quando un programma si "impunta" è sempre una rogna.

Ma Microsoft ha un grosso asso nella manica. Se un sysadmin compra Microsoft Office e poi non va, potrà sempre incolpare, altri, il sistema mondiale, ecc.

Ma se fai usare, anche se gratis, Libre Office, gli utenti ti chiameranno in massa, anche per le peggio banalità. E tutti si lamenteranno che l'icona di Word era più chiara e fatta meglio. Tutti ti odieranno perché li hai obbligati ad apprendere un programma nuovo. Fatto gravissimo per l'impiegato medio.
E tu verrai imputato di tutti i problemi del mondo. E se in azienda il contabile prenderà il raffreddore, sarà colpa del tuo programma, ovvero tua.

E quindi il sysadmin medio compra il programma più nodo e se ne lava le mani. Se ci sono problemi puoi sempre fare scarica barile, ed affermare che hai scelto il programma che tutti gli altri riescono a fare funzionare (che poi vai a capire se e vero).
E' un punto di vista molto interessante! :finger:
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#7
Attento che, se non sono cambiate le cose, il modulo base di openoffice non e' un vero database come access, ma solo un client verso DB gia' esistenti.
Credo sia un database vero, perlomeno negli ultimi anni. Io non mi intendo però cosi sembra.
http://it.libreoffice.org/scopri/base/
Avevo fatto una prova, tempo fa, ed il nostro MDB veniva aperto da Open Office; se non ricordo però male c'erano alcuni problemi ad estrarre alcune inofrmazioni, ma non ci ho perso tempo più di tanto, la decisione è stata di prendere Access, per evitare problemi! :frown:
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#8
Visto che l’avevo scritta, ho postato l’intera sbrodolata in tre diverse discussioni presenti nelle community TechNet e Mcrosoft; si sa mai che qualcuno, magari punto nell’orgoglio se ne esca con qualcosa tipo:

“Hey, guarda che ti sei perso in un bicchiere d’acqua, il tuo problema lo risolvi facendo questo e quello”,
oppure “Per risolvere il tuo problema vai qui, scarica quel coso li, installalo e non avrai altri guai”,
oppure ancora “Attaccati al tram, se non si installa vuol dire che è giusto così, smettila di lagnarti”.

Oppure… non risponderà nessuno. :mad:
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#9
... riceverai la classica risposta : " Fai una installazione pulita, bla bla, REINSTALLI i programmi, bla bla bla, accendi un cero. Se la risposta ti è stata utile clicca qua ( altrimenti giustati ) "
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#10
... riceverai la classica risposta : " Fai una installazione pulita, bla bla, REINSTALLI i programmi, bla bla bla, accendi un cero. Se la risposta ti è stata utile clicca qua ( altrimenti giustati ) "
Ci hai preso, ho ricevuto due risposte e la seconda è esattamente quella! :4425:
Al che, tra l'altro ho risposto così:

"....Questo però è veramente diventato un mondo al contrario, chiedo aiuto per installare qualcosa e mi viene spiegato come disinstallarla....."

L'altro che mi ha risposto mi ha detto in parole povere che se avessi previsto prima di aver bisogno di Access avrei preso l'Office che lo poteva "ospitare", e non avrei avuto problemi (tradotto, l'imbe sono io); certo, come no, avrei dovuto spiegare a chi di dovere di acquistare un numero x di Office ad un costo superiore (alla fine sono migliaia di €) per avere il diritto di utilizzare (acquistandolo comunque a parte, sia chiaro) un altro SW, su alcuni PC (quanti? Dovevo prevederlo con la palla di cristallo)!

Ho replicato anche a lui cercando di spiegare perchè secondo me è solo una presa per il cubo, dell'Azienda, lui non centra.

Per chi foesse interessato il thread TechNet si trova qui:

https://social.technet.microsoft.co...usiness?forum=Office2016ITProIT&prof=required
 

motocad

Utente Standard
Professione: pro
Software: soft
Regione: roma
#11
Ci hai preso, ho ricevuto due risposte e la seconda è esattamente quella! :4425:
Al che, tra l'altro ho risposto così:

"....Questo però è veramente diventato un mondo al contrario, chiedo aiuto per installare qualcosa e mi viene spiegato come disinstallarla....."

L'altro che mi ha risposto mi ha detto in parole povere che se avessi previsto prima di aver bisogno di Access avrei preso l'Office che lo poteva "ospitare", e non avrei avuto problemi (tradotto, l'imbe sono io); certo, come no, avrei dovuto spiegare a chi di dovere di acquistare un numero x di Office ad un costo superiore (alla fine sono migliaia di €) per avere il diritto di utilizzare (acquistandolo comunque a parte, sia chiaro) un altro SW, su alcuni PC (quanti? Dovevo prevederlo con la palla di cristallo)!

Ho replicato anche a lui cercando di spiegare perchè secondo me è solo una presa per il cubo, dell'Azienda, lui non centra.

Per chi foesse interessato il thread TechNet si trova qui:

https://social.technet.microsoft.co...usiness?forum=Office2016ITProIT&prof=required
l'hai scritta tu questa https://answers.microsoft.com/it-it...e/4905d447-d484-4ca8-a9ae-3f06fa425acd?auth=1

comunque i due prodotti non sono compatibili
potresti provare ad installare access su virtualbox
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#12
l'hai scritta tu questa https://answers.microsoft.com/it-it...e/4905d447-d484-4ca8-a9ae-3f06fa425acd?auth=1

comunque i due prodotti non sono compatibili
potresti provare ad installare access su virtualbox
No, quella non l'ho scritta io.
Però è ancora più tragicomica.
Se non sbaglio Il runtime, che è free, serve per distribuire un'applicazione Access a chi Access non ce l'ha; però se hai installato Office 2016 H&B non puoi installare nemmeno il runtime! :confused:
A forza di ripetermelo in tutte le salse, anche io, che evidentemente non sono il più sveglio della covata, ho capito che "a portata di click" (qualunque cosa significhi; ..zzo vuol dire, io clicko ma non succede nulla!) e "msi installer sono incompatibili, ma nessuno ha ancora avuto il coraggio di dirmi perchè; sempre che ci sia qualcuno che lo sappia.
 

rinato

Utente Standard
Professione: creo problemi
Software: visi
Regione: veneto
#13
...
A forza di ripetermelo in tutte le salse, anche io, che evidentemente non sono il più sveglio della covata, ho capito che "a portata di click" (qualunque cosa significhi; ..zzo vuol dire, io clicko ma non succede nulla!) e "msi installer sono incompatibili, ma nessuno ha ancora avuto il coraggio di dirmi perchè; sempre che ci sia qualcuno che lo sappia.
...obsolescenza programmata?
La butto lì, non vi di computer, li uso solo. E mi perdo spesso e volentieri già nel "Pannello di controllo" di Win.
Se fosse obs. prg. dovresti trovare qualche nerd che ti fa notare che quella versione di Office a 64bit ha, in uno di quei moduli che nessuno legge accettando le condizioni d'uso, bisogno solo di pc vergini, senza software Free installato, sempre online su fibra ecc.
Hai comunque tutta la mia solidarietà, per quel che vale.
 

radio

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista (credevo...)
Software: Solid Edge ST7
Regione: Lombardia
#14
...obsolescenza programmata?
.............
Boh, va a sapere, però ho visto che chi aveva problemi con il runtime ha risolto installando quello vecchio (2013).
Quindi ho chiesto se, con i miei seriali, posso legalmente installare access 2013 anzichè il 2016; attualmente non ho ancora ricevuto risposta.
A me starebbe pure bene utilizzare il SW vecchio anche se ho pagato per quello nuovo,

.......
Hai comunque tutta la mia solidarietà, per quel che vale.
Grazie. :smile:
 

Caddeo

Utente registrato
Professione: altro
Software: 3d studio max
Regione: milano
#16
Microsoft avrà ancora lunga vita, occhio a non fare sempre gli aggiornamenti subito perchè ci possono essere vari problemi, io uso ancora Win7 professional e passerò al 10 solo più avanti...
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
#17
Fai male a non passare.
Sono oltre 2 anni che ho win 10 e lo trovo molto piu stabile di 7 e soprattutto più veloce, a parità di hardware.
Passerai? e quando? a momenti w10 è sorpassato...
 

Caddeo

Utente registrato
Professione: altro
Software: 3d studio max
Regione: milano
#18
Sì prima o poi sicuramente, ma non avevano detto che Win10 era l'ultimo SO e che da ora in poi l'avrebbero solo più aggiornato e non sostituito?
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
#19
Beh, Win10 è alla 3^ major build, al 3° aggiornamento pesante (3-4 gb di download).
Ora dipende come vuoi considerarlo, se un S.O. lascia su per giu la stessa veste grafica ma è pesantemente rimaneggiato ed adotta lo stesso nome è un nuovo S.O. o è un service pack?
Per la cronaca, nel 2020 (tra 1 anno e mezzo) il supporto a Win7 cesserà.
Resterai senza più aggiornamenti (già i driver per i nuovi dispositivi non si trovano) e senza nessuno a cui rivolgerti se hai un problema.
 

motocad

Utente Standard
Professione: pro
Software: soft
Regione: roma
#20
Beh, Win10 è alla 3^ major build, al 3° aggiornamento pesante (3-4 gb di download).
Ora dipende come vuoi considerarlo, se un S.O. lascia su per giu la stessa veste grafica ma è pesantemente rimaneggiato ed adotta lo stesso nome è un nuovo S.O. o è un service pack?
Per la cronaca, nel 2020 (tra 1 anno e mezzo) il supporto a Win7 cesserà.
Resterai senza più aggiornamenti (già i driver per i nuovi dispositivi non si trovano) e senza nessuno a cui rivolgerti se hai un problema.
ho un portatile con win 7 original mai aggiornato,lo faccio apposta,bloccati tutti gli aggiornamenti,va benissimo,è pure vero che due volte l'anno riporto alle condizioni di fabbrica,come faccio con tutti,perchè installo e provo nuovi sw spesso