Nuove di Punti o raddrizzatore foto

Raffaele

Utente registrato
Professione: geometra
Software: cad
Regione: campania
#1
Salve a tutti sono nuovo del forum.
Sono un geometra che usa CAD da 20 anni ma adesso per passione voglio addentrarmi "di più" nell'aspetto 3d e sopratutto negli strumenti da utilizzare.
Passo al quesito. Spesso mi capita di dover rilevare delle facciate, cosa che faccio con il classico Disto, rollina e metro rigido. Sono in possesso di un drone, un bel DJI mavic 2 zoom.
Leggevo che esiste un programma, Vera della Topoprogram (ma ce ne saranno decine) che permette la creazione di una nuvola di punti partendo da rilievo fotografico. Si può usare il drone o asta e macchina fotografica.
Poi c'è un "programmino" della ACCA, FOTUS, il classico raddrizzatore di foto.
Ora, il mio obiettivo è alleggerire il lavoro di rilievo, il "sogno" sarebbe, vola, fai foto, restituisci in ufficio, riducendo al minimo le misurazioni in situ. Devo dire che spesso mi capita di manutenere facciate di immobili, quindi disegni "semplici" (non vincolati) il 99% in 2d e utili anche per la redazione dei computi metrici da mettere a gara, insomma, a me serve il classico prospetto 2D!
Il problema (vista anche la mia inesperienza) è questo:
VERA che vi dicevo, permette la creazione della famigerata nuvola di punti;
FOTUS è un raddrizzatore di foto.
Ora, considerando che non mi occorre una precisione millimetrica (posso scartare anche di 5/10 cm, tanto mi serve per computi e frondare la pratica, nessun UTC mi dirà che al termine dei lavori ho alzato/abbassato le facciate di 5 cm...!) vi chiedo:
la nuvola di punto POI come diventa il mio classico prospetto 2d?
Vi faccio questa domanda perchè mi è stato detto che POI prendo la nuvola di punti, la "giro" ortogonale, LA RICOPIO ed ottengo il 2D, ed allora....perchè non usare un classico raddrizzatore di foto?
Cosa mi da di più (e che MI SERVA) una nuvola di punti?
Ripeto a me serve la classica facciata da inserire nella pratica al comune e da utilizzare per la redazione del computo (superficie intonaco, superficie pitturazione ecc ecc)
Grazie a tutti, e vi prego, siate chiari nelle risposte, sono pur sempre un novizio!
 

Raffaele

Utente registrato
Professione: geometra
Software: cad
Regione: campania
#2
Specifico, non mi serve un software che lo faccia in automatico, mi serve un 2d anche ricalcando che faccia al caso mio (quello che finora ho ottenuto dalla restituzione del rilievo rollina, laser, metro rigido!). Ma ATTENZIONE la restituzione da nuvola di punti mi dovrebbe SEMPLIFICARE rispetto alla restituzione del classico rilievo in situ!
Voglio capire se mi serve o meno una nuvola di punti.
Faccio esempietto stupido: vado dal concessionario, voglio una macchina che vada da Roma a Napoli, il concessionario mi fa vedere un modello che va sulla luna, uno che va su marte, uno che gira intorno al sole....ma se prendi il concessionario per il collo e gli chiedi "questa macchina, sull'autostrada, da Roma a Napoli ci và o no?"...Lui mezzo soffocato risponde tristemente "ehm.....no...non ci va..."
Ecco, è quello che vorrei evitare io...
grazie ancora
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#3
I software che creano le mesh ricavandole da filmati o dalle foto eseguono il cosiddetto tracking dei punti. Dopodichè con il procedimento chiamato solving ricreano un'ambiente 3d dei punti stessi.
Va da se che le mesh vengono ricavate solo dopo l'operazione di tracking dei punti.
A seconda di cio' che si vuole fare, puo' non servire avere una nuvola di punti, ma solo i punti piu' caratteristici che serviranno a ricreare l'edificio.

Se la precisione millimetrica non è cosi' importante allora ti consiglio questo software.

Non crea nuvole di punti, ma puoi scegliere solo i punti che ti interessano e non hai bisogno di fare alcun raddrizzamento delle foto. Ottimo per ricostruire una facciata oppure l'intero 3d dell'deificio a partire da una serie di foto scattate attorno all'edificio stesso. Altri software invece creano la nuvola di punti e lo fanno in maniera automatica, pero' per avere buoni risultati bisogna penare, perchè sbagliano parecchio e perchè non si ha maniera di intervenire in cio' che stanno facendo.

Oppure, in casi limiti, partendo da una foto singola, e sempre nel caso la precisione millimetrica non sia importante si puo' procedere in questa maniera (nel video ho adoperato 3ds Max, pero' naturalmente è fattibile con qualsiasi altro software similare.
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#4
Questo software è molto piu' impegnativo degli altri, pero' da risultati di gran lunga migliori. Esegue il tracking dei punti (da foto, oppure da fotogrammi di video) sia in maniera automatica che manuale. L'autore del video esegue il tracking manuale. .

 

+forte

Utente registrato
Professione: astronauta , mi piace "spaziare"
Software: inventor solidworks hypermill camworks spaceclaim meshcam kisssoft sketchup 3dsmax rhino thinkdesign geomagic photomodeler dialux iproject
Regione: asgard
#6
Syntheyes è bellissimo però 3dsmax ce la fa da solo,forse con più fatica
camera3dsm9.jpg
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#7
Si, è possibile ricostruire la prospettiva anche con 3ds max. Si puo' procedere a tentativi oppure col classico camera match, in quest'ultimo caso pero' vengono richiesti un minimo di 5 punti da distribuire nei 3 assi.
Syntheyes è uno dei tanti software specializzati nel cosiddetto matchmoving, ovvero è capace di ricostruire la posizione della camera da una singola foto molto facilmente, ma è capace anche di ricostruire il percorso di una video camera facendo il tracking dei punti da un video.
Puo' calcolare la distorsione nelle foto e nei fotogrammi di un video e correggerla e anche stabilizzare i video mossi.
Anche PfTrack o Boujou non sono male, pero' Syntheyes mette a disposizione un sacco di opzioni per il controllo e la correzione del tracking
 

+forte

Utente registrato
Professione: astronauta , mi piace "spaziare"
Software: inventor solidworks hypermill camworks spaceclaim meshcam kisssoft sketchup 3dsmax rhino thinkdesign geomagic photomodeler dialux iproject
Regione: asgard
#8
però con perspective match si fa subito
perspectivematchImmagine.jpg
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#9
Il perspective match di 3ds è piu' veloce ed anche piu' intuitivo di quello di Syntheyes. Io non l'ho mai usato perchè è stato introdotto con la versione 14 e io invece avevo la 9. Nel frattempo usavo Syntheyes.
Syntheyes è fenomenale per fare l'undistort su una singola foto o addirittura su tutti i fotogrammi di un video quando nascono problemi nel matchmoving dovuti alla distorsione nei video.
 

+forte

Utente registrato
Professione: astronauta , mi piace "spaziare"
Software: inventor solidworks hypermill camworks spaceclaim meshcam kisssoft sketchup 3dsmax rhino thinkdesign geomagic photomodeler dialux iproject
Regione: asgard
#10
Syntheyes è fenomenale per fare l'undistort su una singola foto o addirittura su tutti i fotogrammi di un video quando nascono problemi nel matchmoving dovuti alla distorsione nei video.
ottimo io per ora faccio provine con voodoo
Il perspective match di 3ds è piu' veloce ed anche piu' intuitivo di quello di Syntheyes. Io non l'ho mai usato perchè è stato introdotto con la versione 14 e io invece avevo la 9. Nel frattempo usavo Syntheyes.
ha una cosa uguale sketchup :eek:
vanishingImmagine.jpg
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#11
ottimo io per ora faccio provine con voodoo
Hai provato anche Syntheyes? Syntheyes a mio avviso ha delle opzioni di correzione del tracking che non ho trovato negli altri software di questo tipo. E' poco userfriendly, pero' da padronanza sul lavoro. Voodoo non l'ho mai provato, ma ne ho sentito parlare bene.

Questo sono riuscito a farlo solo con Syntheyes. Pftrack andava subito in tilt per via della distorsione del video, che ho corretto sempre con Syntheyes
 
Ultima modifica: