Meccanismo per cerniera esalatero di watt 1

samventura

Utente poco attivo
Professione: impiegato
Software: creo 2.0
Regione: marche
Buongiorno a tutti, a lavoro per un corpo cerniera, dovrei progettare un meccanismo simile ad un esalatero di watt 1 come nell'immagine allegata, i dati di partenza sono la posizione delle due cerniere di telaio e la traiettoria di uno dei membri, sapete consigliarmi un metodo oppure un programma per fare ciò’? attualmente ho usato il metodo pratico simulando su ptc CREO, ma non penso sia la strada giusta, grazie a chi mi risponderà
 

Allegati

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Sono sostanzialmente due parallelogrammi in serie.
è un problema di sintesi cinematica.. si può risolvere con Matlab se sei in grado di partire dalla matematica di base. Altrimenti ti conviene andare avanti a tentativi con un cad..

conviene sempre presentarsi al primo messaggio, specificando titolo di studio e/o esperienze tecniche 2 pratiche, per due motivi:
1) per non ricevere cazziate dai membri anziani;
2) perché aiuta a calibrare la risposta
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Ciao,
la soluzione analitica è sempre la più elegante, ed è quella che ti permette di capire meglio come puoi influenzare la traiettoria modificando le lunghezze delle aste, magari poi usi anche un semplice foglio di calcolo come excel per plottare qualche soluzione.

Altrimenti Matlab, come già suggerito, è uno strumento molto efficace
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
mechanism.gif

Dovresti fare una sorta di studio del genere.. qui è giusto uno screen dell'ultimo istante del movimento, dando alla biella principale (quella di sinistra) la possibilità di ruotare da 10 a 100 gradi.

purtroppo octave non funziona bene come matlab e non riesco a salvare una gif.

Ovviamente tutte le lunghezze e le posizioni delle cerniere me le sono inventate. Se il meccanismo va progettato in funzione di una traiettoria obiettivo, si può fare. bisogna dare la traiettoria come input ed il software ottimizza i parametri cinematici fino a quando non riesce a ricalcarla... ma non è semplicissimo.
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Altro softwarino che potrebbe interessarti, per avere un'idea puramente grafica delle traiettorie, è Cabri Geometrie II, se esiste ancora. Utilizzarlo è veramente banale, non so se esista ancora, si usava vent'anni fa a scuola
 

ale_.93

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Hypermesh-Nastran-NX-Solidworks-NX10-Autocad-Matlab-Simulink
Regione: Italia
Condivido la strada Matlab che è di sicuro la più elegante e completa ma forse richiede un pò più di tempo per fare la sintesi analitica del meccanismo. A mio avviso molte informazioni potresti ricavarle costruendo il meccanismo in GIM prova a guardarci mi ricordo di averlo usato durante il corso di Meccanica delle macchine automatiche per fare una semplice sintesi di un glifo.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Un modo più user friendly potrebbe essere quello di usare il pacchetto motion di Solidworks.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Se gli dai come input la traiettoria del punto di tuo interesse, solidworks trova in automatico l’esatta combinazione di lunghezze delle varie bielle per arrivare a quella traiettoria ?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Se gli dai come input la traiettoria del punto di tuo interesse, solidworks trova in automatico l’esatta combinazione di lunghezze delle varie bielle per arrivare a quella traiettoria ?
Non credo. La geometria la devi disegnare te.
La traiettoria potrebbe essere impostata in 2d e vedere di ricavare a ritroso i bracci....ma non è che lo puoi fare con il modulo di dinamica.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Appunto .. per questo si consigliava la via matematica. Sarà meno user friendly, ma ti permette di automatizzare la cosa, se di questi calcoli ne devi fare decine all’anno.
D’altronde all’università ci facevano studiare i metodi numerici per giorni come questo.
 

samventura

Utente poco attivo
Professione: impiegato
Software: creo 2.0
Regione: marche
Grazie a tutti per le risposte e scusate se non mi sono presentato, è la prima volta che scrivo su un forum.
Mi sono confrontato con un mio collega Ing Meccanico, anche lui pensa che sia opportuno procedere con il metodo matematico (con Matlab o Mathematica ad esempio) ma non siamo riusciti a trovare un metodo per la sintesi specifica di esalateri come richiesto dal nostro problema.
Infatti in rete abbiamo trovato molto sui quadrilateri, ma pochissimo sugli esalateri; l'unico metodo che abbiamo trovato è "The synthesis of six-bar linkages as constrained planar 3R chains" ma non va bene poiché non ammette come dati di partenza la posizione delle due cerniere di telaio (vincolo fondamentale).
Purtroppo non penso che sarei in grado di inventarmi da zero un software che, a partire dai punti della traiettoria, calcola in modo ricorsivo le lunghezze dei membri fino a convergenza; mi servirebbe almeno un metodo testato da altri, anche generico per i meccanismi piani ma adattabile agli esalateri. O magari un pacchetto di Matlab che sia utile a ciò.
Fare delle prove "a caso" su Creo o in qualsiasi altro modo mi sembra una strada non percorribile.