Macchina installabile sia in europa che in america.

Davimont

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico Fai da te.
Software: Solid Edge ST10
Regione: Lombardia
#1
Una buona serata a tutti
Premetto che non sono pratico ti motori elettrici e tensioni in genere e mi scuso se l'esposizione del quesito è poco tecnica.
Ovviamente poi passerò la palla al nostro impiantista per i dovuti calcoli ma volevo avere almeno una risposta per la fattibilità.
Dovrei preparare un'impianto con al suo interno un sistema di illuminazione e un motore trifase che fa girare un ventilatore di estrazione.

Ora questo impianto dovrà essere utilizzato prima in Germania per un periodo e poi trasferito in america per un'altro periodo.

Io normalmente nel quadro ho un'ingresso per la 230v e uno per la 400 trifase.

Sicuramente in Germania funzionerà tutto a dovere ma nel momento in cui verrà trasferito il tutto in america cosa devo prevedere per far funzionare il tutto. Mi risulta che ci sia la monofase da 120V e la trifase a 208V 60mhz.
Per la 230 penso basti passare attraverso un trasformatore ma per la trifase come funzione?

Grazie a chi vorrà rispondermi con termini comprensibili ad un profano. :smile:
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Technical manager - Mechanical engineer 🔩📐
Software: SolidWorks, FreeCAD, Nanocad, Me10, Excel
Regione: Lombardia
#2
Europa 230/400V-50Hz
America può essere tante cose diverse e devi sapere che valori hai. Per esempio Messico 240/480V-60Hz quindi potresti vedere motori che girano più veloci a meno coppia....mantenendo pari potenza.
Comunque se usi un trasformatore non avrai problemi.