Macchina Enigma a Milano

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#2
Non sono della zona ma è comunque interessante soprattutto per chi, come me, apprezza la storia.
Furono i polacchi nel 39 a trafugare il primo esemplare di queste macchinette.
Grazie della segnalazione.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#3
Per chi e' della zona:

http://www.museoscienza.org/news/dettaglio.asp?idnotizia=718&archivio=no

Sabato 23 giugno, al museo dell scienza e della tecnica, sara' possibile vedere una delle macchine Enigma, usate dalle forze dell'asse per cifrare i messaggi nella seconda guerra mondiale.
per chi fosse interessato all'argomento crittografia consiglio questo libro. Molto bello, si legge d'un fiato
http://www.ibs.it/code/9788817125390/singh-simon/codici-segreti-storia.html
 

Enigma

Utente Standard
Professione: Aiuto Stregone
Software: SolidWorks
Regione: Friuli Venezia Giulia
#4
che peccato, neppure io sono della zona.... penso che sia una cosa molto interessante.
Io ne ho vista una al "Deutsches Museum" in München (Monaco).

Enigma

P.S. il mio nickname deriva da un libro scritto da "Robert Harris" che parla proprio di questa macchina
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#5
Non sono della zona ma è comunque interessante soprattutto per chi, come me, apprezza la storia.
Furono i polacchi nel 39 a trafugare il primo esemplare di queste macchinette.
Grazie della segnalazione.
pensa che gli inglesi, qundo dopo enormi sforzi, mi pare verso il '42, riuscirono a decifrare il codice della macchina enigma usata sugli U-boot, che era la più complessa e ritenuta inviolabile perchè aveva un rotore supplementare, tennero gelosamente segreta la cosa a tutti, americani compresi, sia durante la guerra che dopo. Alla fine della guerra fornirono di macchine enigma prede di guerra alleati e governi vari i quali credevano che enigma fosse inviolabile.
I raffinati e nobili inglesi intercettarono e lessero così per una decina e passa di anni tutte le comunicazioni "segrete" di un tot di paesi stranieri. Comunicazioni militari, politiche tra ambasciate, economiche di grandi aziende che usavano enigma ecc. :cool:

capito come si fa (e come si è fatto in passato) a diventare potenze modiali? :cool:
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#6
pensa che gli inglesi, qundo dopo enormi sforzi, mi pare verso il '42, riuscirono a decifrare il codice della macchina enigma usata sugli U-boot, che era la più complessa e ritenuta inviolabile perchè aveva un rotore supplementare, tennero gelosamente segreta la cosa a tutti, americani compresi, sia durante la guerra che dopo. Alla fine della guerra fornirono di macchine enigma prede di guerra alleati e governi vari i quali credevano che enigma fosse inviolabile.
I raffinati e nobili inglesi intercettarono e lessero così per una decina e passa di anni tutte le comunicazioni "segrete" di un tot di paesi stranieri. Comunicazioni militari, politiche tra ambasciate, economiche di grandi aziende che usavano enigma ecc. :cool:

capito come si fa (e come si è fatto in passato) a diventare potenze modiali? :cool:
Se non avessero decifrato Enigma dubito che Stalin fosse arrivato a Berlino...:wink:
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#9
pensa che gli inglesi, qundo dopo enormi sforzi, mi pare verso il '42, riuscirono a decifrare il codice della macchina enigma usata sugli U-boot, che era la più complessa e ritenuta inviolabile perchè aveva un rotore supplementare, tennero gelosamente segreta la cosa a tutti, americani compresi, sia durante la guerra che dopo. Alla fine della guerra fornirono di macchine enigma prede di guerra alleati e governi vari i quali credevano che enigma fosse inviolabile.
I raffinati e nobili inglesi intercettarono e lessero così per una decina e passa di anni tutte le comunicazioni "segrete" di un tot di paesi stranieri. Comunicazioni militari, politiche tra ambasciate, economiche di grandi aziende che usavano enigma ecc. :cool:

capito come si fa (e come si è fatto in passato) a diventare potenze modiali? :cool:
Sì ma senza la macchinetta presa dai polacchi, e che fu fatta arrivare a Londra (via Nord Africa) col piffero che gli inglesi avrebbero decodificato tale codice.

Peraltro anche del trafugamento di questo primo enigma gli inglesi se ne presero il merito.
E riuscirono a decifrare la scatoletta solo grazie ad Alan Turing, uno dei migliori matematici di tutti i tempi, poi negli anni 50 Turing indicato come gay (in effetti lo era) si uccise perché venne ostracizzato.
C'est la vie.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#10
Se non avessero decifrato Enigma dubito che Stalin fosse arrivato a Berlino...:wink:
:confused:
A parte che gli inglesi decifravano anche i codici dei russi loro alleati, quello che ho scritto era per dire che il lavoro di Turing & C. è rimasto ultrasegreto per decenni, ed è stato sfruttato abbondantemente anche a guerra finita dagli inglesi per avvantaggiarsi nei rapporti economici e politici tra stati amici e non.

Mantenere il segreto era così importante che durante la guerra, per non rischiare che si venisse a conoscenza che avevano violato i codici della marina tesesca (che avrebbe ovviamente significato il cambio dei codici o la modifica delle macchine enigma con danni enormi per l'intelligence e le sorti della guerra), dovettero limitare e pianificare accuratamente gli interventi in difesa di convolgi che attraversavano l'atlantico con i rifornimenti, lasciando spesso che gli u-boot tedeschi affondassero parte delle navi, scarificando vite e rifornimenti pur di non giocarsi l'oppurtunità di decifrare le trasmissioni della marina.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#11
Sì ma senza la macchinetta presa dai polacchi, e che fu fatta arrivare a Londra (via Nord Africa) col piffero che gli inglesi avrebbero decodificato tale codice.
il lavoro svolto a bletchley park è stato particolarmente complesso e frutto di molti contributi, anche di specialisti di crittografia polacchi. Detto questo i polacchi con la sola amacchina enigma non avrebbero mai potuto decifrare le trasmissioni tedesche quasi in tempo reale senza il codice senza le macchine calcolatrici inventate da Turing e altri e l'ammasso di analisti, matematici, crittografi ecc che sera stato radunato a bletchley park
Un conto era sapere come funzionava enigma, altro discorso era trovare le chiavi da utilizzare per decrittare i messaggi in tempo utile.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#12
Alan Turing, uno dei migliori matematici di tutti i tempi, poi negli anni 50 Turing indicato come gay (in effetti lo era) si uccise perché venne ostracizzato.
a proposito di Turing e della ricorrenza dei 100 anni dalla nascita...
Domani, per chi fosse interessato, avesse tempo o voglia, su Radio3 gran parte della programmazione verterà sulla figura di Turing, passando da questioni tecniche ai problemi di omofobia.
http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/ContentItem-21a64685-03b2-4389-8690-77a2fec88108.html
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
#13
Se non ricordo male Turing patecipò anche al "Progetto Manhattan" .....

Ma chi fu l'uomo che materialmente fece arrivare in GB la prima macchinetta ?
L'agente polacco Rygor (nome in codice) capo dell'intelligence polacca in NordAfrica.

http://en.wikipedia.org/wiki/Mieczysław_Zygfryd_Słowikowski

Noterete che non si parla di Enigma su wiki ...... è un particolare praticamente sconosciuto.