Lamiere speciali commerciali

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SWorks17s.p05 / Sworks18s.p03 / DSight / SEdgeSt10
Regione: Veneto
#1
Salve a tutti.
Devo recuperare delle lamiere s.p 10/10-15/10-20/10 da tagliare al laser e piegare che abbiano : - Inossidabilita - Ottima rugosità superficiale ( satinatura) - ottima durezza e resistenza allo strisciamento.
Avevo pensato al duplex o super Duplex.
Altri pareri?
Grazie
 
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
#2
Ciao New Rider. Qual'e l applicazione specifica in cui andresti ad utilizzare il materiale ( dai preferenza all'aspetto relativo alla corrosione o la durezza/abrasione ? )
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SWorks17s.p05 / Sworks18s.p03 / DSight / SEdgeSt10
Regione: Veneto
#3
Ciao Antonio..
Do più importanza all abrasione in primis ma tendo a dare una verifica anche alla corrosione dato che vengono installate all’ interno delle macchine. Devono essere satinate perché passano raschiatori.Che ne pensi?
 
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
#4
In quel caso la scelta del Duplex è indicata, dove lavoravo prima utilizzavano Aisi 304 per realizzare le coperture di parti mobili delle macchine utensili...lo usavamo anche come copertura nella carenatura (quando i trucioli saltavano e c'erano fluidi pieni di particelle abrasive) tanto per intenderci...poi lo verniciavano per fare "bella figura" ma ti lascio immaginare quanto durasse la vernice :ROFLMAO:

Se poi è data molta enfasi alla "resistenza meccanica",meno resistenti alla corrosione ci sono i martensitici ( es. AISI 440 temprato ha ottime caratteristiche di resistenza ad usura e durezza),ho sentito che ci fanno componenti per industria estrattiva e valvolame..non credo sia questo il caso comunque..

Un altra possibilità è quella di agire a livello di "trattamenti superficiali" ma forse è la via con piu rogne a livello di gestione del processo di produzione (se dipendi da fornitori esterni come nella mia ex azienda)..

Io opterei per l'austenitico :giggle:
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SWorks17s.p05 / Sworks18s.p03 / DSight / SEdgeSt10
Regione: Veneto
#5
In quel caso la scelta del Duplex è indicata, dove lavoravo prima utilizzavano Aisi 304 per realizzare le coperture di parti mobili delle macchine utensili...lo usavamo anche come copertura nella carenatura (quando i trucioli saltavano e c'erano fluidi pieni di particelle abrasive) tanto per intenderci...poi lo verniciavano per fare "bella figura" ma ti lascio immaginare quanto durasse la vernice :ROFLMAO:

Se poi è data molta enfasi alla "resistenza meccanica",meno resistenti alla corrosione ci sono i martensitici ( es. AISI 440 temprato ha ottime caratteristiche di resistenza ad usura e durezza),ho sentito che ci fanno componenti per industria estrattiva e valvolame..non credo sia questo il caso comunque..

Un altra possibilità è quella di agire a livello di "trattamenti superficiali" ma forse è la via con piu rogne a livello di gestione del processo di produzione (se dipendi da fornitori esterni come nella mia ex azienda)..

Io opterei per l'austenitico :giggle:
L AiSi 304 è quello che attualmente montano ma dura poco. Molto probabilmente opteremo per il duplex. Pensavamo anche all’ Hardox ma andiamo fuori standard.