Intonaco inferiore pavimenti su solaio nervato

PSP11

Utente Junior
Professione: Ingegnere Edile
Software: Revit Architecture, Autocad
Regione: Piemonte
#1
Buongiorno a tutti,
dopo tanti anni di letture del forum, vi scrivo per la prima volta per cercare la soluzione a un problema che non sono ancora riuscito a risolvere.
In fase di studio di alcune scelte progettuali sto realizzando su Revit 2017 alcune stanze dell'edificio esistente sul quale disegnare i nuovi elementi.
Il problema che ho in questo momento è la realizzazione di un soffitto intonacato in presenza di un solaio nervato. Vi espongo il problema e qualche soluzioni a cui ho pensato, ma volevo chiedervi un parere.

Il solaio del livello superiore è composta da un pavimento strutturale (12cm di cls + 1 di intonaco) e un pavimento architettonico sovrapposto (7 cm in tutto).
Quando inserisco la mia trave che sporge all'intradosso del solaio di 22cm, nonostante l'unione tra gli elementi trave e solaio strutturale ho questi due problemi:
- l'intonaco resta continuo e il travetto quindi non comunica con la parte strutturale del solaio
- il travetto resta nudo senza la finitura di intonaco (al contrario di come avviene per i pilastri, anche se funziona solo per pilastri architettonici)

Travetto-Intonaco.JPG

Vorrei chiedervi se sapete indicarmi un modo più "smart" per ricoprire questi travetti, senza la creazione di una nuova famiglia dedicata con lo strato di intonaco su 3 lati parametrizzato per istanza.

Avevo pensato a una doppia trave intonaco/cls, una inglobata nell'altra, ma una scelta del genere potrebbe darmi problemi a livello di abaco? Inoltre la trave intonaco sarebbe inserita come trave strutturale?

Un'altra soluzione poteva essere la creazione di una famiglia di solo intonaco, basata su linea con sezione a forma di U, di dimensioni e spessore parametrizzati. Finché ho travi e muri ortogonali va bene, ma avendo anche dei solai con nervature a circa 45° rispetto ai muri perimetrali può funzionare?

Resta comunque il problema dell'intonaco che non si spezza in corrispondenza del travetto, e anche qui chiedo se avete una soluzione che sia più veloce rispetto alla separazione degli strati o alla creazione di un 3° livello di pavimento solo per la finitura intonaco all'estradosso del pavimento strutturale.
 

gfrank

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Vari
Regione: Lombardia
#2
hai provato ad assegnare il materiale intonaco alla trave, comunque se l'intonaco deve esserci anche sulla trave, per forza devi assegnarlo almeno come strato esterno
 
Ultima modifica:

PSP11

Utente Junior
Professione: Ingegnere Edile
Software: Revit Architecture, Autocad
Regione: Piemonte
#3
Ho risolto il problema dell'intonaco sopra la trave semplicemente invertendo l'ordine di giunzione dei due elementi.

Per lo strato esterno ho creato una famiglia basata su linea per i 3 lati di intonaco, da applicare su ogni tratto coperto.
Così facendo sono riuscito a ottenere il risultato sperato. L'unico problema è il dover ricopiare la famiglia dell'intonaco su ogni tratto. Quando modellerò le porzioni con le nervature non perpendicolari alle travi di bordo vedrò se con l'unione delle geometrie andrà a ritagliare per bene l'elemento. Ma dovrei esserci.

Ho provato anche a creare una famiglia di travi in cls con uno strato esterno di intonaco, base-altezza e spessore intonaco come parametri tipo, con l'asse di origine dell'estrusione da collocare all'intradosso del solaio strutturale e il travetto che prosegue nello spessore del pavimento strutturale (parametro tipo).
Sono partito da una famiglia Telaio Strutturale, caricata tra le famiglie delle travi, ma questa famiglia non si poteva unire con l'elemento pavimento e gli elementi muro che incrociava. Inoltre la continuità dell'elemento trave probabilmente avrebbe portato a dare la priorità allo strato di intonaco anche sopra le murature che invece dovrebbero avere una priorità inferiore solo alla porzione strutturale.

A questo punto, a meno di interazioni con lo strato inferiore di finitura dell'elemento pavimento strutturale, ad oggi a me sconosciute, l'inserimento di una famiglia generica di intonaco sui singoli tratti delle nervature scoperte mi sembra l'unica soluzione percorribile.