Informazioni generali lavoro

mattiamagno

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Catia e Ansys
Regione: Lucca
#1
Ciao a tutti,
mi presento brevemente: sono un ingegnere aerospaziale laureato da un anno, lavoro come progettista meccanico in una azienda in ambito "difesa" e come contratto ho il classico apprendistato metalmeccanico da liv 4 fino a 5s. Vorrei riuscire ad avere altre entrate, in particolare stavo pensando di cercare qualche "prestazione occasionale" come disegnatore o similare.. è possibile farlo anche se sotto contratto con una azienda? Avete consigli a riguardo?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Technical manager - Mechanical engineer 🔩📐
Software: SolidWorks, FreeCAD, Nanocad, Me10, Excel
Regione: Lombardia
#2
Lo puoi fare, non deve essere nello stesso settore ed è vivamente raccordo che la tua azienda venga informata.
 

Luca862

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Lombardia
#5
Puoi farlo tranquillamente, basta che non sia per un'azienda che fa concorrenza alla tua.
I problemi sono:
1. come ti fai pagare dalla nuova azienda: in nero, con ritenuta d'acconto, partita iva
2. utilizzo software originale o meno

Perché a fare tutte le cose in regola il guadagno non è granché a fronte di uno sbattimento notevole
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
#7
Il problema in questi casi è che, lavorerai con ritenuta d'acconto (quindi incasso annuo massimo 5000 euro), senza aver aperto la p.iva.
Volendo (e dovendo) lavorare con licenze originali, dubito che tu possa acquistare un cad come privato, mi potrei sbagliare ma non credo. O almeno credo che la maggior parte delle software house non venda a privati.
 

ale47p

Utente registrato
Professione: reverse/cad/cam
Software: CopyCad/PowerShape/PowerMill/VeriCut
Regione: Veneto
#8
puoi aprire partita iva come libero professionista (cerca quale codice ateco e poi parlane con un commercialista)
non conosco la ritenuta d'acconto ma mi pare che se hai partita iva come libero professionista il tuo attuale datore di lavoro non possa farci nulla a riguardo
attualmente in forfetario non puoi fatturare più di 65k l'anno e non puoi fatturare prevalentemente per il tuo attuale datore di lavoro
finché lavori da dipendente l'INPS la versi tramite il lavoro dipendente (non ti cambia niente in busta paga)
tasse: 5% per i primi 5 anni, poi 15%
emetti fattura senza iva, c'è da aggiungere il 4% di rivalsa inps e la marca da bollo da 2 euro
ti fai pagare al momento dell'emissione della fattura e paghi le tasse solo se ti hanno pagato
regime decisamente vantaggioso che ha il più grande problema nel fatto che non scarichi nulla dalle tasse e compri tutto pagando l'iva

questo fino a che non cambia il governo o decidano di cambiare le cose...ovviamente...
altrimenti c'è la contabilità semplificata o ordinaria ma non mi sono mai informato più di tanto
se conosci qualche commercialista della tua zona vai a fare quattro chiacchiere e ti togli il dubbio
 

Meteor02

Utente Standard
Professione: Tecnico stampaggio plastica
Software: Solidworks 2016
Regione: Emilia romagna
#9
1) valuta di lavorare con upwork o simili.
2) se il problema è la licenza prova fusion 360 gratuito fino a 100k dollari annui di fatturato.
3)anche da privato puoi prendere il software non vedo problemi in questo senso sicuramente inventor si puo prendere ma non vedo motivi per cui un soliworks o altri dovrebbero sputare sui tuoi soldi.
4) con un azienda uninominale non dovresti aver problemi di fatturazione è in contabilità semplificata quindi ha costi di gestione ridotti.
5) tempo fa ho fatto un lavoro per un cliente, non avendo io la licenza mi sono collegato alla sua tramite desktop remoto, nessun problema di lavoro neppure come fluidità.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX1872 TC12
Regione: veneto
#10
puoi aprire partita iva come libero professionista (cerca quale codice ateco e poi parlane con un commercialista)
non conosco la ritenuta d'acconto ma mi pare che se hai partita iva come libero professionista il tuo attuale datore di lavoro non possa farci nulla a riguardo
attualmente in forfetario non puoi fatturare più di 65k l'anno e non puoi fatturare prevalentemente per il tuo attuale datore di lavoro
finché lavori da dipendente l'INPS la versi tramite il lavoro dipendente (non ti cambia niente in busta paga)
tasse: 5% per i primi 5 anni, poi 15%
emetti fattura senza iva, c'è da aggiungere il 4% di rivalsa inps e la marca da bollo da 2 euro
ti fai pagare al momento dell'emissione della fattura e paghi le tasse solo se ti hanno pagato
regime decisamente vantaggioso che ha il più grande problema nel fatto che non scarichi nulla dalle tasse e compri tutto pagando l'iva

questo fino a che non cambia il governo o decidano di cambiare le cose...ovviamente...
altrimenti c'è la contabilità semplificata o ordinaria ma non mi sono mai informato più di tanto
se conosci qualche commercialista della tua zona vai a fare quattro chiacchiere e ti togli il dubbio
Perché il 4% di rivalsa INPS se non paghi i contributi? La ritenuta d'acconto è un'anticipazione di Irpef che il sostituto d'imposta versa per te e che poi conguagli.
 

mattiamagno

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Catia e Ansys
Regione: Lucca
#11
Wow ragazzi grazie per le mille risposte! Mi si sta aprendo un nuovo mondo😂

La prossima domanda è... ha senso con un solo anno di esperienza provare qualcosa in questo riguardo?
 

Meteor02

Utente Standard
Professione: Tecnico stampaggio plastica
Software: Solidworks 2016
Regione: Emilia romagna
#12
dipende cosa vuoi fare, se per arrotondare ti accontenti di far cose semplici da disegnatore, messe in tavola ecc ecc un anno è piu che suff. se miri a progettare la nuova stazione orbitale aspetterei qualche annetto :). aprire una partita iva? solo se hai gia chi possa girarti dell lavoro.
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#13
dipende cosa vuoi fare, se per arrotondare ti accontenti di far cose semplici da disegnatore, messe in tavola ecc ecc un anno è piu che suff. se miri a progettare la nuova stazione orbitale aspetterei qualche annetto :). aprire una partita iva? solo se hai gia chi possa girarti dell lavoro.
Se la apre aderendo al regime dei minimi paga tasse solo se fattura, quindi ha il tempo di cercare il lavoro senza l'assillo delle tasse da pagare in ogni modo.
 

ale47p

Utente registrato
Professione: reverse/cad/cam
Software: CopyCad/PowerShape/PowerMill/VeriCut
Regione: Veneto
#14
Perché il 4% di rivalsa INPS se non paghi i contributi? La ritenuta d'acconto è un'anticipazione di Irpef che il sostituto d'imposta versa per te e che poi conguagli.
Il 4% va aggiunto all'onorario in fattura e il cliente lo paga a te.

Questo mi disse il commercialista.

Proverò a controllare gli "appunti"