Informarsi sull'hardware per Cad

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#1
Su internet ci sono molti siti e video che illustrano, analizzano e confronto hardware pc, ma quelli che ho visto sono tutti orientati all'ambito gaming. Non conosco niente che parli di hardware in ambiente cad.
Voi conoscete qualcosa o qualcuno che ne parli e/o faccia test al riguardo?
 

thelittlesniper

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Auto CAD, Revit
Regione: Alto Adige
#2
Mi Piace: gil

TAURUS77

Utente Standard
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: ...più vado avanti più li dimentico
Regione: Piemonte
#3
Ciao Gil!! Solitamente in rete si trova tanta roba ma è tutta da spulciare...per quanto riguarda le schede video e le loro prestastazioni vi è https://www.spec.org/ ma da solamente dei puri risultati numerici invece per quanto riguarda l'hardware tipo alimentatori, schede madri, ram,... etc etc vi sono dei test sparsi qua e la a volte di intere workstation assemblate a volte di quelle brandizzate DELL, HP, Lenovo e compagnia bella. In alcuni casi ho trovato pseudo recensioni di alcuni assemblatori ma tendono a enfatizzare il loro prodotto che non è altro che un semplice assemblato fatto con componenti di medio-alta qualità.....in pratica un po' quello che faccio io quando mi assemblo le mie ws....scelgo quasi sempre componenti di qualità possibilmente a indirizzo professionale o per uso intensivo e fino ad adesso non ho mai avuto particolari problemi.
 
Mi Piace: gil

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#4
Quindi canali specifici non c'è ne sono. Ed i test comparativi vanno cercati di volta in volta.
Ho visto quelle classifiche in cui assegnano punteggi in base alle prestazioni, ma ad esempio cosa vuol dire fare 1200 punti contro 1350 punti (e solo un esempio a caso per far capire) ? In cosa si concretizza in pratica?
 

TAURUS77

Utente Standard
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: ...più vado avanti più li dimentico
Regione: Piemonte
#5
Quindi canali specifici non c'è ne sono. Ed i test comparativi vanno cercati di volta in volta.
Ho visto quelle classifiche in cui assegnano punteggi in base alle prestazioni, ma ad esempio cosa vuol dire fare 1200 punti contro 1350 punti (e solo un esempio a caso per far capire) ? In cosa si concretizza in pratica?
Dipende se parliamo ad esempio di vga e cpu il punteggio totale potrebbe essere la somma di vari punteggi parziali oppure una media solitamente sempre nel caso di cpu e vga ad esempio due cpu o due vga identiche possono dare risultati leggermente diversi ad esempio 1200 una e 1300 un'altra dove la differenza potrebbe essere data da velocità di clock max effettiva raggiunta, tipo di ram e latenza e frequenza, thermal throttling, controller e chipset scheda madre, BIOS-UEFI, etc etc....Per questo motivo ogni assemblato fa storia a se l'importante e che sia garantito un livello di prestazioni minimo che stia in un determinato range di quel tipo di hardware.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#6
Mi piacerebbe vedere , modelli d'esempio su specifici software e vedere come si muovono, come renderizzano, come va la messa in tavola. Se mi dici che quella scheda fa 2'000 punti, in pratica, cosa vuol dire? Che al massimo ci posso far girare un bullone, oppure un modello completo di un grattacielo dettagliato fino all'ultimo chiodo? E se l'altra scheda fa 4'000 punti vuol dire che gestisce il doppio degli oggetti, al doppio della risoluzione?

Ad esempio nei giochi, ti dicono "questa configurazione hardware, in tal gioco, impostato ad una certa risoluzione ed effetti grafici, funziona come da video illustrativo". E tu puoi capire se fa al caso tuo, se fa schifo, oppure il risultato è bellissimo. Poi cambiano un componente e tu capisci la differenza che c'è.

Ma tutto ciò in ambito professionale non lo trovo.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#7
Per esempio thelittlesniper ha due pc con configurazione radicalmente diverse.
Ha mai provato a caricare i programmi di uno, sull'altro pc per vedere che differenza c'è tra Xeon e Core i?
E tra gtx e quadro?
 

TAURUS77

Utente Standard
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: ...più vado avanti più li dimentico
Regione: Piemonte
#8
Mi piacerebbe vedere , modelli d'esempio su specifici software e vedere come si muovono, come renderizzano, come va la messa in tavola. Se mi dici che quella scheda fa 2'000 punti, in pratica, cosa vuol dire? Che al massimo ci posso far girare un bullone, oppure un modello completo di un grattacielo dettagliato fino all'ultimo chiodo? E se l'altra scheda fa 4'000 punti vuol dire che gestisce il doppio degli oggetti, al doppio della risoluzione?

Ad esempio nei giochi, ti dicono "questa configurazione hardware, in tal gioco, impostato ad una certa risoluzione ed effetti grafici, funziona come da video illustrativo". E tu puoi capire se fa al caso tuo, se fa schifo, oppure il risultato è bellissimo. Poi cambiano un componente e tu capisci la differenza che c'è.

Ma tutto ciò in ambito professionale non lo trovo.
In parte hai ragione.... Come ti dicevo all'inizio l'unico sito che valuta cpu è VGA per workstation è specorg.... Per quanto riguarda i risultati di specvieperf 12 e 13 sono espressi in fps e spesso la stessa configurazione è testata con VGA diverse e da qui si riesce a estrapolare quanto è veloce una scheda e siccome il test è uguale per tutti da qui parte la classifica.... Poi all'interno di specorg vi sono bench che misurano le prestazioni complessive di varie workstation.... Prova a darci un'occhiata....
Tempo fa provai a far girare nella mia ws SPECwpc® e devo dire che è molto valido come test ma è molto pesante e stressa a dovere l'hardware che ha sotto... Può durare parecchie ore.
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#9
Gaming o no gaming non ti preoccupare.
In rete trovi molte volte la parola "gaming" riferito ad un pc, il piu' delle volte lo fanno per una questione di mercato e basta. Ed è un mercato vasto, quello del gaming.

Il pc dove installerai i programmi dovrà essere potente, avere memoria e avere hardisk capienti. Meglio se piu' di uno. Quindi una buona scheda madre (non quelle da 50 euro, per intenderci, ma almeno dai 150 euro in su, che ti consentano di piazzare un bel processore. Eppoi non risparmiare sulla ventola e sul case, meglio che sia ben areato.
Gaming o non gaming... significa poco e nulla.

I video giochi odierni richiedono molte risorse alla scheda video, quindi se compri un pc per il "gaming" avrai un pc sul quale potrai a maggior ragione far funzionare i tuoi cad senza problemi.
 
Ultima modifica:

rctimelines

Utente registrato
Professione: Consulente Hard/Software per studi di progettazione, imprese, aziende
Software: AutoCAD, Revit, Inventor, Vectorworks, Allplan, Archicad, Solidworks, Blender, C4D
Regione: Friuli Venezia Giulia
#10
In realtà, al di là della potenza di calcolo di CPU e GPU, le caratteristiche di una workstation per CAD da lavoro sono drasticamente diverse da un computer per gaming. Anche se un CAD può girare sufficientemente bene su un discreto computer da gioco, ciò non significa che questa sia una soluzione ideale, anzi!
Stabilita un'indicazione di spesa fissa (budget) la configurazione di una macchina o l'altra porta a soluzioni ben diverse. Poi dipende anche da quale tipo di lavoro si deve fare in ambito CAD (ovviamente vale anche il reciproco in ambito gaming: ci sono giochi e giochi).

In genere si è portati a pensare che la potenza della scheda video sia fondamentale per il CAD, ma invece non è proprio così, in particolare vengono confrontate prestazioni di schede desktop/gaming che hanno caratteristiche specifiche per quanto serve ai giochi più pretenziosi (elevati FPS, calcolo di poligoni e rendering directx con effetti dedicati, come l'ultima tecnologia RX di Nvidia per i riflessi, CPU e vRAM overcloccate).

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
 

thelittlesniper

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Auto CAD, Revit
Regione: Alto Adige
#11
Per esempio thelittlesniper ha due pc con configurazione radicalmente diverse.
Ha mai provato a caricare i programmi di uno, sull'altro pc per vedere che differenza c'è tra Xeon e Core i?
E tra gtx e quadro?
Scusa leggo solo ora il tag.... in realtà fisicamente un pc è in ufficio e l'altro a casa mia ma essenzialmente per autocad tra i due sistemi non vi è molta differenza eccetto per rotazioni e viste 3d dove quello con i7 e gtx è un po più rapido. Dal punto di vista render non saprei dirti dato che non ne ho mai fatti ne con uno ne con l'altro e per quel poco che ho utilizzato autocad a casa non ho mai avuto problemi sulla gtx anche se mi pare che la quadro visualizza meglio alcuni elementi in wireframe soprattutto in viste 3d.
Dal punto di vista del processore tra un i7 (o simili) e uno Xeon non cambia assolutamente niente ad eccezione del supporto per memorie ram ECC sullo Xeon e generalmente quest'ultimo è più efficiente di un i7 (per efficienza intendo il rapporto prestazioni-consumi).

Edit: comunque per un uso 3d/2d senza render come hai potuto vedere dal link che ti avevo segnalato, tra una scheda video e un altra non vi è molta differenza, questo perchè purtroppo sembra che attualmente autocad non riesca a sfruttare al meglio le schede video, io suppongo probabilmente per il suo stesso motore software, per quanto riguarda la CPU sicuramente da prediligere la frequenza al numero di core (4core comunque sono d'obbligo!!). Diversa la storia nel caso di render dove la differenza la fa la cpu e quindi consiglio cpu con molti core piuttosto che alte frequenze sempre rimanendo in tema cad! Altri programmi usano motori di render che possono sfruttare cpu e/o gpu.
 
Ultima modifica:

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#12
Dal punto di vista render non saprei dirti dato che non ne ho mai fatti ne con uno ne con l'altro
I tempi di rendering non vengono influenzati dall'uso di una scheda video piuttosto che da un'altra. La fase di calcolo per un rendering è infatti calcolo puro. In linea di massima un software dedicato al Cad (come d'altronde qualsiasi altro software) beneficia del supporto di una scheda video "potenziata" unicamente qualora nel software stesso siano contenute istruzioni che chiedono supporto alla scheda video per garantire una maggior fluidità nella visualizzazione a schermo durante operazioni come rotazione, pan, ecc ecc.
In Word Office, ad esempio, non c'è bisogno di chiedere supporto alla scheda video. Vedremo la schermata di Word sempre la stessa a prescindere dalla scheda video montata sulla nostra scheda madre.

Ecco perchè in Autocad si parla di compatibilità con la propria scheda video, perchè evidentemente le istruzioni di programma che vanno a chiedere supporto alla scheda video potrebbero privilegiare (ad esempio) una Ati Radeon piuttosto che una Nvidia; ma quelle sono scelte strategiche fatte dalla casa produttrice del software Cad che stiamo utilizzando.

Altro discorso sono i videogiochi di ultima generazione. In questi casi c'è la necessità di restituire a video un intero spazio tridimensionale con oggetti 3D, texturizzato e renderizzato in tempo reale, che muta ad ogni istante, con riflessioni, rifrazioni, oggetti 3d fissi e/o in movimento, hdri e tanto altro ancora, tutto da calcolare in tempo reale per restituire a video un risultato quanto piu' realistico possibile. Il processore e la ram da soli non ce la farebbero, percio' i programmatori chiedono aiuto, con le loro istruzioni di programma, alle schede video di ultima generazione per sveltire questi calcoli.
 
Ultima modifica:

thelittlesniper

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Auto CAD, Revit
Regione: Alto Adige
#13
I tempi di rendering non vengono influenzati dall'uso di una scheda video piuttosto che da un'altra. La fase di calcolo per un rendering è infatti calcolo puro. In linea di massima un software dedicato al Cad (come d'altronde qualsiasi altro software) beneficia del supporto di una scheda video "potenziata" unicamente qualora nel software stesso siano contenute istruzioni che chiedono supporto alla scheda video per garantire una maggior fluidità nella visualizzazione a schermo durante operazioni come rotazione, pan, ecc ecc.
In Word Office, ad esempio, non c'è bisogno di chiedere supporto alla scheda video. Vedremo la schermata di Word sempre la stessa a prescindere dalla scheda video montata sulla nostra scheda madre.

Ecco perchè in Autocad si parla di compatibilità con la propria scheda video, perchè evidentemente le istruzioni di programma che vanno a chiedere supporto alla scheda video potrebbero privilegiare (ad esempio) una Ati Radeon piuttosto che una Nvidia; ma quelle sono scelte strategiche fatte dalla casa produttrice del software Cad che stiamo utilizzando.

Altro discorso sono i videogiochi di ultima generazione. In questi casi c'è la necessità di restituire a video un intero spazio tridimensionale con oggetti 3D, texturizzato e renderizzato in tempo reale, che muta ad ogni istante, con riflessioni, rifrazioni, oggetti 3d fissi e/o in movimento, hdri e tanto altro ancora, tutto da calcolare in tempo reale per restituire a video un risultato quanto piu' realistico possibile. Il processore e la ram da soli non ce la farebbero, percio' i programmatori chiedono aiuto, con le loro istruzioni di programma, alle schede video di ultima generazione per sveltire questi calcoli.
Indubbiamente, se si parla di programmi per render ottimizzati anche per poter funzionare via scheda video pero´eccome se vengono influenzati da essa! Ovviamente, come dici tu, se non ci sono tali necessitá una gpu effettuerá solamente le oprazioni di visualizzazione su monitor.
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#14
Indubbiamente, se si parla di programmi per render ottimizzati anche per poter funzionare via scheda video pero´eccome se vengono influenzati da essa!
Probabilmente la scheda video entra in gioco quando si richiede al software di visualizzare in tempo reale il risultato che si otterrebbe in fase di preparazione del rendering. Ad esempio su 3ds Max è attivabile l'Active Shade in combinazione coi vati motori di rendering, il quale ti permette di vedere quasi in tempo reale l'effetto del cambiamento che stai operando sulla scena da renderizzare (cambio luci, cambio materiali, cambio visuale ecc ecc).
Con una scheda video senza pretese puo' accadere molto facilmente che il risultato dell'Active Shade, nonostante sia di notevole aiuto nella fase di predisposizione della scena, differisca dal rendering finale perchè probabilmente i programmatori hanno dovuto fare dei compromessi per darti comunque una parvenza di tempo reale. Pero' considerato l'enorme balzo tecnologico in avanti compiuto oggi dai software dedicati a questa materia, è probabile che detti software si facciano aiutare anche dalla scheda video.

In fase di rendering finale, pero', è solo calcolo. Cioè quando si è conclusa la fase di costruzione della scena e si lancia il rendering per ottenere il jpg. Quello è calcolo puro interno, e probabilmente la scheda video non entra in gioco perchè a video non accade nulla.
 

rctimelines

Utente registrato
Professione: Consulente Hard/Software per studi di progettazione, imprese, aziende
Software: AutoCAD, Revit, Inventor, Vectorworks, Allplan, Archicad, Solidworks, Blender, C4D
Regione: Friuli Venezia Giulia
#15
Quindi canali specifici non c'è ne sono. Ed i test comparativi vanno cercati di volta in volta.
Ho visto quelle classifiche in cui assegnano punteggi in base alle prestazioni, ma ad esempio cosa vuol dire fare 1200 punti contro 1350 punti (e solo un esempio a caso per far capire) ? In cosa si concretizza in pratica?
I punti nelle valutazioni sono relativi allo specifico benchmark a cui vengono sottoposte per poter essere comparate: quindi dipende dai tipi di test che vengono effettuati, in genere si tratta di una media tra diverse valutazioni (tipo passmark) oppure specifiche per il render (tipo cinebench video che prova le Direct X, non cinebench normale che invece valuta CPU e sistema). Quindi quei numeri hanno senso solo all'interno dello stesso confronto.
In genere le schede video vengono confrontate su requisiti per il gaming, perché sono quelli più pesanti.
In siti specializzati o autorevoli (tipo Tom's hardware) puoi trovare confronti tra schede montate sullo stesso sistema e provate con benchmark specifici di singole applicazioni tra cui quelle per rendering e software CAD. Ovviamente sono confronti interessanti ma bisogna anche avere competenze per interpretarli correttamente.

Riguardo ad AutoCAD, si tratta di un software non ottimizzato per drivers professionali e utilizza solo le librerie DirectX, inoltre, visto che per la visualizzazione non è particolarmente ottimizzato avrai prestazioni analoghe con schede video gaming/desktop o professionali che siano da 50€ o da 500€ e oltre!

In genere, se proprio non devi fare rendering GPU (che richiede molti vcores CUDA, solo Nvidia, e moltissima vRAM) le schede video professionali (nVidia QUADRO o AMD RadeonPro) sono preferibili per una workstation avendo potenza adeguata (non superlativa) vRAM sufficiente (non me serve tantissima) ma consumano pochissimo, hanno drivers dedicati, componenti di migliore qualità e maggiore precisione nel calcolo.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#16
un software dedicato al Cad (come d'altronde qualsiasi altro software) beneficia del supporto di una scheda video "potenziata" unicamente qualora nel software stesso siano contenute istruzioni che chiedono supporto alla scheda video per garantire una maggior fluidità nella visualizzazione a schermo durante operazioni come rotazione, pan, ecc ecc.
Questo avviene praticamente sempre. Prova ad un usare un cad qualsiasi per un modello con qualche migliaio di parti usando la scheda video integrata nella cpu.

In fase di rendering finale, pero', è solo calcolo. Cioè quando si è conclusa la fase di costruzione della scena e si lancia il rendering per ottenere il jpg. Quello è calcolo puro interno, e probabilmente la scheda video non entra in gioco perchè a video non accade nulla.
Dipende dal software, alcuni usano la cpu altri la GPU, ad esempio qui leggi alcuni.

Riguardo ad AutoCAD, si tratta di un software non ottimizzato per drivers professionali
Vorrei guardare anche oltre un software obsoleto, quand’è successo che nella discussione è sorto questo limite?
 

rctimelines

Utente registrato
Professione: Consulente Hard/Software per studi di progettazione, imprese, aziende
Software: AutoCAD, Revit, Inventor, Vectorworks, Allplan, Archicad, Solidworks, Blender, C4D
Regione: Friuli Venezia Giulia
#17
AutoCAD non è obsoleto. Ho detto che non è ottimizzato.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
 

Tristus

Utente registrato
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
#19
Questo avviene praticamente sempre. Prova ad un usare un cad qualsiasi per un modello con qualche migliaio di parti usando la scheda video integrata nella cpu.
Differenze nella fluidità di visualizzazione le trovo tra Autocad e 3dsMax. Con Autocad sono costretto a congelare il layer delle tegole (anche se costruite rigorosamente in low poly) se non voglio incappare nel blocco del programma. Se le tegole sono tante, anche il solo sfiorarle col mouse provoca il bloccaggio. Con 3ds Max, (stesso disegno e stesso pc) giro e rigiro il modello, con tutti i layer attivati senza alcun problema. E ho una scheda video da pianto... (una antiquatissima GeForce GT620 2GB, fornita dalla Acer assieme al pc). Evidentemente Autocad gestisce male la scheda video. O forse è il programma stesso che gestisce le entità in maniera diversa. Non saprei dire.

Dalla lista che hai linkato vedo che le GPU vengono sfruttate da programmi come Lumion, cioè programmi vantati per eseguire il rendering in tempo reale (ma probabilmente dovremo aspettare i computer quantistici, prima di vedere un vero e proprio rendering in tempo reale, con un computer che macini le equazioni della luce di Maxwell scevro da qualsiasi compromesso).
Comunque si, essendo le GPU costruite per eseguire grandi moli di calcolo in modo parallelo, sono piu' veloci della normale CPU quando c'è la necessità di rappresentare qualcosa in "tempo reale". Pero' se questa immediatezza non è indispensabile, allora ci si puo' ancora ffidare alla vecchia CPU che nonostante sia costretta a lavorare in seriale ha una velocità di clock superiore.
 
Ultima modifica: