Indicazione trattamento superficiale nel disegno

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#1
Ciao.
Quando disegno un pezzo con specifici trattamenti superficiali, come ad esempio verniciatura o satinatura aggiundo una linea tratteggiata vicino alla superficie in oggetto. Allego esempio.


1.png

Ma mi sono imbattuto in delle dispense in rete che mostrano una simbologia diversa e che vi mostro. In questi casi utilizzano linee diverse.

2.png

3.png

Quindi vi domando. Qual'è la simbologia corretta e la normativa di riferimento?

Grazie per la pazienza e la disponibilità.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2016
Regione: lombardia
#2
Io per le satinature metto una doppia freccia con indicato il tipo di satinatura. Non credo sia a norma ma nessuno me lo ha mai contestato.
 
Professione: project leader
Software: Kubotek
Regione: Lazio
#4
Una domanda OT ma non saprei dove altro metterla;: qualcuno di voi usa concretamente le serie di numeri normali nel lavoro di progettazione ? ( sono all'ultimo foglio del link postato da MvW in #3 ) Più in generale, le applica nell'approccio alla definizione delle grandezze che si incontrano in questo lavoro ( p.es quantità, criteri di standardizzazione, soglia minima di riordino per prodotti gestiti a magazzino etc)? Quando ho iniziato a lavorare, poco dopo che gli egizi avevano finito la punta di Cheope, sono stato qualche mese in ACMA, l'azienda madre di tutte le aziende bolognesi del packaging . C'erano disegnatori /artisti che eseguivano esplosi con centinaia di parti A MANO e, tra le note tecniche da rispettare in ufficio tecnico, c'era una serie di numeri da preferire, altri da usare solo se indispensabili e altri da evitare assolutamente. La cosa mi ha colpito allora , dopo qualche anno mi sono reso conto che derivava dalle serie numeriche di Renard e mi sembra interessante ancora adesso, anche se non è così facile applicarle nella realtà del lavoro e quindi trarne beneficio. Mi piacerebbe sapere tra gli amici della community c'è chi le usa.
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#5
@gil
Da norma ISO128-24, la linea mista grossa a punto e tratto lungo (04.2) è utilizzata per indicare porzioni di superfici soggette a trattamento.

Se la superficie da trattare è totale, la stessa non va indicata con tale linea, ma solo con l'indicazione del trattamento.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#7
Dalle dispense suggerite da MassiVonWeizen c'è questa illustrazione

100.png
Che mi fa pensare che faccio bene ad usare una linea tratteggiata. Poi poi c'è anche questa dove si usa una linea tratto lungo punto.

102.png

E finisco per chiedermi, che differenza c'è tra "trattamento" e "particolari trattamenti"?
 

Allegati

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#8
la linea mista grossa a punto e tratto lungo (04.2) è utilizzata per indicare porzioni di superfici soggette a trattamento.
Confermo, io parlo sempre di elementi con trattamenti (verniciatura o satinatura nel mio caso) che non sono su tutte le superfici ma solo su una o alcune. E' una pignoleria, però mi piacerebbe usare l'indicazione corretta e sapere perché è quella corretta.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#9
E finisco per chiedermi, che differenza c'è tra "trattamento" e "particolari trattamenti"?
credo sia solo questione di come è formulata la frase.
nella norma EN ISO 128-24 che definisce i tipi di linee viene specificato che una serve per le superfici interamente trattate mentre l'altra quando c'è solo una porzione di superficie
 

Allegati

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#10
Vero!
Errore mio in #5: se la superficie è totale si usa la linea a tratti.
Grazie MVW.
 
Mi Piace: gil