Impostare altezza testo quote e spessore fissi in fase di stampa

alequatt

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: CAD
Regione: Ancona
Buonasera a tutti, utilizzo una versione di AutoCad 2D del 2007, volevo sapere se c'è un modo veloce per impostare un'altezza del testo delle quote fissa in modo che nel foglio stampato la vedo sempre uguale, senza dover scalare in base alle dimensioni del pezzo che ho disegnato. Stessa cosa per gli spessori delle linee (tutte, non solo quelle delle quote). Premetto che per stampare faccio sempre utilizzo della finestra + "adatta al foglio". Grazie.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
se disegni in un foglio A2 e stampi in A4 non puoi vedere i testi e le linee come se stampassi un foglio A2 in A2. comunque la scala di stampa dovrà essere 1:1 o molto simile

senza addentrarsi in quote annotative la cosa migliore da fare è creare uno stile di quota per la scala 1:1 (io uso testo altezza 3.5) quindi usare una delle due strade:
1 modificare la dimensione dello stile di quota con DIMSCALE*
2 creare uno stile di quota per ogni fattore di scala**

*questo significa che se disegni in scala 1:2 darai a DIMSCALE il valore 2 e il testo della quota sarà 7. in fase di stampa le quote nella finestra 1:1 e 1:2 saranno uguali
** questo significa che si dovrà cambiare lo stile di quota ogni volta in funzione della scala della finestra che si vorrà usare per rappresentare la zona quotata.
 

alequatt

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: CAD
Regione: Ancona
se disegni in un foglio A2 e stampi in A4 non puoi vedere i testi e le linee come se stampassi un foglio A2 in A2. comunque la scala di stampa dovrà essere 1:1 o molto simile
Quello che intendo è che ai fini di una facile lettura a me basta vedere nel foglio stampato (per lo più A4 e A3, per formati più grandi effettivamente non è la stessa cosa) una certa grandezza del testo della quota, che non ha relazione con le dimensioni del pezzo disegnato. Comunque ho capito che il passaggio dello scalare le quote non può essere evitato. Grazie.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
non esiste un comando che stabilisce l'altezza del testo in funzione di come lo stampi.
se disegni in A1 e stampi in A3 sei tu che devi modificare l'altezza del testo di A1/A3=841/420=2.04
però è una grossa stupidata perché aumenterà la dimensione del testo, ma non la geometria rappresentata quindi rischi di avere un disegno poco leggibile; a questo punto invece che disegnare in A1 con scala di rappresentazione 1:5 disegna in A3 usando come scala di rappresentazione 1:10
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Membro dello Staff
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
senza addentrarsi in quote annotative...
Tanto nella 2007 non erano ancora state introdotte. Sono arrivate con la release 2008

Quello che intendo è che ai fini di una facile lettura a me basta vedere nel foglio stampato (per lo più A4 e A3, per formati più grandi effettivamente non è la stessa cosa) una certa grandezza del testo della quota, che non ha relazione con le dimensioni del pezzo disegnato.
Quello che ti sarebbe servito sono proprio le scale di annotazione
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
Modo barbaro di disegnare (IMHO).
Un disegno si stampa in scala, perchè potrei dover misurare ciò che qualche "somaro" non ha quotato.
Un disegno tecnico è in scala, altrimenti diventa un disegno artistico (un quadro, una fotografia, etc.)

Anche le quote annotative risolvono il problema solo parzialmente (scalatura automatica di altezza testi e freccette), ma non possono intervenire sulla posizione, per cui può capitare che le quote si affollino troppo o troppo poco per una leggibilità adatta
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Membro dello Staff
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
Anche le quote annotative risolvono il problema solo parzialmente (scalatura automatica di altezza testi e freccette), ma non possono intervenire sulla posizione, per cui può capitare che le quote si affollino troppo o troppo poco per una leggibilità adatta
Gli oggetti annotativi, seppure manualmente, si possono spostare in base alla scala di rappresentazione. E comunque è una cosa che dovrei fare ugualmente, se creassi testi e quote a dimensioni diverse sui vari layer
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
l'utente scrive che stampa principalmente in A3 e A4, se lui usa l'adatta al foglio come opzione di stampa se disegna in A3 e A4 il problema non si pone.
se si trova altri formati significa che il disegno per essere leggibile necessitava di un formato non inferiore a quello scelto. se lo stampi diversamente non sarà leggibile come dovrebbe (se usi il testo originale dovrai sforzare la vista altrimenti se modifichi il testo coprirai la geometria)
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
E comunque è una cosa che dovrei fare ugualmente, se creassi testi e quote a dimensioni diverse sui vari layer
Ribadisco... è una funzione pressochè inutile (infatti è usata pochissimo).
Se quoti un particolare al 10 ci metti certe quote, se lo quoti al 100 ce ne metti della altre.
Non puoi quotare 3 cm da un bordo piastra al 100. Le devi quotare al 10 (altrimenti che fai a fare particolare al 10?)
Quindi dovresti non solo spostare le quote per il cambiamento dell'altezza testo e tacche, ma anche eliminare quelle superflue al 100.
Una scomodità enorme.
Se proprio proprio, si quota nel layout (anche se è una soluzione che odio perche poi quando vai nel modello non ti ritrovi le quote)