GD&T tolleranze di simmetria

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#1
Ciao a tutti,

Ho un dubbio su come definire una tolleranza di simmetria nel disegno allegato.
Vorrei definire la simmetria dell'appendice rispetto all'asse di simmetria del cilindro. per motivi di semplicità di lettura della messa in tavola, preferirei utilizzare la notazione a destra, ma non mi convince l'utilizzo della simmetria rispetto a un asse che in figura collassa su un punto.

Grazie
1555340331227.png
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
non puoi dare una simmetria ad un diametro perché l'asse di un cerchio può essere ruotato di 360° e quindi non è definito.
quoti la larghezza della piastra e metti in datum su quella. poi puoi tollerare il foro con la locazione se necessario
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#3
ho detto delle vaccate.
fai un ibrido: datum nella vista di sinistra e tolleranza nella vista di destra
 

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#4
ho detto delle vaccate.
fai un ibrido: datum nella vista di sinistra e tolleranza nella vista di destra
Beh, allora vale anche mettere direttamente il datum nella vista di destra. Per un controllo, un datum è un datum a prescindere dalla vista..
Invece mi viene da pensare che una tolleranza di simmetria, data rispetto a un asse che nella vista in cui è definita la tolleranza stessa collassa in un punto, non va bene.
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Impiegato Tecnico
Software: SWorks17s.p05 / Sworks18s.p03 / DSight / SEdge2019
Regione: Veneto
#5
Io metterei il datum sull’ asse orizzontale.
Hai modo di verificare dopo la quota o eventuale discrepanza?
 

antonio_sc

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
#6
Beh, allora vale anche mettere direttamente il datum nella vista di destra. Per un controllo, un datum è un datum a prescindere dalla vista..
Invece mi viene da pensare che una tolleranza di simmetria, data rispetto a un asse che nella vista in cui è definita la tolleranza stessa collassa in un punto, non va bene.
Il datum è un asse,l'asse è un insieme di punti (nonostante la proiezione dell'asse sul piano sia un punto). Di conseguenza ci si riferisce sempre all'asse sia nell'una che nell'altra vista. Ciò nonostante il modo più formale per indicare il datum asse è quello espresso nella figura di sinistra (tra l'altro l'asse andrebbe indicato in tale vista,ma so che non l'hai fatto perchè il disegno è da completare).;)
 

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#7
Il datum è un asse,l'asse è un insieme di punti (nonostante la proiezione dell'asse sul piano sia un punto). Di conseguenza ci si riferisce sempre all'asse sia nell'una che nell'altra vista. Ciò nonostante il modo più formale per indicare il datum asse è quello espresso nella figura di sinistra (tra l'altro l'asse andrebbe indicato in tale vista,ma so che non l'hai fatto perchè il disegno è da completare).;)
Certamente!
Quindi da come dici, a prescindere dalla vista che uso, sto dicendo che il piano mediano delle due facce di quella appendice deve passare (a meno della tolleranza) per l’asse. Tutto qui. Per te non c’è margine di errore da parte di chi controlla. Grazie
 

PiE81

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Autocad, Catia V5, Solidworks, Kissoft
Regione: Campania
#8
Dove posizionare il datum è indifferente, ma come scritto da antonio_sc, va indicato l'asse nella vista di sinistra.

Detto ciò, in questo caso potrebbe essere più corretto utilizzare una tolleranza di localizzazione. Ma questo sta a te deciderlo; in generale, per gli slot come sedi di chiavette, linguette (riferiti rispetto all'asse dell'albero) è sufficiente (e molto più usata) una tolleranza di localizzazione.
La tolleranza di simmetria è più restrittiva.Ti allego l'esempio che puoi trovare sulle ASME Y14.5.

Cattura.JPG
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#9
Farei come scritto da MVW

datum nella vista di sinistra e tolleranza nella vista di destra
Però non sono convinto non si possa mettere l'indicazione del datum direttamente nella vista di destra, per due motivi:

- non ho trovato espliciti divieti al riguardo;
- l'indicazione è univocamente interpretabile.

Seguo la cosa con interesse.
 

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#10
Ok ragazzi. Vi confermo che suL vademecum del disegnatore meccanico Hoepli ho trovato questa immagine. Il caso è chiuso. (?) 052CEAD8-1905-4D15-A8FA-F9E0C39D978A.jpeg
 

PiE81

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Autocad, Catia V5, Solidworks, Kissoft
Regione: Campania
#11
Non te la prendere, ma non è l’approccio corretto. Il fatto che ci sia un esempio su un vademecum conta poco.
È necessario capire a te cosa serve per far si che non inserisci una tolleranza troppo restrittiva o inutile. La simmetria si controlla anche con la localizzazione e probabilmente è quella più adatta. Studia la asme già citate per comprenderne a pieno le differenze.
 

PiE81

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Autocad, Catia V5, Solidworks, Kissoft
Regione: Campania
#13
Direi di no, almeno per me: ciò che hai postato in #10 non fa una piega, ma mi domando se si può indicare il datum sulla misura del diametro come in #1 a destra. Non vedo controindicazioni, ma non l'ho mai visto in nessun disegno.
Si è possibile.
 

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#15
Non te la prendere, ma non è l’approccio corretto. Il fatto che ci sia un esempio su un vademecum conta poco.
È necessario capire a te cosa serve per far si che non inserisci una tolleranza troppo restrittiva o inutile. La simmetria si controlla anche con la localizzazione e probabilmente è quella più adatta. Studia la asme già citate per comprenderne a pieno le differenze.
Non sto disquisendo su che tolleranza mi serve, ne tantomeno se è troppo restrittiva oppure no. La domanda in #1, che forse ho mal esposto, riguarda la messa in tavola di quella tolleranza. Il dubbio è se la simmetria rispetto a un asse che nella vista diventa un punto possa avere multiple interpretazioni.

Ecco che il vademecum entra in gioco. C’è un disegno che ha un cilindro il cui asse nella vista è un punto. Questo asse, nella stessa vista, è un datum. E questo datum è richiamato per la simmetria.
 

Fabrizio Magi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: NX
Regione: Marche
#18
Quindi caso chiuso ? Che dite? Io sono soddisfatto. Comunque se trovate altri esempi sono i benvenuti!