• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Frenatura di emergenza organo rotativo

New Rider

Utente Standard
Professione: Apprendista
Software: SolidWorks17 + AutocadLt + DraftSight
Regione: Veneto
#1
Buonasera a tutti ,

stavo valutando ad una eventuale applicazione su un albero di un sistema di riduzione della velocità rotativa. Indicativamente stiamo parlando di un albero diametro 150mm pieno in acciaio della lunghezza di circa 3000mm. Tralasciando ora le forze in gioco avrei la necessità di portare le rotazioni da 1500 rpm a 0 in qualche secondo. Qualcuno ha già eseguito un lavoro del genere.
Grazie e buona serata
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Se é ben supportato e non flette puoi montare più dischi con freno pneumatico coremo.
Puoi montare frizioni centrifughe.
Attento a non torcere e non flettere
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Apprendista
Software: SolidWorks17 + AutocadLt + DraftSight
Regione: Veneto
#3
Se é ben supportato e non flette puoi montare più dischi con freno pneumatico coremo.
Puoi montare frizioni centrifughe.
Attento a non torcere e non flettere
Ciao meccanica mg,
frizioni centrifughe per togliere istantaneamente la trasmissione e per la frenatura vera propria i freni Coremo?
Cosa intendi per non torcere e non flettere?
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Se hai un albero lungo 3000mm e diametro 150mm é uno stuzzicadente. Se non sganci la trasmissione del moto e freni direttamente o indirettamente sull'albero rischi di scaricare delle forze che potrebbero deformare elasticamente l'albero stesso e spaccare i cuscinetti.
 

New Rider

Utente Standard
Professione: Apprendista
Software: SolidWorks17 + AutocadLt + DraftSight
Regione: Veneto
#5
Se hai un albero lungo 3000mm e diametro 150mm é uno stuzzicadente. Se non sganci la trasmissione del moto e freni direttamente o indirettamente sull'albero rischi di scaricare delle forze che potrebbero deformare elasticamente l'albero stesso e spaccare i cuscinetti.
Ovviamente tutto il sistema dovrà essere correttamente dimensionato. La frenatura, ad ogni modo, non è un'evento che si ripete ciclicamente bensì verrebbe inserita come ''sicurezza'' attiva in caso di incidente nei confronti dell'operatore.