Filettature esterne ed interne e messa in tavola

kertus

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, PTC CREO
Regione: Toscana
Buongiorno ragazzi,

ho una piccola delucidazione da chiedervi. Come noto, per eseguire un foro, dal punto di vista tecnologico si esegue una foratura, poi una svasatura (se filettatura interna) o uno smusso (se filettatura esterna) di lunghezza almeno pari al passo della filettatura, poi la definitiva maschiatura.

Creo offre la feature di hole per eseguire il foro filettato. Sia integrando l'operazione di svasatura all'interno della feature (esempio in figura 1 allegata per un foro M6) che facendo una feature a parte per la svasatura, quando vado a fare la messa in tavola, mi fa venire fuori una cosa inguardabile e scorretta perchè mi fa vedere tre circonferenze concentriche (figura 2e 3).

Mi chiedo perchè dare uno strumento compatto come la feature di hole se poi non la si può usare a dovere.

Cosa devo fare?

1) Faccio uno svasatura dalla feature di hole dove metto 6 invece di 7 sulla svasatura (figura 4) ottenendo poi una messa in tavola come in figura 5 dove mi torna la rappresentazione secondo le regole del disegno e metto a mano 1x 45°, anche se mi resta il problema dell'orrore in figura 6;

2) Non metto proprio la svasatura tanto chi deve fare il disegno sa che serve (mi chiedo allora cosa sia stata messa a fare l'opzione)

3) Uso la filettatura cosmetica anche per la filettatura interna ma coi risultati orribili di figura 7 ed 8

Ditemi voi grazie

1.JPG2.JPG3.JPG4.JPG5.JPG6.JPG7.JPG8.JPG
 

kertus

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, PTC CREO
Regione: Toscana
nessuno mi può dare una risposta per cortesia?
grazie ragazzi
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ti rispondo intanto per il foro, in realtà è corretto che ci siano tre circonferenze concentriche:
1-spigolo del foro di nocciolo
2-circonferenza di filetto
3-spigolo della svasatura

In pratica la circonferenza di filetto, ti fa vedere dove parte con la svasatura.

Nel caso invece fai un foro senza svasatura e poi la metti, siccome la filettatura è una cosmetica e non solida, rimane il punto di partenza della filettatura cosmetica e la vedi sbordare.
 

kertus

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, PTC CREO
Regione: Toscana
Ti rispondo intanto per il foro, in realtà è corretto che ci siano tre circonferenze concentriche:
1-spigolo del foro di nocciolo
2-circonferenza di filetto
3-spigolo della svasatura

In pratica la circonferenza di filetto, ti fa vedere dove parte con la svasatura.

Nel caso invece fai un foro senza svasatura e poi la metti, siccome la filettatura è una cosmetica e non solida, rimane il punto di partenza della filettatura cosmetica e la vedi sbordare.
ti farò santo 320i S :)

scherzi a parte, stavolta non riesco a seguirti. Se faccio prima la filettatura con feature hole e poi la svasatura a parte, che differenza fa dall'averlo fatto tutto integrato se poi la resa grafica è la stessa?

capisco le tre circonferenze concentriche corrette dal punto di vista prospettico, ma nelle regole di rappresentazione del disegno tecnico quando un doro è filettato la svasatura si omette nella rappresentazione in pianta e invece creo se ne sbatte altamente :)
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
La differenza sta nel punto di inizio della cosmetica filetto.
Nella feature foro, si arrangia il programma a far partire la cosmetica da dopo la svasatura (se quest'ultima la interseca), mentre se fai la svasatura dopo, la cosmetica comunque parte dalla superficie di inizio foro.
Le cosmetiche non sono influenzate dalle feature successive ad esse ed è anche per questo che ptc ha inserito la svasatura nella feature foro.
Se fai un foro lamato filettato (non esiste in meccanica ma è per fare un esempio estremo) in 2 feature dove metti prima il foro filettato e poi la lamatura, vedrai che la cosmetica, sta sulla lamatura!
 

kertus

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, PTC CREO
Regione: Toscana
grazie per la risposta 320i S

è proprio quello che creo non riesce a fare se guardi la figura 1 e 2 dell'inizio della discussione . lì ho integrato la svasatura all'interno della feature hole tramite cui ho eseguito la filettatura e il risultato è quello in figura due, in cui le linee del diametro nominale intersecano la svasatura quando le linee relativa la diametro nominale dovrebbero finire in concomitanza della svasatura come affermi te :)
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ho fatto alcune prove, ma ancora non capisco dove sta il problema secondo te:

-se uso la feature foro filettato con l'opzione scasatura, la cosmetica inizia dove c'è l'intersezione della svasatura = corretto in ogni aspetto (foro di sinistra)
-se uso la feature foro filettato e poi aggiungo una feature di svasatura, la cosmetica non viene influenzata = non corretto di concetto, ma funzionante graficamente (foro centrale)
-se uso la feature foro semplice con svasatura, poi aggiungo la cosmetica di filettatura, essa non può partire dalla svasatura, ma da un piano che va creato dove si vuole che arrivi la filettatura e direzionata verso l'esterno, con limite la svasatura =corretto, ma laborioso con 3 passaggi (foro di destra)

filettature.jpgfilettature_t.jpg

Tra l'altro Creo nella tavola, mostra il punto di intersezione tra cosmetica e svasatura in spigolo, mentre in vista dall' alto no, quindi a mio avviso è molto completo.
 

kertus

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, PTC CREO
Regione: Toscana
1.jpg2.jpg

ciao, ti riporto nelle due figure sopra quanto prevedono le norme di rappresentazione (figura 1 e figura 2). Nella seconda viene evidenziato che nella vista assiale la filettatura prevale sulla svasatura; nella prima vengono evidenziate le operazioni per la creazione, a titolo di esempio, di un foro filettato M10: prima la foratura a phi 8,5 (che creo integra nella feature di hole), poi la svasatura di profondità almeno pari al passo della filettatura (1,5 mm) poi la maschiatura. il problema sta proprio nella difformità di rappresentazioni dell foro filettato con svasatura: come accade quando si disegna a mano, la linea sottile che definisce il fondo della filetto deve andare a coincidere con il diametro esterno della svasatura, e questo creo non lo fa.... infatti nelle tue rappresentazioni accade quanto io ho mostrato nelle mie figure a inizio discussione, creando difformità con il far prevalre il foro filettto sulla svasatura nella rappresentazione in vista assiale come in figura 2 di questo messaggio.

Richiamando adesso la numerazione di tali figure (li avevi fatto un esempio con filettatura M6) per creare una svasatura a 45 gradi di profondità 1mm (il passo della filettatura M6) devo matematicamente impostare l'opzione di svasatura come ho evidenziato in figura 1 maggiorando il diametro di foratura da 5 a 7 mm (è trigonometria): così facendo nel drawing mi compare la quota 1X 45° ma una rappresentazione difforme (figura 2 e figura tre inizio discussione) da quella in figura due di questo messaggio.

Per ovviare alla cosa devo impostare nell'opzione svasatura di passare da 5 a 6 mm, quindi trigonometricamente la svasatura ha una profondità che è mezzo passo della filettatura (figura 4 e 5 discussione iniziale), poi modificare la quota nel drawing dando il vero valore di profondità, ma poi in vista assiale non vedo la circonferenza che rappresenta il fondo del filetto.
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
Attenzione però, le normative sono state pensate per la rappresentazioni fatte con il tecnigrafo, dove la linea di filettatura la si fa corrispondere per comodità allo smusso necessario per innestare la filettatura, in realtà fare uno smusso coerente con la linea di filettatura (che corrisponde al diametro di nocciolo), è fuori luogo con valori non pratici.

Da tenere presente poi che Creo, tiene conto delle filettature per il calcolo delle interferenze, quindi impostare un diametro di nocciolo per essere coerenti con lo smusso, è ancor più sbagliato in questo caso.
Per quanto riguarda la preforatura, Creo ha le tabelle normalizzate già inserite, il caso della M6 che ha foro da 5 (smusso da 0,5x45°) è uno dei pochi casi dove smusso e diametro di nocciolo, coincidono, già l' M8 richiede 6,8mm di preforo, chiedere uno smusso da 0,6x45°, in officina ti "ridono dietro".

Tra l'altro, se io necessità di avere uno smusso più pronunciato per aiutare l'ingresso della vite al montaggio, non vedo perchè il sistema non debba farmi notare coerentemente dove inizierà la filettatura (immagina con uno smusso 5x5 su una filettatura M8, quando più profonda inizia la filettatura rispetto alla superficie di inserimento.

In definitiva, chiedere al cad di avere la rappresentazione grafica come su un tecnigrafo, lo trovo un passo indietro rispetto alle possibilità reali di oggi (già dove lavoro adesso, non do più disegni quotati in produzione, ma uno step ed un disegno di massima con quote di ingombro e le indicazioni che sullo step non possono apparire).
 

Gabriele SWX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks 2021, Creo 5.0, Draftisight
Regione: Toscana, Firenze
Buongiorno a tutti.
Mi ricollego a questa discussione perchè ho un problema con la visualizzazione di una filettatura cosmetica nella messa in tavola di un albero filettato con Creo 5.
In poche parole non riesco a vedere la filettatura se non quando imposto la visualizzazione delle linee nascoste.
Se si tratta di un semplice albero filettato la cosa può andare bene, ma nel caso il pezzo da rappresentare in tavola sia più complesso la visualizzazione delle linee nascoste mi rende le viste troppo complesse.
Come posso fare per visualizzare la filettatura cosmetica con le linee nascoste non visibili?
Allego delle immagini.
Visualizzazione normale.jpg
Questa è la visualizzazione con le linee nascoste non visibili, la filetatura non è rappresentata correttamente.

Visualizzazione linee nascoste.jpg
Questa è la visualizzazione con le linee nascoste visibili. In questo caso si potrebbe anche fare così perchè il pezzo è semplice, ma nel caso di particolari complessi rischio di visualizzare un groviglio di linee che mi complicano inutilmente la vista.
 

Gabriele SWX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solidworks 2021, Creo 5.0, Draftisight
Regione: Toscana, Firenze
Ciao ragazzi!
se posso esservi utile vi rigiro queste impostazioni da inserire nel .dtl:

thread_standard STD_ISO_IMP_ASSY
hlr_for_threads YES
hlr_for_quilts yes
remove_cosms_from_xsecs ALL
draw_cosms_in_area_xsec YES
show_quilts_in_total_xsecs No

A me sono andate bene. ciao!
Ho risolto seguendo i consigli di questo post.

Un saluto a tutti.
 
Hai installato un sistema per bloccare i banner/annunci

Abbiamo capito, le pubblicità sono fastidiose!

Il software di blocco dei banner fa un ottimo lavoro nel bloccare gli annunci, ma blocca anche le funzioni utili del nostro sito web. Per una migliore esperienza sul sito, disabilita il tuo AdBlocker su CAD3D.it. Grazie!

Ho disabilitato AdBlock