Fermo per carrello

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
Mi serve qualche idea...

Per un mio progettino personale (quindi pezzo unico), sto sviluppando un carrellino sollevatore (portata ca. 150kg, peso minore possibile).

Quello che ancora non mi convince è il sistema per fermare "con sicurezza" il carrellino per evitare che si possa spostare se spinto lateralmente, senza utilizzare le classiche ruote frenate con levetta a pedale da azionare singolarmente una per una.
L' obiettivo è avere la possibilità di comandare tutto da pulsantiera/voce (con un Arduino o simili, impostando diversi cicli di "lavoro"): servirebbe quindi un comando centralizzato per la frenata.

Il carrello, per essere portato dove serve, utilizza 4 ruote piroettanti (per maggior possibilità di allineamento e movimentazione in spazi ristretti). Quando è fermo per il sollevamento del carico, le ruote diventano 6 per avere la possibilità di piccoli spostamenti.

Fra i produttori che conosco, non sono riuscito a trovare ruote (anche industriali) con freno integrato con comando remoto.
Ho pensato allora ad adattare delle ruote da monopattino con freno a disco (o, in alternativa utilizzare dischi freno per biciclette).
Il problema maggiore è che queste ruote, ovviamente, non nascono piroettanti, quindi il cavo/tubo/filo di comando del freno limiterebbe molto la rotazione libera.
Anche l'uso di tamponi in gomma che agiscano direttamente sul diametro esterno della ruota (magari elettro-attuati per comodità), è complicata per lo stesso motivo.
Adesso come adesso, mi sembra che la soluzione migliore sia l'uso di puffer di gomma "piantati" a terra ma, viste le ridotte dimensioni, l'efficacia rischierebbe di essere influenzata molto dal pavimento.

Altra soluzione sarebbe quella di utilizzare dei mini-collettori elettrici rotanti.
Come questo che andrebbe montato, con adattamenti, su ogni ruota:

1606982161353.png

Forse sarebbe più semplice auto-costruirli con delle spazzole che ruotano su anelli isolati, ma vorrei evitare per questioni di affidabilità, ingombri e, probabilmente, di costo.

Qualche idea alternativa a tutto questo?
 

rinato

Utente Standard
Professione: creo problemi
Software: visi
Regione: veneto
una "campana" di Ferodo che calasse dall'alto sulla singola ruota, a prescindere dalla sua posizione? La campana potrebbe non dover seguire le piroette, quindi non patire attorcigliamenti.
Da valutare la potenza frenante se il "battistrada" si sporca/unge.
Ovviamente lo vedo da qui che diventa un bel po' complesso come freno, ma mi sembri già ben avviato lo stesso per quella via... ;-)
Buon lavoro.
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Fai dei piedini in gomma che si abbassano e prendono parte del carico (se non addirittura tutto) quando il carrello deve stare fermo.
Ancora meglio se sono sempre appoggiati a terra, e serve energia per sollevarli, in caso di interruzione dell'alimentazione sei sicuro che il carrello non si muova
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
ed un sistema pneumatico che tramite cilindro e un sistema di leve alzi il carrello quel tanto che basta per staccare le ruote da terra?
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Sono anche io per un sistema a 4 zampe che alzò tutto da terra con degli stabilizzatori...come le gru.
 

Fulvio Romano

Utente Senior
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
Dico la mia? Eh? Avete detto di sì?

Ma se attorno alla ruota metti una spirale in acciaio, tipo una molla, lungo la quale fai correre il cavo elettrico del freno? Così magari la ruota può fare un paio di giri e non si attorciglia, a quel punto se vuole fare il terzo giro è richiamata indietro.

In alternativa i puffer sono la soluzione migliore, oltre che consigliata già da tutti.
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
una "campana" di Ferodo che calasse dall'alto sulla singola ruota, a prescindere dalla sua posizione?
Effettivamente, con le ruote giuste, potrebbe non essere male... una calottina con interno in gomma che replichi a 360° il classico freno a tampone. Costruttivamente vedo una criticità solo nella costruzione della campana che potrebbe essere una calotta metallica rivestita internamente in gomma (lo vedo come un pezzo "molto custom", quindi non proprio economico). Avrebbe però il vantaggio delle ridotte forze necessarie per l'azionamento...
Uno studietto di come potrebbe venire me lo faccio...

Fai dei piedini in gomma che si abbassano e prendono parte del carico (se non addirittura tutto) quando il carrello deve stare fermo.
Ancora meglio se sono sempre appoggiati a terra, e serve energia per sollevarli, in caso di interruzione dell'alimentazione sei sicuro che il carrello non si muova
ed un sistema pneumatico che tramite cilindro e un sistema di leve alzi il carrello quel tanto che basta per staccare le ruote da terra?
Sono anche io per un sistema a 4 zampe che alzò tutto da terra con degli stabilizzatori...come le gru.
Io chiamo puffer (ammetto impropriamente in questo caso) i piedini in gomma...
Vorrei evitare il sollevamento vero e proprio, in stile gru, per non rischiare instabilità (anche se per il sollevamento basterebbero solo pochi mm) in caso di pavimento sconnesso o non piano. Ma soprattutto ho paura di che i carichi diventerebbero importanti per dei semplici azionamenti 5V o 12V, a meno di leve con misure importanti (con conseguente aumento di peso e ingombri). Voglio evitare impianti pneumatici per peso e rumore.

Farò due conti sulle forze necessarie per lavorare con solo l'attrito gomma-pavimento (in genere sarà marmo) dei piedini appoggiati a terra per vedere che azionamenti posso usare (semplici solenoidi, mini-cilindri elettrici, etc).
Una delle cose che devo definire è se dovrà essere "normalmente frenato" o "normalmente libero" in caso di mancanza di carica della batteria. Quasi sicuramente la prima...

Non l'ho detto, ma il carrellino dovrà essere usato in appartamento ed in qualche uscita "su strada/giardino" (da qui ingombri e peso ridotti e massima manovrabilità), ed "ovviamente" tutto dovrà essere il più silenzioso possibile :eek:

Inoltre vorrei utilizzare prodotti di semplice reperibilità (o massima standardizzazione): se dovessi dover sostituire qualcosa, vorrei poterlo comprare su Amazon, magari consegna iper-veloce... non posso tenermi dei ricambi pronti in casa ma il carrello dovrà essere sempre disponibile.

Per adesso, grazie delle dritte (y) magari vi tengo aggiornati...
 

Calender

Utente attivo
Professione: Impiegato tecnico
Software: Inventor
Regione: Friuli Venezia Giulia
Giusto per fare un po di brainstorming




Dovresti metterci un azionamento (pneumatico o elettrico),se l'applicazione è comandata a distanza (come mi è sembrato di capire)...
 
Ultima modifica:

Calender

Utente attivo
Professione: Impiegato tecnico
Software: Inventor
Regione: Friuli Venezia Giulia
Prova a dare un occhiata anche qui

("Dead man's and central locking" e simili)


 
Ultima modifica:

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
Dico la mia? Eh? Avete detto di sì?

Ma se attorno alla ruota metti una spirale in acciaio, tipo una molla, lungo la quale fai correre il cavo elettrico del freno? Così magari la ruota può fare un paio di giri e non si attorciglia, a quel punto se vuole fare il terzo giro è richiamata indietro.

In alternativa i puffer sono la soluzione migliore, oltre che consigliata già da tutti.
Hai postato mentre scrivevo la precedente risposta...
Dimensionandole ben potrebbe funzionare, ma dubito si trovi qualcosa già pronto/adattabile (anche perchè oltre alla molla su misura servirebbe l'alloggiamento per evitare che "esploda")... a quel punto a livello economico forse conviene un mini-collettore (16 euro su Amazon).
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
Prova a dare un occhiata anche qui

("Dead man's and central locking" e simili)
[Furlan mode ON]
Ce figade!
[Furlan mode OFF]

Bingo! Allora esistono le ruote girevoli con freno centralizzato! Non riuscivo a trovare niente... mi mancava la chiave di ricerca...
Qui si vedono bene: è praticamente il principio della "campana frenante", ma già pronto... ottimo.

(5) Blickle Dead Man and Central Lock - Braking Systems - YouTube

1607091605045.png


Adesso vedo se si trovano, prezzi e caratteristiche... poi in caso mi restano sempre i due sistemi già descritti.

Grazie ancora a tutti!
 

welcome to the machine

Utente Junior
Professione: project leader
Software: Kubotek
Regione: Lazio
Ne butto lì una più per il gusto perverso della cosa "strana" che per reale utilità: 4 ruote mecanum , due per asse, con un paio di freni sugli assi stessi ( belli quelli a disco delle biciclette ma su un asse ci puoi mettere qualsiasi cosa) . Lo spingi a mano in qualunque direzione e quando i freni impediscono al mozzo di girare, i rulli non possono più rotolare sul piano e il carrrello resta bloccato. Non li ho mai usati in modo "passivo" ( cioè su un carrello a spinta) ma su quelli motorizzati quando blocco l'asse il carrello non va da nessuna parte. Penso che dovrebbero funzionare anche a spinta, ma ci devo ragionare un po'.... Queste ruote sembrano complicate ma ormai si trovano anche su e-bay e non costano uno sproposito.
1607119853963.png
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
Ne butto lì una più per il gusto perverso della cosa "strana" che per reale utilità: 4 ruote mecanum
(y)
Francamente non le avevo mai considerate... le pensavo ancora relegate a prototipi, invece ho visto che sono di normale produzione.
Non le ho mai "studiate" seriamente... ci darò un'occhiata per capire come cambiano direzione, se funzionano a spinta (il dubbio maggiore) e come frenarle al meglio. Appena ho un un po' di tempo me le guardo bene...