Esercizio meccanica applicata

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Prima di tutto, ogni variabile che definisci andrebbe ben spiegata a lato del foglio.... vbass vbtrasc vbam vbrel... non si capisce nulla.

primo errore, assumi Vd nulla, non si sa perché. Se non analizzi il sistema complessivamente non saprai mai se l’asta DO3 sta ruotando e di conseguenza qual è la velocità di D.

poi calcoli DB= 350 mm e vabe.

giriamo il foglio e leggiamo “suppongo 15 mm = 735 mm/s = Vbtrasc” ......

Cosa supponi ? Quindi che calcolo c’è in mezzo? Supponi una lunghezza e la uguagli ad una velocità ... io non voglio immaginare un professore che di questi ne legge 120-150 a semestre, che pazienza deve avere ..
 

Martakynghi

Utente standard
Professione: Studente
Software: AutoCAD
Regione: Puglia
SCRIVERE IN QUESTO FORUM È UNA CAUSA PERSA. SIETE ARROGANTI. INVECE DI SPIEGARE DOVE STA L'ERRORE VI ATTACCATE PURE SU UN SCRIVE VELOCITÀ ASSOLUTA DEL PUNTO IN MANIERA ABBREVIATA SECONDO LA VOSTRA TESTA MALATA DOVREI SCRIVERE UN GLOSSARIO DI FIANCO. MA PER PIACERE.
E DOPO QUESTA RISPOSTA SAREI CONTENTA SE MI BLOCCATE.
ARRIVEDERCI.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
con tutte le rogne che ti sono state risolte e spiegate mi sembra decisamente ingrato il tuo atteggiamento.
non serve che ti si blocchi, è sufficiente non chiedere più nulla.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
considera sempre che chi ti legge è quasi sempre un professionista che ti sta dedicando volontariamente e gratuitamente il suo tempo che sta, volontariamente, sottraendo ad altri impegni. lo fa per passione, ma non per questo deve mettersi a decifrare sigle abbreviate, soprattutto se sono abbreviate ad personam e non con un metodo universale, solo per riuscire a capire di cosa si parla.
tu stai facendo una domanda che serve a te e quindi è tuo doverei fornire le informazioni chiare e precise in modo che tutti possano leggerle nella stessa maniera.

se non ti sta bene hai un docente, che, lui si, è pagato per insegnare, chiamalo e fatti rispiegare visto che sei ben conscia di sbagliare.
 

Martakynghi

Utente standard
Professione: Studente
Software: AutoCAD
Regione: Puglia
Cancellatemi da questo forum. Potete essere pure dio. Il rispetto prima di tutto.
Mi avete aiutato si ma sempre con il vostro atteggiamento arrogante.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Non volevo essere arrogante, mi dispiace che te la prenda in questo modo.
Sinceramente non vedo dove io ti abbia mancato di rispetto, non ti conosco, come potrei? .. Se prendi sul personale una richiesta di maggior chiarezza, diventa dura creare un discorso costruttivo.

peccato perché posti quesiti attinenti al mio lavoro, che si vedono poco in un forum principalmente votato alla modellazione cad e alla progettazione di organi meccanici.

Se ti va di riprendere il discorso, dando un minimo di disponibilità ad ascoltare critiche costruttive, io spero di poterti dare una mano
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
primo errore, assumi Vd nulla, non si sa perché. Se non analizzi il sistema complessivamente non saprai mai se l’asta DO3 sta ruotando e di conseguenza qual è la velocità di D.
e comunque il primo errore l’ho evidenziato.
Potresti iniziare a ragionare su questo.
È lo stesso discorso dell’altro post. Non puoi scrivere triangoli di velocità per punti che non hanno un riferimento assoluto nello spazio. Vd non può essere nulla a priori.
Arrivati a questo livello di modellazione io penso che le abbiate fatte le chiusure cinematiche con i numeri complessi. Io a lavoro baso tutte le mie analisi su quelle quindi padroneggio bene quelle. Mi sembra strano che tu non ne abbia i fondamenti dato che ti viene richiesta l’analisi di questo tipo di cinematismi.
 

Martakynghi

Utente standard
Professione: Studente
Software: AutoCAD
Regione: Puglia
e comunque il primo errore l’ho evidenziato.
Potresti iniziare a ragionare su questo.
È lo stesso discorso dell’altro post. Non puoi scrivere triangoli di velocità per punti che non hanno un riferimento assoluto nello spazio. Vd non può essere nulla a priori.
Arrivati a questo livello di modellazione io penso che le abbiate fatte le chiusure cinematiche con i numeri complessi. Io a lavoro baso tutte le mie analisi su quelle quindi padroneggio bene quelle. Mi sembra strano che tu non ne abbia i fondamenti dato che ti viene richiesta l’analisi di questo tipo di cinematismi.
Va bene.
Allora asta 01B mi trovo la velocità di B assoluta data da V(01)+w1•(B-01) (formula scritta in modulo).
V(D)=v(B)+w2•(D-B) e(formula scritta in modulo).
Domanda: la velocità angolare dell'asta BD e dell'asta D03 è uguale o no? Mi potete aiutare come capire questo mio problema per favore?
 

Martakynghi

Utente standard
Professione: Studente
Software: AutoCAD
Regione: Puglia
considera sempre che chi ti legge è quasi sempre un professionista che ti sta dedicando volontariamente e gratuitamente il suo tempo che sta, volontariamente, sottraendo ad altri impegni. lo fa per passione, ma non per questo deve mettersi a decifrare sigle abbreviate, soprattutto se sono abbreviate ad personam e non con un metodo universale, solo per riuscire a capire di cosa si parla.
tu stai facendo una domanda che serve a te e quindi è tuo doverei fornire le informazioni chiare e precise in modo che tutti possano leggerle nella stessa maniera.

se non ti sta bene hai un docente, che, lui si, è pagato per insegnare, chiamalo e fatti rispiegare visto che sei ben conscia di sbagliare.
Professionista o meno ci sono modi e modi di rispondere. Se scrivo qui perché il mio professore non fa' più ricevimento e mi ha detto di andare a lezioni private. Non ho soldi di pagarmi anche le lezioni private.
 

Calender

Utente attivo
Professione: Impiegato tecnico
Software: Inventor
Regione: Friuli Venezia Giulia
Se scrivo qui perché il mio professore non fa' più ricevimento e mi ha detto di andare a lezioni private
Lascialo stare,magari è andato al mare :ROFLMAO:,povero il paese in cui viviamo...comunque se vogliamo fare polemica il primo a mancarti di rispetto è proprio questo "professionista" illuminato della scuola...magari mi becco le critiche di qualcuno,ma quello del docente dovrebbe essere una vocazione piu che un lavoro..comunque.. Fatta un po di critica al sistema Italia passiamo a noi :D ..

Domanda: la velocità angolare dell'asta BD e dell'asta D03 è uguale o no? Mi potete aiutare come capire questo mio problema per favore?

premesso che stiamo considerando il tutto in un istante del moto e quindi non serve trovare relazioni trigonometriche ed equazioni ,basta scomporre i vettori (velocità o forza a seconda della domanda dell esercizio) nei sensi dei due assi x ed y ..e trovare i centri di istantanea rotazione per ogni asta..sai che v=w*r e che Vb agisce in senso normale ad O1B...se usi la trigonometria e scomponi Vb nelle due componenti (orizzontale e verticale) di Vb ottieni Vbx ed Vby ...Vby (componente verticale)ti fa muovere BD intorno a D mentre Vbx (componente orizzontale) ti fa muovere DO3 intorno ad O3 .. le due velocità angolari saranno diverse perchè sono diversi DO3 e BD e perchè sono diversi Vbx e Vby .. domani ricontrollo perchè ho letto il tutto molto molto rapidamente ,se riesco posto anche uno schema ^_^ ..

comunque in generale non prendertela con chi ti tende una mano,indipendentemente da come te la pone (non siamo tutti uguali)..seno quando andrai a lavoro la vedo veramente dura..li si che c'è gente che ti mette sotto i piedi stai tranquilla e non potrai farti "bloccare" ...
 

PierArg

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
Ciao Martakyngi,
forse Stan nel suo primo post è stato un po' troppo diretto. Ti ha chiesto scusa e ti ha spiegato bene a modo che non voleva offenderti.
Se non avesse scritto il post #7 lo avrei richiamato io.

Tu invece sei stata un po' troppo "fumantina".
Prima te la sei presa sparando a zero sul forum e dopo, anche quando Stan è ritornato sui suoi passi e vi siete chiariti, non hai detto nemmeno un "grazie".

Credo che tu debba ringraziare Stan.
E mi fermo qui...altrimenti potrei farti notare come in realtà l'arrogante sia tu ;) .

Ad ogni modo mi fa piacere che vi siate chiariti e che possiate continuare la discussione.
Ti hanno già risposto sia Stan che Massi, quindi sei in ottime mani!
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
image.jpg
Ti posto una risoluzione metodica del primo punto, basata sulla chiusura dei triangoli di velocità dell’intera catena cinematica di destra (quindi escludendo l’asta principale del meccanismo che per questo punto non serve).
come puoi vedere, a parte l’impostazione iniziale dei vari vettori rotanti che è semplicemente una mia forma mentis senza la quale non riesco a fare neanche le addizioni, dalla seconda parentesi graffa in poi si ottiene un sistema di equazioni in velocità nei due assi x e y, che però per forza di cose in un sistema non lineare, perché BD rototrasla, dipendono anche dalla posizione delle varie aste. Per questo ti dicevo che non puoi applicare il teorema dei moti relativi, ipotizzando a priori che un punto stia fermo.

Nei passaggi successivi sostanzialmente vado a sostituire i valori dei vari angoli nelle equazioni. Essendo, nell’istante cristallizzato in figura, quasi tutto orientato a multipli di pi greco parecchi seni e coseni vanno via e alla fine ti rimane un sistemino di equazioni molto semplici, funzione di omega e della posizione angolare di O1B che ti permettono di ricavare gamma_punto e beta_punto. Beta_punto non ti serve. Gamma_punto è la velocità angolare dell’asta O3D.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Occhio che per le convenzioni che ho definito, tutti gli angoli antiorari, omega varrà -10 rpm.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
È chiaro che vedendolo così il risultato può sembrare fin troppo semplice per tutto il pappardellone che ho scritto. Ma è perché l’esercizio, volutamente, raffigura il cinematismo tutto in squadra a 90 gradi ... In generale quando si caratterizzano questi sistemi, soprattutto in accelerazione per la determinazione delle coppie e la scelta dei motori, si va a valutare l’intero arco di movimento, perché c’è la possibilità di impuntamenti e forti non linearità che ad occhio non si vedono.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Domanda: la velocità angolare dell'asta BD e dell'asta D03 è uguale o no?
non avevo visto la domanda. Chiaramente no. Nell’istante fotografato in figura le equazioni si semplificano e non rende l’idea, ma viste in maniera globale (senza semplificare i termini) ti renderesti conto che l’equazione di beta_punto (velocità angolare di BD) è fortemente non lineare e funzione istante per istante della posizione delle altre aste.
 

Martakynghi

Utente standard
Professione: Studente
Software: AutoCAD
Regione: Puglia
È chiaro che vedendolo così il risultato può sembrare fin troppo semplice per tutto il pappardellone che ho scritto. Ma è perché l’esercizio, volutamente, raffigura il cinematismo tutto in squadra a 90 gradi ... In generale quando si caratterizzano questi sistemi, soprattutto in accelerazione per la determinazione delle coppie e la scelta dei motori, si va a valutare l’intero arco di movimento, perché c’è la possibilità di impuntamenti e forti non linearità che ad occhio non si vedono.
Ho dato un primo sguardo però il mio professore non li risolve così. Ti ringrazio e mi dispiace per la risposta brusca di ieri.
Adesso vado ad analizzare quello che mi hai detto e vedo di capirci bene. Grazie
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Se prendi il teorema dei moti relativi e lo scomponi lungo x e y ottieni esattamente le stesse equazioni che vedi nel secondo sistema a meno dell’ultimo termine che a me serve per chiudere la catena cinematica, ma che in realtà è un vettore rotante fittizio perché delta è costante, quindi delta_punto è nullo e infatti nell’equazione delle velocità è un termine inutile.

per il resto è pari pari a quello che otterresti con i moti relativi scomponendo sui due assi.