Equivalenza tra catena e coppia di ingranaggi

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
Una coppia di ingranaggi puo' sostituire una catena a parita' di dimesioni?

Ad intuito mi verrebbe da dire di no , perche' le catene a rullini hanno meno attriti e si consumano molto meno di una coppia di ruote dentate.

Nella foto potete vedere la catena incriminata , per invertire il senso di rotazione dell' albero condotto si era pensato di sostituire la catena con una coppia di ingranaggi con lo stesso rapporto , pero' mi chiedevano di avere garanzie su una resistenza nel tempo IMG237.jpg piu' o meno uguale ( la coppia di ingranaggi sarebbe ingrassata manualmente di tanto in tanto esattamente come si fa adesso con la catena )

a voi e' gia' capitato di avere fatto qualche scambio tra un sistema e l'altro ( catena o ingranaggi) , a parita' di spessore occupato le resistenze all' usura si sono rivelate similo o la catena e' molto piu' longeva quando lavora all' aria aperta ?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Direi che è tutto molto opinabile. Si devo o fare i dimensionamento secondo norma e non cose a spanne. Gli ingranaggi portano molta coppia rispetto a catena singola, ma se metto catena tripla contro ingranaggi in ferraccio e l'opposto. Domensiona e lo scoprirai
 

Fulvio Romano

Utente Senior
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
ma soprattutto... quel rapporto non è eccessivo per una singola coppia di ingranaggi?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Il rapporto è molto spinto davvero, forse doppia coppia di ruote e correzione del profilo al massimo del valore e taglio del dente spostato sull'esterno
 

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
:O non sapevo che le ruote dentate avessero problemi con ruote di differenti dimensioni ( ma la cremagliera non e' equivalente ad una ruota dentata di raggio infinito? )

Comunque mi sembra di capire che non si possa fare (d'altronde se nelle moto usano catene e non ingranaggi un motivo ci sara' )
E' un peccato perche' veniva davvero comodo e sarebbe stata una modifica reversibile e tutto sommato poco costosa ed invasiva , il mio amico mi aveva chiesto un parere per avere un "reality check " su una sua idea (io mi occupo di tutt'altro come lavoro) , a questo punto gli dico che non si puo' fare e di cercare un altra soluzione
 

Fulvio Romano

Utente Senior
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
:O non sapevo che le ruote dentate avessero problemi con ruote di differenti dimensioni ( ma la cremagliera non e' equivalente ad una ruota dentata di raggio infinito? )
Infatti, il problema è quando i raggi diventano piccoli, non quando diventano grandi.

Comunque mi sembra di capire che non si possa fare (d'altronde se nelle moto usano catene e non ingranaggi un motivo ci sara' )
Se parli di quella di trasmissione, più che altro il motivo sta nella distanza tra motore e ruota. Nel tuo caso è un po' diverso. Un rapporto troppo spinto rischia di far "incastrare" i denti, i quali vanno corretti, come dice giustamente meccanicamg