Disegnare/progettare un posaggio

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Buongiorno a tutti, lavoro per un'azienda che come molte altre progetta e costruisce macchine per l'automazione su specifiche richieste e capitolati dei clienti.
Ultimamente si sta presentando la necessità di disegnare dei posaggi per ospitare particolari plastici e non con superfici e forme complesse.Per chi non lo sapesse vengono chiamati posaggi perché devono poter ospitare i particolari con estrema precisione e rispettando quindi la forma e le superfici di riferimento per una corretta stabilità e ripetitività.
Dopo diversi tentativi di progettazione con SolidWorks (software utilizzato dall'azienda) e con l'aiuto del cam dell'officina non abbiamo ottenuto buoni risultati e ci siamo rivolti ad un libero professionista che disegna solo queste cose con Catià e con poche ore di lavoro (meno di una giornata) ci consegna il modello matematico 3d del posaggio.
Nonostante ci appoggiamo ad un esterno rimaniamo all'interno di tempi e costi e il risultato è molto buono, ma la direzione vorrebbe che imparassimo noi a disegnarli con SolidWorks. Personalmente non ho mai conosciuto nessuno che utilizzi questo software per disegnare posaggi e altre aziende di mia conoscenza si rivolgono anch'essi a consulenti esterni.
Potete darmi un vostro parere/consiglio?
SolidWorks può essere utilizzato per queste cose?
Mi serve un vostro consulto per sapere come comportarmi con l'azienda, considerando che sono il responsabile dell'ufficio.
grazie in anticipo
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
da quello, poco a dire la verità, che ho capito bisogna saper modellare molto bene con le superfici considerando che solidworks non punta moltissimo su questo aspetto.
credo sia imprescindibile un corso approfondito dell'ambiente superfici per non dover andare a tentativi senza saper cosa aspettarsi dai vari comandi.
hai provato a cercare qualche video di solid con il termine inglese equivalente a posaggio?
 

francescodue

Utente Junior
Professione: operaio tecnico
Software: Creo2 / Proe Wildfire 2.0
Regione: Veneto
Sarebbe molto utie sapere che grado di precisione serve e cosa viene fatto in questi posaggi (devono solo tener fermo il particolare per un certo tempo, devono resistere a sollecitazioni durante lavorazioni successive del pezzo, devono guidare il pezzo per un accoppiamento successivo).
E, naturalmente, se poi questi posaggi vanno lasciati fermi o sono movimentati (manualmente o meccanicamente, quindi se devono essere predisposti con accoppiamenti particolari).
In passato mi è capitato di fare qualcosa di simile: non era richiesta grande precisione (ordine dei 2/3 mm) ma il pezzo doveva essere tenuto fermo durante una colata di resina e non deformarsi all'aumento di peso.
Il tutto poi doveva essere impilato durante la gelificazione.
Avevamo realizzato un sistema con cassette commerciali standard in cui mettevamo un primo centraggio e su questo i posaggi veri e propri. In qualche caso bastavano semplici rettangoli di spugna.
Per i pezzi più delicati, in genere, creavo una sagoma semplificata attorno al mio particolare (diciamo una bozza), ricavavo un negativo togliendo il volume da un cubo più grande, che poi tagliavo all'alteza che servia per mantenere la posizione e poi componevo questo solido nell'ingombro del primo centraggio. Alla fine passavo il tutto ad un terzista per la termoformatura della serie. Aggiustamenti e correzioni venivano fatti a quel punto.
All'epoca non usavo SW, ma credo sia fattibile. Poi, dipende da cosa devi fare.
Spero di essere stato utile.
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Si ma ho fatto una ricerca veloce, non ho avuto molto tempo. Comunque per intenderci vi allego due foto di esempio di un pezzo del cliente, di quello che vedete occorre disegnare un solido che copia perfettamente la sua forma.Premetto che è un esempio e ci sono altri pezzo molto più complessi, anche questo in particolare sembra semplice ma nel suo piccoli ha molte irregolarità.
da quello, poco a dire la verità, che ho capito bisogna saper modellare molto bene con le superfici considerando che solidworks non punta moltissimo su questo aspetto.
credo sia imprescindibile un corso approfondito dell'ambiente superfici per non dover andare a tentativi senza saper cosa aspettarsi dai vari comandi.
hai provato a cercare qualche video di solid con il termine inglese equivalente a posaggio?
IMG-20190708-WA0004.jpgIMG-20190708-WA0003.jpg
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Sarebbe molto utie sapere che grado di precisione serve e cosa viene fatto in questi posaggi (devono solo tener fermo il particolare per un certo tempo, devono resistere a sollecitazioni durante lavorazioni successive del pezzo, devono guidare il pezzo per un accoppiamento successivo).
E, naturalmente, se poi questi posaggi vanno lasciati fermi o sono movimentati (manualmente o meccanicamente, quindi se devono essere predisposti con accoppiamenti particolari).
In passato mi è capitato di fare qualcosa di simile: non era richiesta grande precisione (ordine dei 2/3 mm) ma il pezzo doveva essere tenuto fermo durante una colata di resina e non deformarsi all'aumento di peso.
Il tutto poi doveva essere impilato durante la gelificazione.
Avevamo realizzato un sistema con cassette commerciali standard in cui mettevamo un primo centraggio e su questo i posaggi veri e propri. In qualche caso bastavano semplici rettangoli di spugna.
Per i pezzi più delicati, in genere, creavo una sagoma semplificata attorno al mio particolare (diciamo una bozza), ricavavo un negativo togliendo il volume da un cubo più grande, che poi tagliavo all'alteza che servia per mantenere la posizione e poi componevo questo solido nell'ingombro del primo centraggio. Alla fine passavo il tutto ad un terzista per la termoformatura della serie. Aggiustamenti e correzioni venivano fatti a quel punto.
All'epoca non usavo SW, ma credo sia fattibile. Poi, dipende da cosa devi fare.
Spero di essere stato utile.
Non importa la funzionalità o la precisone, le necessita e le casistiche o le operazioni manuali o automatiche possono cambiare a seconda del progetto. A me serve avere l'intera forma negativa dopo di che posso modificare il solido come voglio, partendo da piani di riferimenti squadrati aggiungo fori scarichi altre lavorazioni ecc.Domani.vi mando una foto del posaggio che mi ha disegnato il progettista esterno con catià in tre ore di lavoro così mi spigo meglio.
 

Lettore espatriato

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD
Software: Catia V5, V4, NX2, cadds4x, tecnigrafo
Regione: UK - South England
Buongiorno a tutti, lavoro per un'azienda che come molte altre progetta e costruisce macchine per l'automazione su specifiche richieste e capitolati dei clienti.
Ultimamente si sta presentando la necessità di disegnare dei posaggi per ospitare particolari plastici e non con superfici e forme complesse.Per chi non lo sapesse vengono chiamati posaggi perché devono poter ospitare i particolari con estrema precisione e rispettando quindi la forma e le superfici di riferimento per una corretta stabilità e ripetitività.
Dopo diversi tentativi di progettazione con SolidWorks (software utilizzato dall'azienda) e con l'aiuto del cam dell'officina non abbiamo ottenuto buoni risultati e ci siamo rivolti ad un libero professionista che disegna solo queste cose con Catià e con poche ore di lavoro (meno di una giornata) ci consegna il modello matematico 3d del posaggio.
Nonostante ci appoggiamo ad un esterno rimaniamo all'interno di tempi e costi e il risultato è molto buono, ma la direzione vorrebbe che imparassimo noi a disegnarli con SolidWorks. Personalmente non ho mai conosciuto nessuno che utilizzi questo software per disegnare posaggi e altre aziende di mia conoscenza si rivolgono anch'essi a consulenti esterni.
Potete darmi un vostro parere/consiglio?
SolidWorks può essere utilizzato per queste cose?
Mi serve un vostro consulto per sapere come comportarmi con l'azienda, considerando che sono il responsabile dell'ufficio.
grazie in anticipo
Con Visi come vi siete trovati ?

https://www.cad3d.it/forum1/threads/posaggi.53577/#post-418453
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
per una geometria del genere ripeto quanto detto nel post linkato da lettore e cioè usare il comando cavità.
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Male, la persona che usava visi non c'è più e comunque lo teneva su un pc senza connessione internet, potete immaginare il motivo. Inoltre lui lo usava da anni e nonostante tutto era molto macchinoso e lungo come procedimento, peggio ancora da imparare velocemento per chi come me usa SW da molto tempo. Ripeto che per me se 3/4 ore di lavoro di un esterno sono sufficienti e ci garantiscono un ottimo risultato non vedo il motivo di tirarci la zappa sui piedi insistendo con SW, ma devo convincere la direzione.
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
per una geometria del genere ripeto quanto detto nel post linkato da lettore e cioè usare il comando cavità.
Ho visto qualche tutorial veloce, ci tengo a precisare che spesso i file di questo hanno dei piccoli errori e non sono pieni ma bensi superfici a spessore zero. Il comando cavità funziona anche con le superfici?Se ci sono dei piccoli errori non rieci a completare il comando?Per ultimo ma non meno importante, il parallelepipedo da sottrarre come lo posizione nello spazio rispetto al pezzo cliente che di default non ha piani di riferimento e origini in posti intelligenti? Spesso è difficile trovare una parete parallela o perpendicolare a un'altra e la mezzeria di un oggetto peggio ancora. Ultima domanda, come reagisce il comando cavità su oggetti complessi?I tutorial mostrano oggetti molto banali tipo una bottiglia o un bicchiere.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Io ho fatto cose del genere sia con solid edge che con solidworks. Devi usare il modulo superfici, con la modellazione solida base non ce la puoi fare: in pratica devi usare il tuo prodotto come "tool" da usare per scavare un solido che diventera' poi il tuo posaggio.
 

stefanobruno

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :) [ Ma dove sei finito ? ]
Software: Inventor 2019 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
Una cosa del genere la faccio senza problemi con Inventor, non voglio credere che non lo faccia anche SW.
Posaggio ctrl tenuta.JPG
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
se fosse possibile postare un particolare da cui ricavare il posaggio potremmo fare qualche prova
 

Robert Tutu

Utente standard
Professione: Progettista Cad
Software: Creo 2.0, Autocad 2018
Regione: piemonte
Potresti usare creo per la realizzazione dei posaggi
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Potresti usare creo per la realizzazione dei posaggi
immagino che comprare un nuovo software ed imparare ad usarlo solo per quello specifico uso sia più oneroso in tempo e soldi che continuare a farlo fare esternamente
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Comprare un nuovo cad è da escudere.Non credo possa trasmettervi un file step o SolidWorks per la privacy ma provo a guardare se ho qualcosa da darvi, se riesco già di oggi.
 

ale47p

Utente attivo
Professione: reverse/cad/cam
Software: CopyCad/PowerShape/PowerMill/VeriCut
Regione: Veneto
mi pare che sia fattibile anche in freecad.
non so con il tuo software se si possa fare un'operazione booleana, per esempio fai un parallelepipedo e "sottrai" il solido in questione, ti viene fuori l'appoggio perfetto.
se poi ti servono modifiche eccetera...allora ti serve un modellatore e devi saperlo usare.
io praticamente campo di queste cose
 

francescodue

Utente Junior
Professione: operaio tecnico
Software: Creo2 / Proe Wildfire 2.0
Regione: Veneto
Per @viper@, riguardo al post #5
In realtà hai già risposto: non ti serve un posaggio che tenga fermo il pezzo, ma un negativo perfetto per ulteriori lavorazioni.
Non sono esperto di SW, ma con Creo esiste la funzione di sotrazione di un solido da un altro (come segnalato da altri utenti).
A proposito: sempre con Creo esiste il comando Solidifica. Se hai un file di sole superfici lo rende un solido: se funziona significa che non ci sono errori o cavità e l'eventuale comando di sottrazione funziona senza problemi. Immagino che SW abbia qualcosa di simile o anche più avanzato (mai imparato a correggere le superfici in Creo, lasciavo fare al programma se ci riusciva).
Altra cosa: usare un software (ad esempio Creo) per avere dei file (i negativi del pezzo) da usare poi in SW (il software che usate, mi è parso di capire, non mi sembra una cosa ottimale. A parer mio, ovvio.
 

TorMec

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
Per @viper@, riguardo al post #5
In realtà hai già risposto: non ti serve un posaggio che tenga fermo il pezzo, ma un negativo perfetto per ulteriori lavorazioni.
Non sono esperto di SW, ma con Creo esiste la funzione di sotrazione di un solido da un altro (come segnalato da altri utenti).
A proposito: sempre con Creo esiste il comando Solidifica. Se hai un file di sole superfici lo rende un solido: se funziona significa che non ci sono errori o cavità e l'eventuale comando di sottrazione funziona senza problemi. Immagino che SW abbia qualcosa di simile o anche più avanzato (mai imparato a correggere le superfici in Creo, lasciavo fare al programma se ci riusciva).
Altra cosa: usare un software (ad esempio Creo) per avere dei file (i negativi del pezzo) da usare poi in SW (il software che usate, mi è parso di capire, non mi sembra una cosa ottimale. A parer mio, ovvio.
noi usiamo solo solidworks
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ho progettato per circa 2 anni posaggi ed attrezzature per controlli post stampaggio, per circa 2 anni.
Imperativo che il cad possa copiare con estrema precisione e gestire le superfici del componente da alloggiare; senza questa premessa anche piazzare un RPS fatto di una semplice spina, diventa un'operazione titanica.
Per "gestire" le superfici copiate, intendo anche che spesso accade il cliente ridefinisca punti di posaggi, RPS e punti di controlli, quindi questi ultimi vanno spostati e non si debba rimodellare in toto i componenti (questo vuol dire che i ci sia una ottima gestione dei riferimenti esterni)
Cad che svolgono benissimo questo sono Catia e Creo.
Io usavo Creo con il modulo "AA" (advanced assembly), con i relativi comandi come il "copy geometry" (che non è un semplice copiatura di superfici per via delle molte opzioni interne e la possibilità di congelare, aggiornare automaticamente, aggiornare manualmente o rendere indipendenti le geometrie copiate).

Solidworks non lo conosco ancora sufficientemente per giudicarlo in questo ambito, ma per quel poco che lo uso in ambito superfici, non lo vedo adattissimo per produrre in tempi brevi progetti di questo tipo.
 

320i S

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Catia V6, Creo 3.0, Pro-e (serie Wildfire 3÷5), Solidworks 2016 - 2018
Regione: Friuli Venezia Giulia
mi pare che sia fattibile anche in freecad.
non so con il tuo software se si possa fare un'operazione booleana, per esempio fai un parallelepipedo e "sottrai" il solido in questione, ti viene fuori l'appoggio perfetto.
se poi ti servono modifiche eccetera...allora ti serve un modellatore e devi saperlo usare.
io praticamente campo di queste cose
Ci sono molte situazioni dove la semplice sottrazione di volumi o taglio di superfici, non è ottimale per il posaggio finale, capita di dover creare un gap di anche 5 centesimi, in questo caso è necessario la rielaborazione delle superfici di appoggio, non ne parliamo nei casi di "sottosquadra", dove devi magari della superficie del pezzo, ti serve solo l'andamento di una curva e non della superficie....