• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

DIMENSIONI tra PARENTESI - quale il loro utilizzo/significato?

braudo

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore tecnico
Software: SolidWorks 2014
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti,
sono un progettista e nel mio ufficio Tecnico c'è un dibattito in atto, inerente all'uso di parentesi nelle quote.

Da quanto ne so, inserire una dimensione tra parentesi significa che quella dimensione NON è governata dal regime di tolleranza del cartiglio,
che può essere Fine, Media o Grossolana. Al contrario inserire una dimensione SENZA parentesi significa che quella dimensione, dove non è menzionata nessuna tolleranza, sarà da intendere tollerata secondo la norma citata dal cartiglio.

Concordate con quanto detto?

Oppure avete altre informazioni in merito? Magari citata in qualche norma.

Grazie ancora per la vostra collaborazione, per qualsiasi contributo sull'argomento.

Emanuele
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2

braudo

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore tecnico
Software: SolidWorks 2014
Regione: Emilia Romagna
#3
Naturalmente tutte le dimensioni sono governate da una tolleranza, il dubbio nasceva se su un complessivo non viene messo ne la parentesi ne la tolleranza, bisognava poi considerare quella di cartiglio.

A questo punto è chiaro il discorso della funzionalità o meno della dimensione.

Ti ringrazio.
 

abelli12

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: altro
Regione: italia
#4
Confermo: sono dimensioni non funzionali (infatti le quote tra parentesi si chiamano quote ausiliarie).
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#5
La dimensione tra parentesi ha il significato che per realizzare il pezzo occorre usare le altre quote. Quella tra parentesi serve per aiutare chi lavora a fare i suoi ragionamenti di centratura per esempio sulle carpenterie ...le quote di fresatura sono quelle dal riferimento di lavorazione però si può mettere la differenza tra la lavorazione e l'altro estremo che è puramente di "indicazione puramente teorica" e non deve essere assoggettata a nessuna tolleranza o rispetto di questa quota tra parentesi.