Dimensionamento Ruota elicoidale /Vite senza fine

Vinz88

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Sicilia
Ragazzi buongiorno a tutti, essendo ora entrato a far parte del forum ringrazio tutti per le tante volte che ho "usufruito" del forum per risolvere piccoli problemini pur non essendo registrato.
Oggi scrivo perchè avrei bisogno di un aiuto più massiccio:oops:
Ho la necessità di dimensionare una riduttore ruota elicoidale/vite senza fine con le seguenti caratteristiche e purtroppo non so da dove cominciare.

Rapporto di riduzione 2:1 (ad un giro della vite devono corrispondere 1/2 giro di ingranaggio)
ingranaggio max 35mm in ottone
Vite di un diametro tale da poter inserire un esagono da 22 mm come asse di trasmissione e sistema di irrigidimento.

Spero di poter risolvere, grazie a tutti.

Saluti
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Un riduttore di questo tipo con rapporto 1:2 non l'ho mai visto neppure in un disegno. Normalmente hanno rapporto minimo 1:5.

Esistono dei riduttori simili a un riduttore a vite a senza fine con rapporto 1:3, ma sono oggetti molto particolari, come quello in figura.

G1.PNG

Credo tu non abbia le idee chiare in proposito: ti consiglio di spiegare meglio ciò che devi fare e potremo essere più di aiuto.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Oltre tutto manca la potenza o la coppia di ingresso. Rapporto 2 è impossibile da realizzare.
Credo che ti debba definire meglio la cosa che vuoi fare.
A te servono due ingranaggi conici a 90 gradi mi sa o due assi sghembi....non vfs e ruota.
 

Vinz88

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Sicilia
Ciao Ragazzi, grazie per le risposte e scusate se sono stato poco preciso ma vengo e mi spiego meglio.
La mia necessità consiste nel dover ruotare x elementi vincolati su x ingranaggi accoppiati ad una vite comune.
Ho indicato un rapporto 1:2 perchè l'elemento vincolato non deve ruotare oltre i 180° ma effettivamente potrebbe essere interessante aumentare il rapporto e renderlo più vantaggioso e mettere degli stop meccanici. La potenza da applicare alla vite non l'ho ancora calcolata perché considerato che forse saranno y viti collegate ad un solo asse sarà forse necessario metter un altro elemento di riduzione.
Spero di essere stato più chiaro. Grazie mille
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Quindi non devi dimensionare un riduttore, ma progettare un sistema con vite e "n" ruote dentate. Stabilito che il rapporto 1:2 non si può fare e che ti va bene anche un rapporto maggiore, adesso devi dire molto di più se vuoi una mano. Prima di tutto bisognerebbe sapere se si tratta di un pezzo unico o di un progetto per una produzione di serie: l'approccio al problema è completamente diverso. Poi...
 

Vinz88

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Sicilia
La produzione sarebbe in serie.
Ho parlato di un solo accoppiamento perché tutti gli elementi sono uguali e si devono muovere nel medesimo modo.
L'unica cosa che potrebbe subentrare è il passo degli elementi che devono ruotare ma alla fine questo poco conta perché il reale asse di trasmissione dovrebbe essere un profilo liscio su cui si inseriranno x spezzoni di vite in corrispondenza degli x ingranaggi con elementi in rotazione.
Solo per questo motivo ho parlato di un solo riduttore.
Grazie
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
In questo caso, è veramente difficile darti consigli sensati, senza conoscere tutti i minimi dettagli del progetto, ma sarebbe fare il lavoro al posto tuo...

Fai il tuo progetto, e se hai dubbi su uno o più punti specifici, noi siamo qui.
 

Vinz88

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Sicilia
Grazie per il supporto ma io volevo che mi consigliaste anche solo un testo o una guida da cui prendere spunto. Grazie saluti
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Confermo i libri Niemann. Li sto usando in questo periodo assieme alle norme ISO6336 e DIN 3990.
Poi ci sono le guide di KHK Gear che ho postato diverse volte.
Potresti pensare, una volta calcolato (su KHK mi pare ci sia il calcolatore online)…di comprare materiale a stock da loro o da Misumi o altri, in modo da abbassare drasticamente i costi e le menate di approvvigionamento.