DIMENSIONAMENTO MOLLA A GAS

Luciano Ricci

Utente poco attivo
Professione: DIsegnatore Tecnico
Software: Pro-E WF4
Regione: Emilia Romagna
#1
Salve a tutti,
sto cercando di dimensionare una molla a gas su una portella di carter per una macchina automatica. Il peso è di circa 13Kg. La molla è montata sul lato destro con una inclinazione di circa 7° verso l'alto. Il problema è che sono in ritardo con il progetto e è tutto il giorno che cerco una formula che mi possa tornare utile dato che purtroppo sono un po arrugginito. Se qualcuno mi sa dire dove trovarne una.

Grazie mille
 

Allegati

Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
non partire in quarta... presentati.

basta una ricerca con google e prendere un prduttore; quasi tutti hanno nei cataloghi formule su come e il tipo di molla da usare.
usare
ultimamente ho avuto modo di usare questa http://www.stabilus.it; la traduzione in italiano lascia a desiderare, dove leggi Programma standard per molle a gas si riferisce al PDF tecnico
 

Nicolas

Utente Junior
Professione: MetalMezzadro e Sarto
Software: Diversi.....
Regione: Lazio
#3
Salve a tutti,
sto cercando di dimensionare una molla a gas su una portella di carter per una macchina automatica. Il peso è di circa 13Kg. La molla è montata sul lato destro con una inclinazione di circa 7° verso l'alto. Il problema è che sono in ritardo con il progetto e è tutto il giorno che cerco una formula che mi possa tornare utile dato che purtroppo sono un po arrugginito. Se qualcuno mi sa dire dove trovarne una.

Grazie mille
Buongiorno,
posso suggerirti di contattare la LINEARTECH (rivenditori Stabilus). Loro possono supportare qualsiasi richiesta in termini di dimensionamento e soprattutto disponibilità a magazzino. Il mancato verificarsi della seconda condizione ti potrebbe portare ad un ulteriore ritardo sul progetto.
Come raccomandazione considera le forze da applicare nelle condizioni OPEN/CLOSED dell'equipaggio dato che, se manuale, questa non deve essere esagerata.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Cerca sul forum che c'è postato lo schemino e le formule di calcolo, discussione già trattata
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#6
Sarebbe bene:
- imparare a cercare sul forum
- imparare a scaricare i cataloghi delle molle a gas e leggere le istruzioni al dimensionamento e scelta
- applicare qualche formuletta

NB: il calcolo è per il caso sottoposto da gluke68 che potrebbe postare qui l'immagine della richiesta

Dopodichè riprendo la discussione che feci tempo fa ri-postando il materiale e le formule. Alla fine il caso da analizzare è come quello postato alla prima richiesta ma girato di 180° e la forza peso viene girata di segno, le molle a gas sono messe in modo sensato tale per cui il portello rimanga anche chiuso.

Allego formule di calcolo (da ragionarci sopra)
molle_gas_formule.jpg
grafico per il dimensionamento veloce senza formule speciali visto che è fatto per i 90° di apertura,
molle a gas_grafico90gradi_1.jpg

scheda di calcolo per il caso richiestomi nello specifico
molle a gas_calcolo_1.jpg


Direi che poi si prende il catalogo e si verifica la corsa e si sceglie la forza adatta. Attenzione che la forza cambia leggermente se il pistone della molla a gas è montato in un senso o nell'altro.
 

matricola2

Utente Junior
Professione: progettista
Software: windows
Regione: italia
#7
ciao a tutti del forum,
dunque leggendo la formula di meccanicamg:

F*sen.alpha*bc*cos.beta*N = P*bB*cos.beta*9.81

non riesco a spiegarmi quel "cos.beta" nei termini di sinistra, cioè scriverei :

F*sen.alpha*bc*N = P*bB*cos.beta*9.81

in pratica "momento molle = momento portello"
quindi credo che il momento molle sia indipendente dall'angolo in cui si trova il portello , ma se mi sto sbagliando correggetemi

grazie
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#8
ciao a tutti del forum,
dunque leggendo la formula di meccanicamg:

F*sen.alpha*bc*cos.beta*N = P*bB*cos.beta*9.81

non riesco a spiegarmi quel "cos.beta" nei termini di sinistra, cioè scriverei :

F*sen.alpha*bc*N = P*bB*cos.beta*9.81

in pratica "momento molle = momento portello"
quindi credo che il momento molle sia indipendente dall'angolo in cui si trova il portello , ma se mi sto sbagliando correggetemi

grazie

Le molle devono spingere con garanzia nella massima posizione aperta, fintanto che non si chiuda da solo il portello.
 

matricola2

Utente Junior
Professione: progettista
Software: windows
Regione: italia
#9
Non sono nemmeno sicuro che la molla sia installata nel verso giusto.
Credo dovrebbe avere gli attacchi invertiti

Grazie comunque
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#10
Non sono nemmeno sicuro che la molla sia installata nel verso giusto.
Credo dovrebbe avere gli attacchi invertiti

Grazie comunque

Ci sono i costruttori che prescrivono un senso di montaggio mentre altri danno montaggio libero.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#11
Buongiorno.
Cosa cambierebbe se dovessi usare una molla a gas per alzare o abbassare uno schienale di un sedile?
Mi spiego meglio, ad esempio, il peso di tutto (uomo+schienale) sarebbe concentrato nel baricentro G che è abbastanza lontano rispetto al punto di incernieramento e con il pistone quasi orizzontale.
Appena posso cerco di fare uno schema/disegno.
Ciao wagliu!
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#12
Buongiorno a tutti.
Come promesso ho allegato uno schema del mio problema.
Prima di passare alle formule volevo solo capire se le distanze erano quelle prese nella giusta direzione, in particolare ai termini su riportat come Bf e Bc distanze dal punto di rotazione agli estremi della molla.
Non ho ben capito ma Bf è presa come direzione ortogonalmente alla forza (per calcolare il momento) mentre Bc presa parallelamente all'oggetto?

Ringrazio chiunque abbia voglia di perdere un pò di tempo la domenica mattina per chiarirmi questi dubbi?
Vi ringrazio.
 

Allegati

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#13
Sarebbe bene:
- imparare a cercare sul forum
- imparare a scaricare i cataloghi delle molle a gas e leggere le istruzioni al dimensionamento e scelta
- applicare qualche formuletta

NB: il calcolo è per il caso sottoposto da gluke68 che potrebbe postare qui l'immagine della richiesta

Dopodichè riprendo la discussione che feci tempo fa ri-postando il materiale e le formule. Alla fine il caso da analizzare è come quello postato alla prima richiesta ma girato di 180° e la forza peso viene girata di segno, le molle a gas sono messe in modo sensato tale per cui il portello rimanga anche chiuso.

Allego formule di calcolo (da ragionarci sopra)
View attachment 33141
grafico per il dimensionamento veloce senza formule speciali visto che è fatto per i 90° di apertura,
View attachment 33140

scheda di calcolo per il caso richiestomi nello specifico
View attachment 33139


Direi che poi si prende il catalogo e si verifica la corsa e si sceglie la forza adatta. Attenzione che la forza cambia leggermente se il pistone della molla a gas è montato in un senso o nell'altro.
Buonasera un piccolo chiarimento.
bB distanza dell'oggetto da sollevare dal baricentro rispetto al centro di rotazione.
bC distanza estremo molla dal centro di rotazione
bF distanza altro estremo molla dal centro di rotazione

E' corretto?
Uguagliando il momento rispetto a G di P e F si ottiene la formula in esame e analogamente la relazione di Fc.

Io ho un problema analogo, solamente che anzichè alzare una porta dvorei utilizzare un pistone per reclinare un sedile e la mia molla a gas bloccabile è praticamente orizzontale per cui , addirittura alpha=0°,????
 

Allegati

Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#14
Se il cilindro lavora completamente diverso rispetto a schema credo quasi certamente che le formule non vanno più bene perché lo schema é una semplificazione e una linearizzazione delle equazioni.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#15
Se il cilindro lavora completamente diverso rispetto a schema credo quasi certamente che le formule non vanno più bene perché lo schema é una semplificazione e una linearizzazione delle equazioni.
Lo immaginavo; era almeno per capire se i parametri del problema erano gli stessi in termini di distanza rispetto all'asse di rotazione, baricentro ect ect.
Mi sai consigliare qualche catalogo dove sia indicata una parte sul dimensionamento?
Difficilmente troverei qualcosa su sedili reclinabili mi sa.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#16
Secondo me non é un problema di sedili, bisogna saper fare l'analisi cinematica e scomporre forze e bracci.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#17
Secondo me non é un problema di sedili, bisogna saper fare l'analisi cinematica e scomporre forze e bracci.
In pratica il punto C è il punto di rotazione del sedile dalla posizione di riposo con fi = 114° e in posizione reclinata a 139°. Le uniche forze in gioco sono la forza F del pistone e la forza P del peso del sedile.
Magari ci provo appena ho un poco di tempo, scegliendo come polo proprio il centro di rotazione; l'elemento tra A e C è un elemento di rinforzo che sostiene il sedile in pratica e andrebbe considerato come un tutt'uno con lo stesso
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#18
Sarebbe bene:
- imparare a cercare sul forum
- imparare a scaricare i cataloghi delle molle a gas e leggere le istruzioni al dimensionamento e scelta
- applicare qualche formuletta

NB: il calcolo è per il caso sottoposto da gluke68 che potrebbe postare qui l'immagine della richiesta

Dopodichè riprendo la discussione che feci tempo fa ri-postando il materiale e le formule. Alla fine il caso da analizzare è come quello postato alla prima richiesta ma girato di 180° e la forza peso viene girata di segno, le molle a gas sono messe in modo sensato tale per cui il portello rimanga anche chiuso.

Allego formule di calcolo (da ragionarci sopra)
View attachment 33141
grafico per il dimensionamento veloce senza formule speciali visto che è fatto per i 90° di apertura,
View attachment 33140

scheda di calcolo per il caso richiestomi nello specifico
View attachment 33139


Direi che poi si prende il catalogo e si verifica la corsa e si sceglie la forza adatta. Attenzione che la forza cambia leggermente se il pistone della molla a gas è montato in un senso o nell'altro.
Giusto per..... in fase di apertura portellone la molla sta lavorando in estensione mentre in fase di chiusura portellone la molla lavora in compressione.... sbaglio?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#19
Le molle a gas spingono sempre per allungarsi. Il tutto dipende dai centri e fai fulcri.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#20
Le molle a gas spingono sempre per allungarsi. Il tutto dipende dai centri e fai fulcri.
Non mi è chiara la frase "spingono sempre per allungarsi"; sui diagrammi vedo fase di compressione ed espansione (riferita all'estremità dello stelo)