Differenza barenatura e alesatura

antonio_sc

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
#1
Buonasera, un cliente ci ha richiesto la barenatura e l'alesatura sul foro di un particolare come operazioni separate del ciclo di lavoro di un componente ...ma concettualmente non sono la stessa cosa? MI spiego,in entrambi i casi si tratta di raggiungere determinati requisiti di precisione su fori,solo che io ho sempre considerato la barenatura come un "alesatura" di fori di grosso diametro (almeno cosi mi è stata spiegata a suo tempo) e la cosa aveva una sua logica visto che di alesatori commerciali con diametro superiore a 40 non mi sembra ce ne siano...ma questa richiesta onestamente mi spiazza un pò...quale potrebbe essere il motivo di barenare un foro e successivamente alesarlo?

Grazie mille per le risposte
 

pollo

Utente Standard
Professione: libero professionista
Software: vari
Regione: Toscana
#2
Dipende dal pezzo, ma solitamente vengono usati come sinonimi
Mi é capitato che per barenatura si intendeva la foratura e per alesatura la finitura.
Ciao
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#3
No, le cose sono ben diverse.
Una alesatura, cioè lavorazione a diametro, fatta con alesatore o lisciatoio prevede preforo e successiva finitura con utensile mono misura facilmente ripetibile e di finitura elevata.
Barenatura, asportazione di truciolo con utensile da interni con registrazione diametro, realizza ogni tolleranza e diametro che si vuole ma ogni foro va registrato e misurato. La finitura rimane comunque rigata anche se valori di rugosità bassi.
Anche i tempi di realizzazione son diversi. Col bareno ce ne metti di tempo, mentre con alesatore molto meno tempo.
 

rinato

Utente Standard
Professione: creo problemi
Software: visi
Regione: veneto
#4
...quale potrebbe essere il motivo di barenare un foro e successivamente alesarlo?
posso supporre che il cliente, per esperienza, non si fidi della precisione del posizionamento del foro finito. Mi spiego meglio: diciamo che fai :
  1. centrino
  2. foro di punta
  3. svasatura
  4. alesatore
in questo caso l'ales. segue, naturalmente, il preforo ottenuto di punta.
Se questo non è perfettamente in squadra con la faccia, o se il centrino o la punta, per un qualunque motivo, a prescindere dalle quote visualizzate, non hanno forato proprio dove dovevano, l'alea. non corregge nulla e scende lungo il perforo. Così ottieni, p.e., la sede di una spina sballata di 2-3/100 in una qualunque direzione. Se invece dopo la punta esegui una barenatura, o una tasca circolare con una fresa a candela p.e., recuperi molti errori di posizione o geometrici che possano essere stati generati dalla punta e la successiva alesatura viene ottenuta con maggiori garanzie.
il tutto supponendo utensili in HSS, che un minimo di elasticità ce l'hanno sempre. Se invece usi widia in ognin fase, posso supporre che molti problemi non si pongano proprio.
Ovvio che il gioco debba valere la candela.
Possono esserci altri validi motivi, ma dovremmo vedere il pezzo e conoscerne l'applicazione, oppure sono "paturnie" del cliente che, tanto più se paga l'extra senza batter ciglio, ha sempre ragione.
Saluti.
 
Ultima modifica:

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
#6
Concordo con quanto scritto da meccanicamg, l'alesatura viene ottenuta finendo il foro mediante alesatori, la barenatura si esegue su fori di grande diametro dove non vi sono alesatori da commercio.
Nell'alesatura l'utensile segue il preforo, con la barenatura l'inserto dell'utensile esegue il foro che ha come centro teorico l'asse del mandrino della macchina utensile.
Nel gergo comune alesatura e barenatura sono sinonimi.. sugli annunci ho sempre visto "cercasi alesatore..." mai cercasi " barenatore.."
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#7
sugli annunci ho sempre visto "cercasi alesatore..." mai cercasi " barenatore.."
se ti riferisci alla ricerca di figura professionale con temine alesatore s'intende operaio che lavora su alesatrice che è il termine comune della macchina utensile che comunque svolge anche il lavoro di barenatura. barenatrice mi risulta un termine improprio
https://it.wikipedia.org/wiki/Alesatrice
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2016
Regione: lombardia
#8
No, le cose sono ben diverse.
Una alesatura, cioè lavorazione a diametro, fatta con alesatore o lisciatoio prevede preforo e successiva finitura con utensile mono misura facilmente ripetibile e di finitura elevata.
Barenatura, asportazione di truciolo con utensile da interni con registrazione diametro, realizza ogni tolleranza e diametro che si vuole ma ogni foro va registrato e misurato. La finitura rimane comunque rigata anche se valori di rugosità bassi.
Anche i tempi di realizzazione son diversi. Col bareno ce ne metti di tempo, mentre con alesatore molto meno tempo.
Perdona l'ignoranza cosa sarebbe il lisciatoio?