Deviatoio AV con cuore a punta mobile: reazione elastica dell'ago

Trial4life

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solid Edge ST6
Regione: Roma
#1
Salve a tutti,
sto studiando i sistemi di deviazione per linee ferroviarie AV per un progetto universitario. In particolare, sto cercando di fornire una stima della reazione elastica del cuore a punta mobile. Infatti, a differenza dei normali aghi, il cuore a punta mobile è costituito da due parti imbullonate, punta e contropunta; ciò potrebbe irrigidire la struttura e incrementare la reazione elastica sull'attuatore. Sto quindi cercando di determinare l'entità di questo effetto.

Ho fatto uno script APDL in cui ho modellato il sistema (geometria del cuore mobile, vincoli e spostamenti imposti dagli attuatori). L'ostacolo in cui mi sono imbattuto è stata la schematizzazione dei vincoli a cui è sottoposto il cuore mobile.
Sapreste consigliarmi come schematizzare il vincolo in corrispondenza della piega della contropunta evidenziata nella figura in allegato?

Il punto attorno a cui si flette la punta l'ho schematizzata come una cerniera (è concessa solo la rotazione in quel punto), dato che il principio di funzionamento è quello di una cerniera elastica. Invece ho ancora dei dubbi riguardo alla contropunta... è concesso un minimo di gioco in quel punto, oppure è bloccata allo stesso modo e posso considerarla come un'altra cerniera elastica (o addirittura un incastro)?

Grazie in anticipo

simple-turnout.jpg